Superyacht
Stile ed eleganza per Kinda, il secondo 50 metri ibrido di Tankoa
97     
Traghettilines

Kinda è il quarto scafo della fortunata serie di 50 metri interamente in alluminio di Tankoa progettata da Francesco Paszkowski, e il secondo con propulsione ibrida. Consegnata nel giugno 2022 e presentata ufficialmente al pubblico durante il Monaco Yacht Show 2022, è stata recentemente protagonista di un servizio fotografico completo dei suoi esterni e interni.

«M/Y Kinda ha riscosso un grande successo durante il MYS 22» afferma Giuseppe Mazza, Sales Manager di Tankoa. «I suoi grandi spazi, il fantastico design degli interni, la splendida piscina a prua e la propulsione ibrida la rendono lo yacht perfetto a bordo del quale l’armatore può collezionare momenti indimenticabili, mentre si gode la crociera con la famiglia e gli amici… come è realmente accaduto! La soddisfazione del proprietario è il nostro obiettivo primario e Kinda ha superato le nostre aspettative».

Kinda ha lo stesso profilo basso e aggraziato dei suoi predecessori, ma ha in più una piscina di 5.000 litri posizionata sul ponte di prua. Il design esterno di Paszkowski, l’elevata qualità costruttiva propria di Tankoa e la possibilità di installare una propulsione ibrida sono stati tutti fattori chiave nella scelta degli armatori di acquistare il progetto, la cui costruzione era stata iniziata on spec dal cantiere.

«Kinda è il risultato di un lavoro congiunto tra il cantiere, l’armatore e il nostro studio: uno yacht costruito realmente, passo dopo passo, tutti insieme» afferma Francesco Paszkowski. «Anche gli esterni sono stati personalizzati mantenendo le principali caratteristiche progettuali della serie 50 metri. Tra queste la prua verticale, che permette di portare il volume interno a 496GT, la generosa plancetta di poppa e le ampie finestrature che garantiscono continuità tra interno ed esterno».


© Leonardo Andreoni

Con sei cabine ospiti, tra cui una suite VIP a tutto baglio e una cabina armatoriale sul ponte principale a prua, il layout degli interni è stato adattato alle esigenze degli armatori e allo stile di vita a bordo.

Una caratteristica distintiva è la maestosa scala principale con gradini in legno sostenuti da un montante centrale in acciaio inossidabile lucido e ringhiera.

Sempre sul ponte inferiore si trovano il beach club e un garage per tender con sistema di alaggio e varo laterale a poppa, mentre gli alloggi e i servizi dell’equipaggio posizionati a prua includono una cucina pro-spec e una zona pranzo.

Le aree all’aperto includono un gran numero di divani sul ponte principale a poppa, la lounge e la piscina a prua, una sala da pranzo capace di servire tutti gli ospiti sul ponte superiore a poppa e l’ampio sundeck dotato di prendisole a prua, oltre a una cucina all’aperto, tavoli a scomparsa e lettini.


© Leonardo Andreoni

«Realizzato in collaborazione con Margherita Casprini, il design degli interni riflette il desiderio dell’armatore di un ambiente contemporaneo e raffinato» continua Paszkowski. «Lo stile coerente si basa su materiali naturali, finiture lucide e opache, sfumature di colori tenui e armoniosi per i tessuti e tinte scure a contrasto per alcuni complementi d’arredo».

Il rovere spazzolato è stato utilizzato per la pavimentazione, mentre i cielini sono laccati in toni chiari. Per le pareti sono stati scelti pannelli in pelle in varie tonalità di grigio con fughe evidenziate. Nell’appartamento dell’armatore e nella suite VIP le testiere sono rivestite in soft nabuk e abbinate a pelle martellata scura, mentre nelle quattro cabine ospiti del ponte inferiore sono in pelle testa di moro.

Tra gli altri materiali naturali utilizzati spiccano la pelle color champagne che riveste la chaise longue nel salone principale, la pelle testa di moro delle veneziane e della chaise longue del ponte superiore. Divani, poltrone, pouf e tavolini sono firmati Minotti, le sedie Gallotti & Radice, mentre gli arredi esterni sono di Kettal e Talenti.

Il marmo sabbiato Botticino arricchisce i pavimenti dei bagni, mentre il gioco di striature marroni, bronzo e nere dei marmi Saint Laurent Velvet e Velvet Brown nelle finiture opache o lucide impreziosiscono i rivestimenti dei bagni. Anche gli specchi dei bagni sono stati proposti nelle tonalità fumè e avana per fondersi con i colori dei pavimenti e delle pareti.

La propulsione ibrida di Kinda si basa sull’esperienza maturata a bordo di Bintador, ma questa volta sviluppata in collaborazione con MAN e Siemens per fornire tre modalità di crociera: diesel-meccanica, diesel-elettrica e completamente elettrica. In modalità a emissioni zero o a batteria e in modalità diesel-elettrica lo yacht è totalmente silenzioso. È così possibile ancorare di notte senza rumore o emissioni dai generatori.

Inoltre, selezionando la modalità di navigazione più opportuna, è possibile ridurre i consumi di carburante e prolungare al contempo i tempi di manutenzione degli impianti, in particolare dei generatori. Ultimo ma non meno importante, la natura ecologica della propulsione ibrida significa che i suoi armatori possono accedere ad aree protette vietate agli altri yacht.

SPECIFICHE TECNICHE
Lunghezza f.t.:49,99 metri
Lunghezza tra le perpendicolari:49,41 metri
Baglio massimo:9,40 metri
Pescaggio:2,40 metri
Dislocamento a pieno carico:397 tonnellate
Stazza lorda:496 GT
Motori principali:2 x 1.029 kW 2.300 rpm
Motori ibridi/elettrici:2 x Siemens Blue Drive Eco Prop. 200 kW
Generatori:2 x Mase 250 kW
Velocità massima:18 nodi
Velocità di crociera:14 nodi
Velocità economica:12 nodi
Velocità massima in modalità diesel/elettrica:10,5 nodi
Autonomia a 12 nodi:4.700 mn
Consumo in modalità diesel/elettrica:116 litri/ora a 10,5 nodi
Capacità carburante:57,3 m³
Capacità acqua dolce:16,2 m³
Capacità acque grigie/nere:10,14 m³
Capacità oli puliti/usati:3 m³







Fonte: Sand People Communication per Tankoa Yachts

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
7 Giugno 2024

di Redazione Superyacht

Varato a Genova il nuovo Tankoa T450 M/Y Go
6 Febbraio 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seven Seas Grandeur
Spagna, Francia, Principato di Monaco, Italia, Malta
14 notti
Seadream I
Da Nizza a Venezia
14 notti
Silver Moon
20 notti
Marocco, Gibilterra, Tunisia, Malta, Italia, Spagna
Seabourn Quest
Da Venezia a Lisbona
20 notti
Star Legend
Da Lisbona a Piran
18 notti
Explora II
Da Civitavecchia a Barcellona
16 notti
Le Champlain
Malta e Italia
8 notti
Celebrity Silhouette
Francia, Italia, Montenegro, Croazia, Grecia
11 notti
Vista
Francia, Principato di Monaco, Italia, Montenegro, Croazia
10 notti


Superyacht
Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
9 Giugno 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia del mega yacht Admiral 70m C.616
30 Maggio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Rivelata la stagione inaugurale di Star Seeker
15 Giugno 2024 di Redazione Crociere
Marina ritorna in servizio
30 Maggio 2024 di Redazione Crociere



Crociere Premium
Rinviata di due mesi la consegna di Star Princess
19 Aprile 2024 di Redazione Crociere