Spedizioni
Viking presenta i rendering delle navi da spedizione
80     

Viking Expeditions, il nuovo brand di Viking dedicato alle crociere di spedizione, sarà operativo da gennaio 2022 con il debutto della prima nave, Viking Octantis, che sarà impiegata per itinerari in Antartide e la regione dei Grandi Laghi del Nord America. Ad agosto 2022 è attesa la seconda unità, Viking Polaris, che navigherà nell’Artico ed in Antartide.

Viking Octantis e Viking Polaris sono attualmente in costruzione nello stabilimento norvegese di Vard, azienda controllata da Fincantieri. La loro progettazione è stata affidata agli stessi architetti nautici ed ingegneri esperti che hanno disegnato le unità marittime di Viking, realizzando navi dalle dimensioni ottimali ed espressamente concepite per i viaggi di spedizione.

Dotate di scafo conforme alla classe polare PC6, saranno lunghe 205 metri per una stazza lorda di 30.150 tonnellate che consentirà di accogliere a bordo 378 ospiti in 189 cabine. Si tratta di navi sufficientemente piccole per la navigazione nelle remote regioni polari e nel fiume San Lorenzo, ma anche grandi quanto basta per garantire maneggevolezza e stabilità in acque agitate. Il design esterno rivela la scelta di prue verticali e scafi lunghi, che combinate a pinne stabilizzatrici d’avanguardia permetteranno un’andatura dolce per il massimo comfort a bordo. A nave ferma, gli stabilizzatori U-Tank consentiranno inoltre di ridurre il rollio fino al 50%.

Il progetto di interni ripropone il design scandinavo elegante e moderno delle unità marittime di Viking, con spazi intimi ed attenzione per i dettagli. Le aree pubbliche, ispirate alle precedenti costruzioni oceaniche di Viking, sono state reinterpretate per adeguarsi alle esigenze di una nave da spedizione.

Per l’avvio delle operazioni Viking ha stretto rapporti di collaborazione con alcune delle più prestigiose istituzioni scientifiche del mondo, in particolare con lo Scott Polar Research Institute dell’Università di Cambridge. L’accordo prevede che scienziati dell’istituto saliranno a bordo delle navi da spedizione Viking per portare avanti il loro lavoro e condividere le loro conoscenze con gli ospiti. La compagnia ha anche stretto accordi con altri enti come The Cornell Lab of Ornithology, un centro di ricerca riconosciuto a livello mondiale i cui ornitologi saranno regolarmente a bordo per fornire agli ospiti consigli ed opportunità di interazione. Altre collaborazioni includono quella con la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), con scienziati che prenderanno parte alle spedizioni nei Grandi Laghi per condurre ricerche concentrate sui cambiamenti climatici e dell’ecosistema nella regione, ed istruendo gli ospiti con conferenze incentrate su questa area geografica.

Sono state anche annunciate le madrine delle navi. Viking Octantis e Viking Polaris saranno rispettivamente battezzate dalle celebri esploratrici Liv Arnesen Ann Bancroft. Arnesen, norvegese, è stata la prima donna al mondo a sciare al Polo Sud nel 1994 in solitario e senza supporto. A Bancroft spetta invece il primato di donna ad aver avuto successo nell’impresa di sciare ad entrambi i poli. Entrambe sono inoltre state le prime donne che hanno attraversato l’Antartide in sci nel 2001. Arnesen sarà periodicamente a bordo come membro del team di spedizioni di Viking Expeditions.

Ma vediamo adesso tutti i dettagli di aree pubbliche, cabine e caratteristiche delle crociere di spedizione a bordo di Viking Octantis e Viking Polaris.

THE HANGAR. Si tratta di una novità assoluta nel settore che renderà molto più comode le operazioni di imbarco e sbarco in tender. Consiste di una marina chiusa che permetterà il varo di piccole imbarcazioni da escursione attraverso le porte stagne della nave. Grazie ad uno scivolo lungo 25 metri, gli ospiti potranno imbarcarsi su un RIB direttamente all’interno della nave su una superficie in piano e stabile, al riparo da vento e onde. Nell’area sarà installata FerryBox, una serie di strumenti che analizzeranno e visualizzeranno continuamente i dati di qualità dell’acqua, contenuto di ossigeno, composizione del plancton e altre informazioni.


The Hangar.

© Viking Cruises

THE LABORATORY. Oltre al servizio crociere, Viking Octantis e Viking Polaris funzioneranno permanentemente come navi da ricerca per un team di scienziati di Viking che effettuerà diversi studi. Sviluppato con la consulenza dell’Università di Cambridge e di altri partner accademici, The Laboratory sarà situato in un mezzanino sopra The Hangar ed occuperà una superficie di 40 metri quadrati. Il suo scopo è quello di fornire supporto ad una ampia gamma di attività di ricerca. Avrà un reparto dedicato all’analisi dei campioni prelevati, aree di stoccaggio ghiacciate, refrigerate ed asciutte, cappa, microscopi e un ampio spazio di lavoro attrezzato con specifici strumenti di analisi. Gli ospiti avranno accesso al The Laboratory per apprendere e partecipare alle ricerche degli scienziati.

THE AULA & FINSE TERRACE. Situato a poppa, The Aula sarà un auditorium panoramico ispirato alla famosa sala delle cerimonie dell’Università di Oslo, dove storicamente veniva consegnato il Premio Nobel per la Pace. The Aula sarà una luminosa area polivalente adatta sia per le conferenze che l’intrattenimento, con finestre a tutta altezza e viste a 270 gradi. Una parete vetrata scorrevole separerà l’ambiente dal Finse Terrace, una lounge esterna dotata di comodi divani e riscaldata da “focolari” di roccia lavica. I due spazi potranno anche combinarsi tra loro diventando un ambiente unico.


The Aula.

© Viking Cruises

AQUAVIT TERRACE & POOLS. Situato a poppa e dotato di tettoia in vetro retrattile, consisterà di uno spazio interno-esterno riscaldato dove gli ospiti potranno ammirare i panorami mentre nuotano o si rilassano in tre diverse piscine a temperatura controllata, compresa una piscina “rovesciata”.

THE NORDIC SPA & FITNESS CENTER. La spa è stata progettata secondo la filosofia scandinava, con una suite termale che include sauna, Snow Grotto e lettini, oltre ancora a piscina riscaldata per l’idroterapia e badestamp norvegese (vasca da bagno riscaldata con i lati in legno), in un ambiente circondato da finestre a tutta altezza. L’area includerà anche un centro fitness equipaggiato con attrezzature d’avanguardia.


The Nordic Spa.

© Viking Cruises

EXPLORERS’ LOUNGE. Simile alla omonima area delle navi oceaniche di Viking, si svilupperà su due ponti a prua ed offrirà magnifici panorami grazie alle finestre a doppia altezza, oltre ai servizi del bar.

RISTORANTI. Le navi da spedizione di Viking reinterpeteranno i ristoranti più apprezzati a bordo delle unità oceaniche Viking. Troveremo pertanto The Restaurant, che proporrà piatti della cucina locale in aggiunta all’offerta di portate classiche disponibili in ogni momento; l’informale World Café, che adotterà un nuovo concept il quale offrirà cucina dal vivo, cucina a vista, panetteria, grill, piatti di mare di qualità e sushi, oltre anche ad una vasta selezione di proposte internazionali; Mamsen’s, che servirà piatti ispirati alla tradizione scandinava; al ristorante Manfredi sarà protagonista la migliore cucina italiana; infine sarà sempre disponibile gratuitamente 24 ore su 24 il servizio in cabina per tutti gli ospiti.

NORDIC BALCONY. Tutte le cabine di Viking Octantis e Viking Polaris saranno dotate del Nordic Balcony, una veranda convertibile in piattaforma da osservazione. Avranno vetrate a tutta altezza che consentiranno di ammirare panorami senza distorsione di immagini ed al riparo dagli elementi. Nel caso poi gli ospiti desiderassero un maggiore contatto con la natura, potranno anche abbassare la vetrata.

CABINE. Avranno superfici comprese tra 21 e a 25 metri quadrati e tutte quante saranno dotate di Nordic Balcony, letto king size, ampio bagno con cabina doccia spaziosa, pavimento riscaldato e specchio antiappannamento. Avranno inoltre armadio a tutta altezza con circolo di aria calda per asciugare e conservare vestiti e attrezzature per le spedizioni.

SUITE. Saranno disponibili le Nordic Junior Suites da 30 metri quadrati e le Explorer Suite da 54, che offriranno spazi e servizi simili alle suite delle altre navi marittime di Viking, come abbondanti dettagli in legno, ampio bagno con doppio lavabo, champagne di benvenuto, mini bar rifornito quotidianamente, servizi di lavanderia e lucidatura scarpe gratuiti, priorità nelle prenotazioni dei ristoranti e altro ancora. Le Explorer Suite avranno due camere separate, un Nordic Balcony ed una veranda.
A bordo ci sarà anche una Owner’s Suite da 114 metri quadrati che vanterà le sistemazioni e i servizi di bordo più esclusivi, con zona notte separata da quella soggiorno completa di tavolo da pranzo per sei persone, oltre a giardino privato di 74 metri quadrati con badestamp norvegese e tavolo da pranzo esterno.


Nordic Junior Suite.

© Viking Cruises

EQUIPAGGIAMENTO PER SPEDIZIONI. Viking Octantis e Viking Polaris Viking saranno ben equipaggiate per l’esperienza della spedizione. Le dotazioni comprenderanno una flotta di zodiac di concezione militare appositamente progettati per un uso professionale nelle condizioni più estreme, una flotta di kayak artici da due posti e due RIB convertibili per dodici persone. Le navi saranno dotate anche di due sottomarini da sei passeggeri con sedute girevoli e finestrature a 270 gradi. Viking provvederà inoltre a fornire gli ospiti di tutte le dotazioni indispensabili per le spedizioni come pantaloni impermeabili, stivali, bastoni da trekking, scarponi da neve, sci e binocoli. Molto ricche saranno anche le dotazioni di sicurezza, che includeranno telefoni satellitari, radio VHF, funi, giubbotti di salvataggio ed un kit di sopravvivenza completo.

ARRICCHIMENTO CULTURALE. Le esclusive partnership tra Viking e lo Scott Polar Research Institute dell’Università di Cambridge University e The Cornell Lab of Ornithology porteranno a bordo importanti ricercatori ed educatori. Il programma delle attività di bordo è stato pensato per preparare gli ospiti alle esperienze a terra, con l’assistenza di oltre 25 esperti che costituiranno il Viking Expedition Team, composto dall’expedition leader e dal suo staff, fotografo e piloti dei sottomarini, più i Viking Resident Scientists che comprenderà biologi, botanici, geologi, glaciologi, oceanografi, ornitologi, esperti polari e ricercatori. A bordo gli ospiti assisteranno a briefing giornalieri e a conferenze di prim’ordine sulle destinazioni toccate dall’itinerario, si relazioneranno con scienziati provenienti da affermate istituzioni accademiche al The Laboratory, oppure potranno partecipare attivamente a programmi di scienza civica. A terra potranno invece assistere al lavoro degli studiosi o interagire attraverso attività di esperienza come l’osservazione degli uccelli per identificarne il loro percorso migratorio, accompagnare gli scienziati nella loro raccolta di campioni oppure imparare da un fotografo professionista le migliori tecniche di fotografia.

SOSTENIBILITA’. In conformità con i regolamenti e linee guida previste da AECO, IAATO, Trattato Antartico e dal Governo delle Svalbard, le navi da spedizione di Viking opereranno minimizzando l’impatto ambientale e rispettando le più stringenti normative in fatto di emissioni e biosicurezza. Il design della prua verticale ridurrà i consumi di combustibile, mentre il sistema di posizionamento dinamico consentirà di mantenere la posizione della nave senza gettare le ancore evitando così qualsiasi possibile danneggiamento dei delicati fondali marini.

FORMULA ALL-INCLUSIVE. Al pari di quelle di Viking Ocean Cruises, anche le crociere di Viking Expeditions includeranno nella quota molti extra  come quasi tutta l’intera offerta di escursioni, birra e vino a pranzo e cena, prenotazioni dei ristoranti premium, conferenze, Wi-Fi, lavanderia self-service, accessso alla spa, servizio in cabina 24 ore su 24, tasse portuali e governative. Saranno inoltre inclusi i voli charter per le località difficili da raggiungere e l’utilizzo dell’equipaggiamento per le spedizioni. Negli itinerari polari gli ospiti riceveranno inoltre il proprio Viking Expedition Kit che comprenderà tutto l’indispensabile per sentirsi a proprio agio più il Viking Expeditions Jacket da indossare.






Fonte: PRNewswire per Viking Cruises
Rendering: PRNewswire per Viking Cruises

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
Guide Berlitz 2020: le migliori navi da crociera di medie dimensioni
3 Gennaio 2020

di Redazione Cruise Lifestyle

Fincantieri: al via i lavori ad Ancona per la nuova nave di Viking
18 Marzo 2019

di Redazione Cruise Lifestyle

Fincantieri consegna Viking Jupiter
7 Febbraio 2019

di Redazione Cruise Lifestyle


Trivago
CLASSIFICHE
Guide Berlitz 2019 – Le migliori navi da crociera boutique
5 Gennaio 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2018 – Le migliori grandi navi da crociera
2 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle
Guide Berlitz 2018 – Le migliori piccole navi da crociera
4 Gennaio 2018 di Redazione Cruise Lifestyle

DESTINAZIONI
Sospesa per 30 giorni l’attività crocieristica negli Stati Uniti
14 Marzo 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

INCIDENTI
Collisione a Cozumel tra Carnival Glory e Carnival Legend
23 Dicembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
La Belle Des Oceans si incaglia a Phi Phi Island, danni allo scafo
26 Novembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle
Celebrity Xpedition si incaglia alle Galapagos
6 Novembre 2019 di Redazione Cruise Lifestyle

CROCIERE STANDARD

CROCIERE PREMIUM
Princess Cruises sospende le operazioni per 60 giorni
13 Marzo 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Trimline completa il restyling di Mein Schiff 4
13 Marzo 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
The Celebrity Revolution: completato il restyling di Celebrity Silhouette
26 Febbraio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle

CROCIERE LUXURY
TUI Cruises acquisisce Hapag-Lloyd Cruises
10 Febbraio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle
Fincantieri consegna Seven Seas Splendor
30 Gennaio 2020 di Redazione Cruise Lifestyle