Explorer Yacht
Enrico Lumini di Hot Lab spiega l’interior design del 42 metri M/Y Kaşif 
31     

Presentato per la prima volta al Monaco Yacht Show 2023, Kaşif – “esploratore” in lingua turca – è un explorer di 42 metri dal design visionario che combina armoniosamente forma e funzione, con un linguaggio di design sportivo e aggressivo che ben caratterizza i modelli di Bilgin Yachts.

Gli esterni, progettati da Emrecan Özgün di Unique Yacht Design, incarnano lo spirito dell’esplorazione, per navigare anche nelle condizioni più difficili con un comfort eccezionale. Kaşif combina il suo design snello e dai tratti decisi con un’eccellente efficienza dello scafo, consentendo un’autonomia di oltre 5.000 miglia a velocità di crociera economica.

Lo yacht è stato progettato anche per l’attività economica del suo armatore, impegnato nell’allevamento ittico offshore, pertanto la richiesta era per una nave che non fosse solo robusta ma anche sicura per viaggiare verso i propri allevamenti situati ad almeno 3 miglia dalla costa. Una delle caratteristiche distintive di Kaşif è quindi il suo scafo, ispirato al design utilizzato per la serie degli yacht Bilgin di 80 metri. Questa scelta progettuale non solo ha migliorato l’efficienza, ma ridotto anche al minimo il consumo di carburante, consentendo allo yacht di raggiungere velocità impressionanti. Kaşif consuma solo 30 litri di carburante navigando a 8 nodi e 60 litri a 10 nodi, a testimonianza della sua ingegneria eccezionale.

Emrecan Özgün di Unique Yacht Design descrive Kaşif come la perfetta espressione del concetto di explorer, progettato per offrire prestazioni marittime eccezionali, e afferma: «Il nostro obiettivo principale era creare uno yacht che non solo potesse ampliare i limiti delle prestazioni marittime, ma anche ridefinire il concetto stesso di esplorazione in mare aperto».

Gli interni propongono un’atmosfera raffinata, concepita da Enrico Lumini dello studio milanese Hot Lab. Il viaggio creativo di Lumini ha dato vita a un’estetica moderna ma senza tempo, fondendo perfettamente geometrie contemporanee con elementi che riflettono le passioni degli armatori.

«Ci siamo subito resi conto che la preparazione e la dedizione dei due armatori – capitano lui e architetto lei – avrebbe richiesto qualcosa di più del nostro consueto iter organizzativo» esordisce Enrico Lumini, partner e responsabile design di Hot Lab. «Tutta la famiglia è strettamente legata al mare e al mondo marittimo e, mentre il marito supervisionava la maggior parte delle questioni tecniche, sua moglie ha collaborato strettamente con noi nella creazione di un bellissimo yacht. Naturalmente entrambi ci hanno influenzato nella progettazione in modi diversi, ma le loro idee e il loro supporto sono stati cruciali per il risultato finale».

Lavorare con una coppia che sapeva esattamente cosa voleva è stato un progetto impegnativo per Hot Lab. Partendo dalle specifiche avvincenti richieste dagli armatori, i team di Bilgin Yachts, Unique Yacht Design e l’appaltatore Septemar hanno creato un processo coeso e collaborativo che ha consentito di raggiungere risultati eccezionali.

«Il nostro obiettivo, insieme agli armatori, era quello di creare uno stile riconoscibile, intenso, ricco di dettagli, ma allo stesso tempo capace di essere apprezzato da un vasto pubblico» spiega Lumini. «La nostra interpretazione dei desideri degli armatori è stata per uno stile moderno, quasi contemporaneo sia nelle geometrie che nei materiali, ma allo stesso tempo ricco di elementi che potessero richiamare gli interessi e le attività dei proprietari. Abbiamo anche cercato di modulare il design in modo tale che ogni ponte richiamasse lo stesso stile, utilizzando allo stesso tempo elementi diversi capaci di richiamare atmosfere diverse».

Il layout dello yacht, sviluppato da Unique Yacht Design, assume un profilo in stile explorer, con i volumi interni spinti più in avanti, dividendo quindi le aree ospiti in tre zone chiave, articolate su tre ponti. Sul ponte inferiore si trovano gli alloggi per gli ospiti, composti da un’ampia cabina VIP, due ulteriori cabine VIP e due cabine doppie. Sul ponte principale troviamo il salone con la zona pranzo, mentre il ponte superiore offre un secondo salone e l’ufficio dell’armatore.


Salone principale

© Eray Altay

Il concept degli interni sviluppato da Hot Lab insieme agli armatori segue questi adeguamenti funzionali, portando su ciascun ponte gli stessi elementi fondamentali, utilizzando variazioni di stile e colori in evidenza per conferire a ogni ponte una propria personalità distinta.

«Siamo partiti dall’utilizzo di colori pastello per le cabine del ponte inferiore, ottenuti attraverso l’utilizzo del legno tinto» spiega Lumini. «Abbiamo poi utilizzato un colore bordeaux per il salone principale, sia per l’arco d’ingresso che come colore principale delle superfici laccate dei mobili, e infine per il salone del ponte superiore e l’ufficio dell’armatore siamo scivolati in una tonalità più maschile».


Skylounge

© Eray Altay

Hot Lab ha inserito a bordo di Kaşif una gran quantità di mobili su misura e caratteristiche distintive che completano lo stile degli interni mettendo in evidenza l’amore e il legame degli armatori con tutto ciò che riguarda l’ambiente marino. Come l’illuminazione circolare sulla paratia a prua del tavolo da pranzo e l’opera d’arte nel beach club dietro il divano.

«L’illuminazione della zona pranzo è stata realizzata da Paolo Castelli» afferma Lumini. «L’idea principale era quella di ispirarsi al mare, come con il tema dello yacht, e l’opera rappresenta un banco di pesci che nuotano insieme simultaneamente. Il pezzo principale del beach club è stato progettato dal nostro team qui in Hot Lab prima di incaricare Alex Turco di crearlo. Si tratta fondamentalmente di un’opera d’arte realizzata in resina sovrapposta a strisce di teak, tagliate in modo tale da ricreare un’onda».


Beach club

© Eray Altay

«L’idea alla base dell’intera imbarcazione» continua Lumini «era la stretta connessione con l’acqua e con il mare, e così è anche per questo pezzo: gli armatori volevano che avesse un forte collegamento con l’acqua circostante e noi abbiamo cercato di replicare quella sensazione anche sulle pareti del beach club, quasi come se l’acqua e il teak in qualche modo si fondessero tra loro in un’unica superficie».

C’è anche un motivo marino riportato all’ingresso, pensato per far ricordare a tutti, quando salgono a bordo, questo costante collegamento con il mare. «Abbiamo creato una versione 3D molto astratta di un grande pesce oceanico e l’abbiamo realizzata completamente laccata in uno speciale colore viola lucido con pelle Pirarucu negli inserti interni» afferma entusiasta Lumini. «Penso che sia qualcosa di molto speciale e piuttosto difficile da trovare da qualche altra parte!».

Alla natura coesa degli interni si aggiunge il fatto che tutti i mobili sono, come nel caso di quasi tutti i progetti Hot Lab, appositamente progettati dal team dello studio e personalizzati per adattarsi sia alle richieste degli armatori che al tema dell’interior design dello yacht. Kaşif, dice Lumini, non è diverso.

«Abbiamo progettato ogni singolo mobile che vedete a bordo con un approccio delicato, fluido ed estremamente organico» spiega. «Penso che il pezzo migliore sia sicuramente la scrivania da ufficio con libreria progettate per il salone superiore: è maschile e gentile allo stesso tempo, perfettamente integrata nel design generale della sala e tuttavia risalta la sua bellezza specifica».

“La sua bellezza specifica” è forse una descrizione che potrebbe essere applicata alla progettazione e alla costruzione di Kaşif nel suo insieme, dove l’approccio olistico e la costante interazione tra Hot Lab, gli armatori, i progettisti esterni e il cantiere navale hanno dato come risultato una gloriosa aggiunta alla flotta Bilgin. «Era la prima volta che lavoravamo insieme agli armatori di questo yacht, e speriamo non sia l’ultima» ha aggiunto Antonio Romano, direttore commerciale del Gruppo Viken e co-fondatore di Hot Lab. «Sono una bellissima coppia giovane e auguro loro tutto il successo perché possano costruire molti altri yacht in futuro».

SPECIFICHE TECNICHE
Progetto:NB79-Bilgin 137
Lunghezza f.t.:41,90 metri
Lunghezza alla linea di galleggiamento:38,90 metri
Larghezza massima:8,40 metri
Pescaggio massimo:4,29 metri
Dislocamento a pieno carico:360 tonnellate
Stazza lorda: 386 GT
Scafo:Dislocante
Materiale scafo:Acciaio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
Designer degli esterni: Unique Yacht Design & Naval Architecture
Designer degli interni:Hot Lab
Sistemazioni ospiti:1 Cabina armatoriale
2 Cabine VIP
2 Cabine ospiti
Equipaggio:6 membri
Motori principali:2x CAT C18 500 kW 2100 rpm
Generatori principali:2x CAT C4.4 75 kW
Elica di prua:Side Power SAC1100/513
Stabilizzatori:2x ABT-TRAC
Velocità massima al 30% di carico:14 nodi
Autonomia:5.000 miglia a 10 nodi
Capacità carburante:42.082 litri
Capacità acqua dolce:10.202 litri







Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Svelati gli interni del Bilgin 163 “Eternal Spark”
20 Luglio 2023

di Redazione Superyacht

Hot Lab firma l’interior design del 41 metri Fifty-Five
27 Agosto 2021

di Redazione Superyacht

Sunrise, quando sono i dettagli a rendere grande un superyacht
7 Dicembre 2020

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Rinviata la consegna di Allura
5 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Crociere Premium
Salpa per la crociera inaugurale la nuova Sun Princess
21 Febbraio 2024 di Redazione Crociere
Rinviata la consegna di Sun Princess
26 Gennaio 2024 di Redazione Crociere



Crociere Expedition
Seabourn Pursuit partita per la crociera inaugurale
14 Agosto 2023 di Redazione Crociere
Tersan consegna Havila Polaris e Havila Pollux
3 Agosto 2023 di Redazione Crociere



Explorer Yacht
Venduto a Marcus Blackmore un Nauta 110
12 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht