Megayacht
M/Y Sherakhan: il fascino senza tempo dell’eleganza classica
274     

Nel mercato del charter dei superyacht, saturo di omogenee imbarcazioni contemporanee, c’è un 70 metri che riesce brillantemente a distinguersi attraverso il fascino autentico delle sue esclusive linee classiche che accompagnano l’unicità del suo carattere, stile e atmosfera accogliente. Lo yacht in questione si chiama Sherakhan ed è un gioiello raro dal momento che unità di questo genere non se ne costruiscono più.

A bordo di Sherakhan si vive uno stile di lusso informale senza tempo, diverso dall’austerità minimalista che caratterizza gli interni dei superyacht contemporanei. Lo schema di colori è rilassante e neutro, con legni crema e beige che armonizzano strutture e tonalità.

Gli ospiti trovano sistemazione in 13 cabine che vantano tutte quante dimensioni generose, inclusa ovviamente la suite armatoriale a tutto baglio con studio convertibile in una ulteriore camera da letto e terrazza privata con jacuzzi.

L’ambiente che ruba la scena a qualsiasi altra area pubblica a bordo è senza dubbio la magnifica sala da pranzo con atrio a balconata che si sviluppa nel salone principale. Con i suoi 7 metri di altezza, l’ambiente risulta particolarmente arioso e riceve abbondante luce naturale proveniente dalla pavimentazione in vetro del sundeck. Spettacolare il grande tavolo da pranzo, che consente di accogliere contemporaneamente tutti i 26 ospiti a bordo.


Sala da pranzo

© Y.CO/Christopher Scholey

La sensazione di grande spazio si vive anche sui ponti esterni. Dalla lounge di poppa del main deck arredata con sovradimensionate sedute in vimini, o l’ampio ponte di prua provvisto di lettini in quantità, fino al magnifico sundeck dotato di Jacuzzi per 18 persone più angolo bar e barbecue, tavoli da pranzo e lettini, Sherakhan offre ovunque ampi spazi per i suoi ospiti.

La parola divertimento sta alla base delle possibilità concesse da Sherakhan. Il garage abbonda infatti di toys e moto d’acqua per soddisfare le necessità di chi è alla ricerca di adrenalina. Oltre ad una coppia di tender da 7,3 metri, il garage accoglie tre jet-ski Waverunner, tavole da wakeboarding e da surf, molti gonfiabili e soprattutto un grande scivolo custom da 8 metri.

Una struttura particolarmente ricercata nel charter degli yacht di lusso è il centro benessere. Sherakhan non delude neanche in questo, grazie ad un’area dedicata che comprende salone di bellezza, sala massaggi, sauna e palestra.

L’equipaggio è composto da 20 persone, molte delle quali lavorano a bordo di Sherakhan da tanti anni. La cucina è curata da Toine Smulders, chef stellato Michelin.

Attualmente lo yacht è prenotato per tutta la stagione estiva 2019 nel Mar Rosso, ma di norma naviga nel Mediterraneo in estate e ai Caraibi durante il periodo invernale. E’ inoltre adatto per l’esplorazione delle aree più remote della terra, come dimostrano le molte circumnavigazioni effettuate in passato, che lo hanno portato a visitare destinazioni come la Groenlandia o l’Antartide, permettendo di godere di lusso e comfort anche in queste zone remote, assicurando traversate dolci e rilassanti grazie alla stabilità concessa dal profondo pescaggio dello scafo.

LA SUA STORIA

Originariamente costruita nel 1965 come nave scuola per l’Istituto Marittimo Olandese con il nome di Prinses Margriet, è stata convertita in superyacht di lusso tra il 2002 e il 2005 grazie all’idea visionaria del suo armatore, Jan Verkerk, imprenditore olandese attivo nel settore alberghiero e dell’intrattenimento con grande esperienza nella gestione e proprietà di barche e yacht, che aveva intuito un glorioso futuro per quella vecchia nave.

Senza alterare il fascino e lo stile delle linee classiche degli anni 60, Verkerk ha aggiornato gli interni avvalendosi della collaborazione di Rijntjes Interior Design, realizzandone una completa ristrutturazione tecnica.

Dopo un primo refit nel 2014, con quello del 2017 sono stati eseguiti importanti interventi che ne hanno rinnovato gli interni garantendo un grande effetto.

NOLEGGIARE SHERAKHAN

Che si tratti di organizzare uno speciale raduno familiare, incontrare stretti amici o celebrare un sensazionale evento aziendale, pochi yacht riescono a creare un’atmosfera straordinaria come quella di Sherakhan e lo dimostra il fatto che si tratta di una delle unità più apprezzate di sempre sulla scena del charter degli yacht di lusso.
Ma non è soltanto una questione di atmosfera di bordo. Sul mercato è infatti difficile trovare altri superyacht di pari dimensioni in grado di offrire le stesse capacità ospiti e livelli di comfort e servizio di Sherakhan.
Il suo prezzo di noleggio è estremamente competitivo e si attesta a 425.000 euro a settimana in estate, più i consueti extra come carburante e forniture, il cui costo è suscettibile ai programmi di viaggio e alle preferenze personali di chi noleggia lo yacht.


© Y.CO/Christopher Scholey

SPECIFICHE TECNICHE
Cantiere:Vuyk en Zonen
Designer esterni:KMC & KHMB Enkhuizen
Designer interni:Jan Verkerk
Anno di costruzione:1965
Refit:2005
2014
2017
Lunghezza:69,65 metri
Lunghezza al galleggiamento:62,97 metri
Larghezza:12 metri
Pescaggio:4,5 metri
Stazza lorda:1965-2002: 1.648 tonnellate
2005:          1.945 tonnellate
Dislocamento:1.890 tonnellate
Materiale scafo:Acciaio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
Sistemazioni ospiti:1 suite armatoriale con studio convertibile in ulteriore camera da letto
1 cabina VIP
5 cabine matrimoniali
2 cabine matrimoniali convertibili in doppie
2 cabine doppie
2 cabine con letti a castello per bambini
Sistemazioni equipaggio:1 cabina comandante
2 cabine singole ufficiali
1 cabina chef
5 cabine doppie
1 cabina quadrupla
Motori principali:1 x Caterpillar 3512 B TI-TA da 1380 HP
Propulsione:Elica da 212 cm
Bow thruster:110 kW Van Wijk da 90 cm
Stern thruster:110 kW Van Wijk da 90 cm
Velocità di crociera:11 nodi
Velocità massima:13 nodi
Autonomia :3.500 miglia nautiche a 11 nodi – consumo 400 litri/ora
4.500 miglia nautiche a 9/10 nodi – consumo 256 litri/ora
9.000 miglia nautiche a 8/9 nodi – consumo 115 litri/ora
Generatori:2 x 317 kW John Deere 6135 SFM85
1 x 110 kW Sisu 620 DSRMG
1 x 93,5 kW Kromhout 6TS 117
Capacità casse acqua:30.200 litri
Capacità casse combustibile:128.000 litri
Bandiera:Olandese
Classificazione:Bureau Veritas









Fonte: Sand People Communication
Foto: Y.CO/Christopher Scholey

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Palmer Johnson 120 “Bagheera”: in fuga con stile
29 Ottobre 2020

di Redazione Superyacht

W (ex Larisa) torna da Feadship per un intenso refit
24 Agosto 2019

di Redazione Superyacht


IDEE DI VIAGGIO: CARAIBI
MSC Seaside
Guadalupa, Santa Lucia, Barbados
MSC Divina
Giamaica, Colombia, Panama, Costa Rica
Symphony of the Seas
Sint Maarten, Isole Vergini statunitensi
Oasis of the Seas
Portorico, Isole Vergini statunitensi
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
23 Novembre 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri consegna Viking Neptune
10 Novembre 2022 di Redazione Crociere


Crociere Premium
Possibile interesse di Disney per la Global Dream
7 Ottobre 2022 di Redazione Crociere


CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS