Crociere Contemporanee
Consegnata MSC World Europa e tagliata la lamiera di MSC World America
46     

La Divisione Crociere del Gruppo MSC e Chantiers de l’Atlantique hanno celebrato oggi a Saint-Nazaire la consegna di MSC World Europa, la nave da crociera “green” più avanzata e performante al mondo. Alimentata a GNL, MSC World Europa è la prima nave a incorporare l’innovativa tecnologia delle celle a combustibile, la quale, unitamente all’utilizzo a bordo di numerose altre soluzioni ecologiche all’avanguardia, è in grado di ridurre in maniera significativa l’impatto ambientale complessivo della nave, eliminando quasi del tutto le emissioni di inquinanti atmosferici, tra cui gli ossidi di zolfo e le polveri sottili, e riducendo inoltre notevolmente gli ossidi di azoto e le emissioni di CO2 fino al 25%. Oltre ai progressi immediati in termini di riduzione delle emissioni e di efficienza energetica, MSC World Europa apre la strada all’adozione di carburanti sintetici e alternativi a zero emissioni non appena essi saranno disponibili su larga scala.

MSC World Europa è la prima nave della nuova “World Class” e stabilisce nuovi standard per l’industria delle crociere. È una metropoli urbana ultramoderna in mare che rappresenta il futuro del settore crocieristico, offrendo un mondo di esperienze diverse e spingendo i confini di ciò che è possibile fare in mare.

Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo della Divisione Crociere del Gruppo MSC, ha dichiarato: «Siamo orgogliosi di dare il benvenuto in flotta a MSC World Europa, la nostra ventesima nave e la prima alimentata a GNL. MSC World Europa rappresenta la nuova fase del nostro viaggio verso le emissioni zero e le crociere sostenibili, simboleggiando il nostro impegno incrollabile a riguardo, nonché un decisivo passo in avanti per la nostra Divisione Crociere, l’intero gruppo MSC e l’industria crocieristica nel suo complesso, grazie alle numerose innovazioni dal punto di vista ambientale, della tecnologia marina, del design e delle soluzioni per gli ospiti. Questa nave è il risultato di oltre quattro anni di collaborazione tra noi, Chantiers de l’Atlantique e numerosi fornitori leader nel campo delle tecnologie ambientali e marittime di nuova generazione, e insieme di migliaia di ore di addestramento per chi opera sia a bordo sia nei porti. Ora più che mai necessitiamo di una collaborazione ancora più stretta con i fornitori, i governi e tutti gli interlocutori per proseguire nei nostri investimenti e muovere passi ulteriori verso il futuro a emissioni zero che tutti desideriamo. Delle tecnologie innovative sviluppate per le nostre navi può infatti trarre beneficio l’intera società, oltre al settore delle crociere e dello shipping in generale».

Laurent Castaing, direttore generale di Chantiers de l’Atlantique, ha dichiarato: «Abbiamo raggiunto una nuova tappa nel settore della crocieristica con MSC World Europa, la nave più grande mai costruita per un armatore europeo. È dotata di tutte le più recenti tecnologie per offrire ai passeggeri un’esperienza senza precedenti. Dal punto di vista tecnologico, MSC World Europa, è dotata di un sistema di propulsione a gas naturale liquefatto (GNL), presenta un nuovo livello di prestazioni ed efficienza dell’industria crocieristica. Si tratta di una pietra miliare nel processo di riduzione delle emissioni, in quanto MSC World Europa è la nave che emette meno emissioni di tutta l’industria crocieristica (in base all’indice EEDI in grammi di CO2 per miglia nautiche e alla stazza lorda)».

ESPERIENZA DI CROCIERA DI NUOVA GENERAZIONE

Il design innovativo di MSC World Europa presenta una struttura di poppa a forma di Y che conduce all’impressionante Europa Promenade, lunga 104 metri, semiaperta e semicoperta, con una vista mozzafiato sul mare. Le nuovissime cabine con balcone si affacciano sulla splendida promenade, che presenta un sorprendente fulcro architettonico sotto forma di The Venom Drop @ The Spiral, uno scivolo alto 11 ponti, il più lungo in mare.


World Promenade

© MSC Crociere

Tra le novità di MSC World Europa figurano un microbirrificio, un gin bar, un bar di succhi salutari, un emporio del caffè e una casa del tè.  La nave offre 13 diversi punti di ristoro, tra cui due nuovi ristoranti di specialità, La Pescaderia, che offrirà pesce fresco, e Chef’s Garden Kitchen, che proporrà una cucina stagionale che va dalla fattoria all’oceano.


Chef’s Garden Kitchen

© MSC Crociere

LA PRIMA NAVE DA CROCIERA CON TECNOLOGIA A CELLE A COMBUSTIBILE ALIMENTATE A GNL

MSC World Europa è la prima nave da crociera contemporanea al mondo a disporre di una nuovissima tecnologia di celle a combustibile a ossidi solidi (SOFC) alimentate a gas naturale liquefatto (GNL). La nave monta un prototipo SOFC da 150 kilowatt che utilizzerà il GNL per produrre elettricità e calore a bordo in modo altamente efficiente attraverso una reazione elettrochimica. Sarà un banco di prova per accelerare lo sviluppo della tecnologia delle celle a combustibile per le navi da crociera contemporanee, offrendo il potenziale per abilitare soluzioni di propulsione ibrida in futuro.

«Prevediamo che la SOFC ridurrà le emissioni di gas serra in modo sostanziale rispetto al motore a GNL convenzionale, senza produrre ossidi di azoto, ossidi di zolfo o particelle fini. Inoltre, ha il vantaggio di essere compatibile non solo con il GNL, ma anche con i carburanti a basso e nullo contenuto di carbonio, come il metanolo verde, l’ammoniaca e l’idrogeno. In futuro potremmo anche passare al GNL sintetico o ad altri carburanti alternativi non a base di carbonio» ha dichiarato Linden Coppell, vicepresidente divisione Sostenibilità ed ESG di MSC Crociere.

GNL: UN COMBUSTIBILE DI TRANSIZIONE E IL PIU’ PULITO ATTUALMENTE DISPONIBILE

«Abbiamo scelto il GNL perché si tratta del combustibile marino più pulito attualmente disponibile, un combustibile di transizione in vista dell’approvvigionamento e dell’utilizzo di GNL sintetico o di altri combustibili alternativi non a base di carbonio non appena saranno disponibili su larga scala» ha dichiarato Pierfrancesco Vago.

Rispetto ai combustibili marini standard, il GNL elimina quasi del tutto le emissioni di inquinanti atmosferici, tra cui gli ossidi di zolfo e le polveri sottili, riduce notevolmente gli ossidi di azoto e consente già di ridurre la CO2 fino al 25%. Il GNL consentirà inoltre lo sviluppo di carburanti e soluzioni a basse emissioni di carbonio, come l’idrogeno verde, il GNL sintetico e le celle a combustibile.

EFFICIENZA ENERGETICA


© MSC Crociere

In collaborazione con il cantiere navale, MSC World Europa è stata progettata con una forma di scafo innovativa per ridurre al minimo la resistenza in acqua.

MSC World Europa incorpora anche un’ampia gamma di attrezzature per ottimizzare l’uso dell’energia su tutta la nave. Tra queste, sistemi di ventilazione intelligenti e sistemi avanzati di condizionamento dell’aria, con circuiti automatizzati di recupero dell’energia, che consentono un’efficace distribuzione del calore e del freddo. La nave utilizza un’illuminazione a LED, controllata da sistemi di gestione intelligenti per migliorare ulteriormente il profilo di risparmio energetico. E’ inoltre dotata di sistemi di raccolta automatica dei dati per il monitoraggio dell’energia a distanza e l’analisi avanzata, consentendo un supporto in tempo reale a terra per ottimizzare l’efficienza operativa a bordo.

Questi progressi in termini di efficienza uniti all’uso del GNL consentiranno di ottenere prestazioni operative di gran lunga superiori ai criteri di progettazione energetica richiesti dall’IMO per le nuove navi. MSC World Europa è stata progettata per ottenere prestazioni superiori del 47% rispetto all’indice di progettazione dell’efficienza energetica (EEDI) richiesto dalla normativa.

TRATTAMENTO DELLE ACQUE REFLUE, GESTIONE DEI RIFIUTI ED ALTRE CARATTERISTICHE

MSC World Europa è dotata di un sistema avanzato di trattamento delle acque reflue (AWTS) che soddisfa i requisiti normativi più elevati al mondo, compreso il cosiddetto standard baltico. Tratta tutte le acque reflue prodotte a bordo che raggiungono standard elevati e pari a quelli dell’acqua di rubinetto. La nave include anche un sistema all’avanguardia per il trattamento delle acque di zavorra che impedisce l’introduzione di specie invasive nell’ambiente marino attraverso gli scarichi, in conformità con la Convenzione sulla gestione delle acque di zavorra dell’IMO.

«Abbiamo un intero team di equipaggio dedicato all’implementazione di rigorosi protocolli di gestione dei rifiuti separandoli in sette tipi distinti, come vetro, alluminio e carta, con attrezzature specializzate per schiacciare o raggruppare questi tipi di rifiuti nell’impianto della nave» ha dichiarato Linden Coppell.

Inoltre, MSC World Europa è dotata di un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) che riduce le emissioni di NOx del 90% quando il GNL non è disponibile e la nave deve funzionare con gasolio marino. Poiché il combustibile GNL raggiunge una riduzione simile, MSC World Europa sarà sempre pronta a soddisfare gli standard di emissioni di NOx Tier III dell’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO).

Come tutte le nuove costruzioni di MSC Crociere, la nave è dotata di alimentazione da terra, il che permette di ridurre al minimo l’utilizzo dei motori nei porti in cui sono disponibili le infrastrutture necessarie.

Lo scafo e la sala macchine di MSC World Europa sono stati progettati per minimizzare l’impatto acustico sottomarino, riducendo il potenziale impatto sui mammiferi marini nelle acque circostanti.


© MSC Crociere

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Lunghezza:333,3 metri
Larghezza:47 metri
Altezza:68 metri
Stazza lorda:215.863 tonnellate
Cabine passeggeri:2.626
Capacità passeggeri:6.762
MOTORI E CARBURANTI
Motori principali:5 x Wärtsilä 14V 46DF a doppia alimentazione (GNL/MGO)
Celle a combustibile:Dimostratore di celle a combustibile a ossidi solidi da 150 kW
EMISSIONI ATMOSFERICHE
Riduzione catalitica selettiva:Riduzione delle emissioni di NOx del 90%
Standard IMO Tier III:Raggiunti indipendentemente dal combustibile utilizzato
TRATTAMENTO ACQUE
Trattamento acque reflue: Conforme alla risoluzione IMP MEPC 227(64)
Trattamento acque di zavorra:Trattamento UV

MSC WORLD AMERICA


Laurent Castaing, direttore generale di Chantiers de l’Atlantique, e Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo della Divisione Crociere del Gruppo MSC.

© MSC Crociere

Il nome della seconda nave World Class è stato rivelato oggi durante la cerimonia di taglio della lamiera. Si chiamerà MSC World America e sarà destinata al mercato del Nord America quando entrerà in servizio nel 2025. Questa è un’ulteriore prova dell’impegno della compagnia a destinare le sue navi più recenti in questo importante mercato crocieristico e a fornire agli ospiti statunitensi una nave e un’esperienza su misura per loro.  MSC World America sarà la quarta nuova nave ammiraglia a essere impiegata in questa regione.


MSC World America

© MSC Crociere

Fonte: Community Strategic Communication Advisers per MSC Crociere

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
MSC Crociere pronta ad assumere oltre 750 persone in Italia
14 Novembre 2022

di Redazione Crociere


CROCIERE NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE
MSC Grandiosa
Italia, Malta, Spagna, Francia
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Celebration battezzata a Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
23 Novembre 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri consegna Viking Neptune
10 Novembre 2022 di Redazione Crociere


Crociere Premium
Possibile interesse di Disney per la Global Dream
7 Ottobre 2022 di Redazione Crociere



Crociere Expedition
Seabourn Venture battezzata in Antartide
22 Novembre 2022 di Redazione Crociere
World Traveller e World Navigator battezzate in Patagonia
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere
Celebrato in Antartide il battesimo di Silver Endeavour
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Explorer Yacht
Consegnato Infinity Nine, seconda unità Kando 110 di AvA Yachts
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Feadship EXPV: radicale ma razionale
27 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht
LP Design UK presenta l’explorer compatto EXO 144
12 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht



Porti e Destinazioni
Idee per le vacanze di Natale: Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere