Megayacht
Posata la chiglia del nuovo mega yacht Admiral 88 metri “Project Spyder”
52     

The Italian Sea Group ha posato la chiglia di Admiral 88 metri “Project Spyder”, mega yacht dalle linee moderne ed eleganti che si sviluppa su 5 ponti per una lunghezza di 88 metri e 13,8 di larghezza. Il progetto vede la collaborazione delle archistar internazionali Espen Oeino International e FM Architettura.

«Questo mega yacht rappresenta un ulteriore traguardo a conferma della forte sinergia creata con partner prestigiosi quali Espen Oeino International e FM Architettura» ha commentato Giovanni Costantino, fondatore e CEO di The Italian Sea Group. «La cerimonia di posa della chiglia è un momento speciale nella costruzione di uno yacht, soprattutto per un progetto di tale dimensione e con queste caratteristiche avveniristiche, sia dal punto di vista estetico che da quello ingegneristico. Ora che siamo all’inizio della fase di sviluppo, siamo tutti estremamente impazienti di vedere questo yacht prendere forma».

Lo studio monegasco Espen Oeino International ha interpretato i desideri dell’armatore progettando ampi spazi di vivibilità e comfort.

«Siamo lieti di collaborare con The Italian Sea Group e FM Architettura alla realizzazione di un progetto così ambizioso e non vediamo l’ora di assistere ai prossimi avanzamenti nella costruzione di questo megayacht» ha commentato lo studio di design e architettura Espen Oeino International.

Tra le caratteristiche peculiari di questo yacht troviamo un beach club di 100 m², comprensivo di 4 portelloni apribili ad uso terrazza, beauty massage room, bar e spa. Il beach club gode di illuminazione naturale per mezzo di 3 skylight installati sul fondo della piscina del ponte principale di 10,3 metri x 3,5 metri. Il garage ospita 2 tender da 8,5 e 10 metri, insieme ad una generosa selezione di water toys.

A prua è previsto un campo da pickleball convertibile in campo da basket ed in helipad all’occorrenza, mentre il sundeck è una vera e propria area wellness con palestra, jacuzzi e ampi spazi.

Le sistemazioni per gli ospiti comprendono 9 cabine, con la armatoriale a tutto baglio e terrazzino privato.

Il design degli interni, caratterizzato da ampi spazi luminosi grazie a grandi vetrature e porte scorrevoli, è a cura dello studio di design FM Architettura.

«FM è lieta di far parte dell’importante 88 metri “Project Spyder”, realizzato per una bellissima e affiatata famiglia multigenerazionale, che sicuramente si godrà a fondo questo mega yacht dal design meraviglioso, progettato nelle linee esterne da Espen Oeino e gestito e supervisionato da A Group» ha commentato Francesca Muzio, co-fondatrice di FM Architettura.

Il mega yacht sarà dotato di un innovativo sistema di propulsione diesel-elettrico con due Azimuth veth Thruster da 1980 Kw, per poter garantire la massima versatilità in manovra ed il massimo comfort a bordo grazie ai bassissimi i livelli di rumorosità e vibrazione.

La consegna del nuovo mega yacht Admiral 88 metri è prevista per il 2027.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Posata la chiglia del mega yacht Admiral 70mt C.615
19 Aprile 2024

di Redazione Superyacht

Venduta la quarta unità della linea Admiral 50 metri
25 Marzo 2024

di Redazione Crociere

Quaranta, il nuovo superyacht Admiral di 40 metri
1 Febbraio 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Varato il quarto Custom Line 140’
15 Aprile 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee