Crociere Premium
La Rotterdam utilizzerà il biocarburante durante la navigazione nei fiordi norvegesi
35     

Holland America Line ha annunciato l’avvio di un test di lungo periodo sui biocarburanti a bordo della ammiraglia Rotterdam. La nave utilizzerà il 100% di biocarburante a bassa intensità di carbonio durante la navigazione nei fiordi norvegesi.

Prima di lasciare il porto di Rotterdam, sabato scorso, la nave ammiraglia di Holland America Line è stata rifornita di biocarburante e durante la navigazione nei fiordi farà funzionare uno dei suoi quattro motori utilizzando combustibile a bassa intensità di carbonio, derivato da rifiuti o residui organici e certificato secondo la Direttiva UE sulle energie rinnovabili. Si prevede che il biocarburante sostenibile GoodFuels MR1-100 fornito da FincoEnergies ridurrà dell’86% le emissioni di gas serra durante il ciclo di vita.

«Holland America Line è impegnata nella riduzione delle proprie emissioni di gas serra e siamo entusiasti di dimostrare che una fonte di combustibile di prossima generazione può aiutarci a raggiungere il nostro traguardo di emissioni nette pari a zero» ha affermato Gus Antorcha, presidente di Holland America Line. «Convertire elementi come i rifiuti alimentari in carburante è un modo innovativo per affrontare le sfide ambientali e ringraziamo il governo olandese per il suo sostegno».

I test iniziali verranno effettuati su uno dei quattro motori della nave durante le crociere di maggio, con la possibilità di estendere l’utilizzo del biocarburante a più motori in estate durante la navigazione nei fiordi norvegesi, in particolare quelli di Geirangerfjord e Nærøyfjord.

I biocarburanti derivano da materie prime certificate come rifiuti o residui organici al 100%, senza rischio di cambio d’uso del suolo o deforestazione e senza concorrenza con la produzione alimentare. Ottenuti da grassi di scarto, oli e residui di grasso derivanti dalla lavorazione delle materie prime, la produzione di biocarburanti genera emissioni minime. Ciò si traduce in un’intensità di carbonio molto bassa, con una riduzione stimata dell’86% delle emissioni rispetto al gasolio marino (MGO). Per l’utilizzo del biocarburante non servono modifiche a motori o serbatoi.

«Il GoodFuels MR1-100 è adatto al trasporto marittimo, dove vengono utilizzati combustibili più inquinanti» ha affermato Johannes Schurmann, Direttore Commerciale International Marine di FincoEnergies. «Insieme ai nostri clienti, ottimizziamo la sostenibilità e il costo del biocarburante, senza compromettere le prestazioni dei motori e del sistema di alimentazione».

«È necessario esaminare tutte le buone alternative per ridurre le emissioni di gas serra in futuro e consideriamo i biocarburanti come una delle alternative che, con il giusto utilizzo e la giusta origine, contribuiranno alla riduzione delle emissioni, cosa che accogliamo con favore. L’Autorità Marittima Norvegese ha una visione positiva di tutte le misure che il settore sta adottando per la riduzione delle emissioni di gas serra» ha affermato Alf Tore, direttore generale ad interim Spedizioni e Navigazione dell’Autorità Marittima Norvegese.

Holland America Line è uno dei primi marchi di Carnival Corporation ad utilizzare il 100% di biocarburante per operazioni a lungo termine. Il primo test è stato completato con successo nell’agosto 2022. Sebbene i biocarburanti siano stati già utilizzati su grandi motori diesel presso strutture di ricerca a terra e in altri segmenti del trasporto marittimo, questi sono i primi test a bordo di navi da crociera in servizio effettivo.

I test sui biocarburanti, effettuati da Holland America Line e AIDA Cruises, supportano gli obiettivi ambientali di Carnival per il 2030 e l’aspirazione generale a raggiungere le zero emissioni nette dalle proprie operazioni navali entro il 2050.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Varato il nono Mangusta GranSport 33
17 Maggio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere torna a Olbia con Costa Pacifica
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
ISA Sportiva 66 metri entra nella fase di allestimento
6 Maggio 2024 di Redazione Superyacht