Crociere Premium
World Dream è la prima moderna grande nave da crociera operativa a finire ad un’asta giudiziaria
140     
  • 5.0
  • FMTG_Premium_Summer_2018

    World Dream, nave da 151.300 tonnellate costruita nel 2017 ed ammiraglia della defunta Dream Cruises, una delle compagnie travolte dal fallimento di Genting Hong Kong, andrà all’asta di Singapore il prossimo 21 dicembre, 9 mesi dopo che uno dei creditori, KfW IPEX-Bank, ne aveva ottenuto il fermo amministrativo. Non è previsto un prezzo di base d’asta. L’evento è seguito con molto interesse dagli operatori del comparto in quanto nessuna grande nave da crociera di ultima generazione in servizio è mai arrivata ad un’asta.

    VesselsValue ha stimato il valore della World Dream in circa 654 milioni di dollari, ma i broker del settore affermano che è difficile stabilire se si tratti di una cifra accurata in quanto non vi sono transazioni di riferimento per una nave da crociera di queste dimensioni. Esperti del settore indicano che potrebbe essere più realistica un’offerta di circa 400 milioni di dollari.

    Probabilmente il confronto più vicino potrebbe essere quello della gemella Genting Dream, di un anno più giovane rispetto alla World Dream e venduta da Genting a gennaio 2020 ad un consorzio di banche cinesi per 700 milioni di dollari in un accordo di vendita e leaseback. La nave è noleggiata da Resorts World Cruises, compagnia di crociere asiatica sul mercato da maggio fondata dall’ex azionista di maggioranza di Genting, Lim Kok Thay. Si ritiene molto probabile che Resorts World Cruises sia una delle compagnie maggiormente interessate alla World Dream.

    Gli ispettori nominati dal tribunale che hanno recentemente condotto una valutazione dettagliata della World Dream hanno trovato la nave in ottime condizioni nonostante sia rimasta a lungo in disarmo al largo di Singapore. Secondo il loro rapporto, i 127 membri di equipaggio rimasti a bordo hanno mantenuto la nave in condizioni ideali per poter essere prontamente impiegata in operazioni di crociera.

    Oltre alla World Dream, unica altra nave rimasta negli asset del gruppo Genting è l’Explorer Dream da 75.300 tonnellate di stazza lorda costruita nel 1999, attualmente posta in disarmo al largo di Port Klang, in Malesia.

    In copertina: World Dream. Photo credit: Dream Cruises

    Dai un voto all'articolo
    Media: 5
    Voti: 1
    ARTICOLI CORRELATI
    Possibile interesse di Disney per la Global Dream
    7 Ottobre 2022

    di Redazione Crociere


    PIU' LETTI DI OGGI
    PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
    MSC Preziosa
    Capo Nord e Oceano Artico
    Costa Favolosa
    Olanda, Irlanda e Inghilterra
    Caribbean Princess
    Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
    MSC Poesia
    Norvegia, Danimarca
    MSC Euribia
    Danimarca, Norvegia


    Superyacht
    Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
    7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
    Varato il Columbus Atlantique 43 M/Y Frette
    6 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee
    Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
    9 Giugno 2024 di Redazione Crociere