Crociere Contemporanee
Prime prove in mare per Icon of the Seas
152     

Icon of the Seas, futura ammiraglia della flotta Royal Caribbean International e nave da crociera più grande del mondo, ha concluso le prime prove in mare nel Mar Baltico e fatto ritorno al cantiere Meyer Turku, dove proseguiranno i lavori di allestimento.

Nei quattro giorni di navigazione sono stati eseguiti test preliminari sui sistemi di propulsione e controllo della nave e verificate altre caratteristiche cruciali per la sicurezza, come il regolare funzionamento delle scialuppe di salvataggio e la stabilità in mare aperto, nonché aspetti legati al comfort, in particolare per quanto riguarda i livelli di rumore e vibrazioni, una lunga lista di test che ha richiesto la presenza a bordo di oltre 450 tecnici. Tra preparativi e prove effettive in mare, questa importante fase di collaudo ha coinvolto più di 2.000 specialisti, quattro rimorchiatori da 37 a 67 tonnellate e più di 350 ore di lavoro. Una seconda serie di prove sono previste entro la fine dell’anno, durante i quali la nave sarà spinta fino ai suoi limiti operativi prima del suo debutto a Miami nel gennaio 2024.


© Royal Caribbean International

Icon of the Seas aggiorna nuovamente i numeri da record della classe Oasis: 365 metri di lunghezza, 250.800 tonnellate di stazza lorda, 20 ponti, una capacità di 5.610 ospiti su base doppia e di 7.600 come capienza massima.

Il debutto della classe Icon segnerà anche un importante passo in avanti per la compagnia verso un futuro a energia pulita. La Icon of the Seas sarà, infatti, la prima nave di Royal Caribbean con tecnologia a celle a combustibile e alimentata a gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile marino più pulito. A questo si aggiungeranno altre soluzioni già collaudate, come la lubrificazione ad aria per ridurre l’attrito dello scafo, la connessione elettrica a terra e i sistemi per il recupero del calore residuo, rendendo Icon of the Seas la nave più sostenibile della compagnia.

Con la classe Icon la compagnia promette l’inedita combinazione del meglio di ogni tipo di vacanza, dal relax in spiaggia, alla fuga in un resort, all’avventura in un parco a tema. Ci saranno le emozioni adrenaliniche, tra cui il più grande parco acquatico in mare, soluzioni per il relax, con ancora più viste sul mare e piscine – una per ogni giorno della settimana – oltre a più di 40 ristoranti, bar e locali per la vita notturna, nonché un intrattenimento all’avanguardia.

Meyer Turku costruirà per Royal Caribbean altre due navi da crociera di classe Icon, con consegne in programma per il 2025 e il 2026. La costruzione della seconda nave gemella è iniziata a febbraio.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Royal Caribbean ordina la settima Oasis
16 Febbraio 2024

di Redazione Crociere

Royal Caribbean prende in consegna Icon of the Seas
28 Novembre 2023

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
30M
Princess
30.45 m | 2018
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
In acqua il primo AB110
13 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee