Crociere Standard
Restyling da 165 milioni di dollari per Allure of the Seas e ritorno in Europa nel 2020
81     

Royal Caribbean International svela le novità che debutteranno a bordo della Allure of the Seas, prossima unità di classe Oasis ad essere oggetto di restyling. I lavori rientrano nel programma di rivitalizzazione della flotta Royal Caribbean da oltre un miliardo di dollari denominato Royal Amplified, che nell’arco temporale di quattro anni prevede la ristrutturazione di dieci navi.

A conclusione del programma di lavori da 165 milioni di dollari che sarà eseguito durante un drydock di 58 giorni, Allure of the Seas proporrà ai futuri ospiti una ampia gamma di novità come gli acquascivoli Perfect Storm e Ultimate Abyss, la completa riprogettazione delle aree per bambini e ragazzi, il primo ristorante Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar e l’originale Music Hall che già ha debuttato con successo sulle navi di classe Quantum.

A partire da maggio 2020 la rivitalizzata Allure of the Seas sarà impegnata in crociere settimanali nel Mediterraneo occidentale in partenza da Barcellona con scali a Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia, Civitavecchia e Napoli. La prima partenza è in programma per il 10 maggio 2020.

A novembre la nave salperà alla volta di Miami per dare inizio alla sua stagione invernale, che prevede itinerari settimanali ai Caraibi orientali ed occidentali. Molte partenze includeranno scali alla nuova isola privata di Royal Caribbean alle Bahamas, Perfect Day at CocoCay.

Vediamo più in dettaglio le novità che debutteranno sulla Allure of the Seas.

AREA PISCINA

Per chi è alla ricerca del relax oppure di emozioni forti, la destinazione giusta è in ogni caso alla Pool and Sports Zone.

L’area includerà Ultimate Abyss, l’acquascivolo più alto dei mari, con una discesa che terminerà dieci ponti più in basso, e The Perfect Storm, il trio di acquascivoli che comprenderanno il Typhoon, il Cyclone ed il Supercell.

Ci sarà Splashaway Bay, il parco acquatico per bambini, che li farà divertire con il doppio secchio d’acqua, tre acquascivoli, fontane, piscine, cannoni d’acqua e lo Splash Pad per i più piccoli.

L’area piscina riprogettata sarà dotata del bar The Lime & Coconut con due postazioni, avrà una maggiore varietà di posti al sole e all’ombra con casitas ispirate a cabana, lettini, amache e sedie a dondolo. Il ponte superiore offrirà nuovi idromassaggi e ci sarà anche un solarium rinfrescato per gli adulti.

INTRATTENIMENTO PER TUTTA LA FAMIGLIA

Le aree interne dedicate all’intrattenimento da vivere separatamente o con il resto della famiglia vedono una completa riprogettazione degli spazi, sia quelli espressamente dedicati ai giovani e giovanissimi che agli ospiti adulti.

All’Adventure Ocean i bambini potranno scegliere la propria avventura immersiva preferita in un layout completamente rivisitato che permetterà loro di dedicarsi ad attività interattive, personalizzate e inattese. Troveranno le bizarre sale del Play Pace, in cui saranno presenti forme geometriche che potranno divertirsi a scalare; programmi di arte, scienza e tecnologia al Workshop; competizioni amichevoli all’Arena con giochi del corpo ed interattivi; e nuovi amici all’Hangout dove potranno sfidarsi alle console dei videogiochi.

I bambini più piccoli avranno la loro zona riservata denominata AO Babies, mentre l’AO Junior space è stata pensata per organizzare le attività di bambini dai 3 ai 5 anni di età.

L’area per i ragazzi sarà completamente riprogettata e avrà una sorta di ingresso segreto che condurrà in una lounge esclusiva completa di console giochi, musica, film, spazi dove ritrovarsi oltre ancora ad una nuova area esterna.

Tra le novità di gioco che debutteranno sulla Allure of the Seas, il laser game Clash for the Crystal City, una lotta per la sopravvivenza dedicato agli amanti dell’azione, mentre nella Royal Escape Room debutterà Apollo 18: Lunar Landing, una sfida contro il tempo per risolvere vari complicati enigmi per lanciare con successo l’Apollo 18 sulla luna.

BAR E RISTORANTI

Il restyling della Allure amplierà ulteriormente le già tante opzioni culinarie di specialità e gratuite attraverso più ristoranti con servizio al tavolo e altre soluzioni più informali, e bar.

Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar rappresenterà l’evoluzione del Giovanni’s Table ed offrirà nella solita atmosfera familiare un’esperienza di cena rustica con un menù migliorato che includerà pizza preparata nel nuovo forno per pizza, una vasta offerta di salumi ed una ampia selezione di vini e limoncelli.


Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar

© Royal Caribbean International

Portside BBQ offrirà un menù ispirato alla cucina barbecue degli Stati Uniti che comprenderà petto di carne mista affumicata, sfilacci di maiale, pollo, costolette di manzo e carne arrostita, mac and cheese, pane di mais casalingo e altro ancora.

Playmakers Sports Bar & Arcade sarà il luogo perfetto dove guardare le partite su maxischermi e giocare a tornei. Sarà completo di snack bar che servirà anche birre ghiacciate.

El Loco Fresh servirà su ordinazione i piatti della cucina messicana take away come tacos, burritos, quesadillas, mini insalate e salse in abbondanza.

L’angolo dei golosi si chiamerà Sugar Beach, con un’offerta di oltre 220 tipi di caramelle e gelati.

Non mancherà infine il futuristico Bionic Bar by Makr Shakr, dove due bartender robot prepareranno cocktail tradizionali e personalizzati.

VITA NOTTURNA

Il successo ottenuto dalla Music Hall a bordo delle navi di classe Quantum sarà ora disponibile anche sulla Allure of the Seas. Music Hall significherà musica dal vivo di qualità superiore suonata da cover band a rotazione. Avrà una ampia lounge articolata su due ponti e una sala con pista da ballo.


Music Hall

© Royal Caribbean International

Destinazione imperdibile per gli amanti del karaoke sarà lo Spotlight Karaoke. Provvisto sia di palco principale che di sala privata, consentirà agli ospiti di scegliere tra migliaia di titoli con cui dimostrare le proprie abilità canore, ma proporrà anche quiz musicali e serate a tema.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Classe:Oasis
Lunghezza:360 metri
Larghezza alla linea di galleggiamento:47 metri
Larghezza massima:60,50 metri
Pescaggio:9,30 metri
Altezza:72 metri
Stazza lorda:225.282 tonnellate
Ponti:17
Anno di costruzione:2010
Cantiere:STX Europe
Porto di registro:Nassau, Bahamas
Cabine:2745
Passeggeri:5490 (occupazione doppia)
6314 (occupazione massima)
Equipaggio:2150
PSR (Passenger Space Ratio):36
Motori principali:3 x Wärtsilä 12V46 da 13.860 kW
3 x Wärtsilä 16V46 da 18.480 kW
Propulsione:3 x azipod ABB 20 MW
Bow thruster:4 x Wärtsilä CT3500 da 5,5 MW
Velocità:22,6 nodi








Fonte: Royal Caribbean International
Rendering: Royal Caribbean International

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
Svelato nome e homeport della quinta Oasis
11 Ottobre 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Restyling da 110 milioni di dollari per Explorer of the Seas
25 Settembre 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Restyling da 116 milioni di dollari per Freedom of the Seas
26 Agosto 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Royal Caribbean ordina la terza Icon
4 Luglio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Restyling da 97 milioni di dollari per Voyager of the Seas
27 Giugno 2019

di Redazione Cruise Lifestyle


CLASSIFICHE
Guide Berlitz 2018 – Le migliori navi da crociera mid-size
3 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2019 – Le migliori navi da crociera boutique
5 Gennaio 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Le destinazioni crocieristiche più pericolose
2 Maggio 2017 di Redazione Cruise Lifestyle


DESTINAZIONI


INCIDENTI
Grande incendio a Doha, distrutti tre superyacht dei reali del Qatar
28 Agosto 2019 di Redazione Cruise Lifestyle


CROCIERE STANDARD
MSC Grandiosa: quattro serate di festeggiamenti con ospiti d’eccezione
14 Ottobre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle


CROCIERE PREMIUM
Fincantieri consegna Sky Princess
15 Ottobre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Avviata la costruzione della nuova nave di Cunard
11 Ottobre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle

NEWSLETTER