ULTIMI ARTICOLI

Mercato e Finanza
Pullmantur valuta il rilancio dell’azienda
281     

A due mesi dalla dichiarazione della chiusura definitiva delle attività di Pullmantur Cruises, inattesamente la compagnia spagnola rivela che sta lavorando insieme al curatore fallimentare per valutare la fattibilità di un piano di rilancio dell’azienda.

La ripartenza sarà un’operazione alquanto complessa. Oltre alla difficile questione del risanamento dei conti, la compagnia si ritrova oggi con una flotta quasi azzerata, passata da quattro ad una sola nave. Le ammiraglie Monarch e Sovereign non esistono più, partite a luglio per il loro ultimo viaggio nel cantiere di demolizione turco di Aliaga. La piccola Zenith è stata ceduta alla giapponese Peace Boat per le sue crociere sostenibili, mentre la gemella Horizon è l’unica nave rimasta di proprietà di Pullmantur, attualmente in posta in disarmo freddo in Grecia. Prima della crisi delle crociere causata dal Covid-19 il piano industriale di Pullmantur prevedeva l’ingresso nella flotta della Grandeur of the Seas, che avrebbe incrementato la capacità complessiva del 32,5%. Non si hanno aggiornamenti sul futuro di questa nave, che attualmente resta nella flotta Royal Caribbean.

La filosofia all-inclusive di Pullmantur dovrebbe restare invariata, ma la compagnia sta valutando un incremento delle tariffe del 10-15% per coprire i maggiori costi che dovrebbe sostenere nell’attuale contesto di mercato.

Media spagnoli riportano che la compagnia lascerà gli uffici di Madrid perché non in grado di pagare l’affitto dei locali. Difficoltà anche per il pagamento degli stipendi, sempre secondo fonti spagnole circa il 40% dei dipendenti a terra non avrebbe ricevuto lo stipendio di agosto. Richard J. Vogel, presidente e CEO di Pullmantur, ha tuttavia assicurato che il pagamento avverrà a breve.

Intervistato da Europa Press, Vogel ha dichiarato che, da quando Pullmantur ha sospeso le operazioni a metà marzo, l’obiettivo principale della compagnia è sempre stato e continua ad essere la ripresa dell’attività quanto prima.

Pullmantur Cruises è la maggiore compagnia di crociere spagnola. Fondata alla fine degli anni 90 come divisione del tour operator Pullmantur, è stata acquisita nel 2006 da Royal Caribbean Cruises, la quale ha venduto dieci anni più tardi la quota di maggioranza a Springwater Capital. Proprietà e gestione tecnica delle navi fa tuttavia sempre capo alla grande compagnia di crociere americana.

Fonti: Crew Center, Europa Press, Pullmantur
Foto: Dickelbers / CC-BY-SA 4.0

[otw_is sidebar=otw-sidebar-15]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

CROCIERE NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE
MSC World Europa
Italia, Malta, Spagna, Francia
MSC Grandiosa
Italia, Malta, Spagna, Francia
MERCATI FINANZIARI

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

Carnival Corporation
11,02 USD
+3,67%
+43,68%
-41,91%
-84,62%
Disney
109,5 USD
-0,15%
+30,14%
-20,98%
-2,36%
Global Ports Holding
170,5 GBP
-0,58%
+15,99%
28,92%
-61,03%
Havila Kystruten
20,20 NOK
+5,21%
+69,18%
+398,77%
-
Lindblad Expeditions Holdings
10,96 USD
+0,37%
+59,77%
-28,92%
+12,53%
Marriott International
174,33 USD
-0,14%
+19,73%
+9,38%
+18,48%
Norwegian Cruise Line Holdings
15,01 USD
-1,25%
+23,64%
-23,26%
-75,37%
Royal Caribbean Group
63,81 USD
-0,19%
+32,94%
-14,37%
-52,73%
Saga
183,1 GBP
+1,38%
+36,85%
-35,62%
-89,99%
TUI
2,04 EUR
-2,99%
+33,38%
-32,25%
-79,35%

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

Bellini Nautica
2,18 EUR
-0,91%
+7,39%
-
-
Beneteau
14,96 EUR
+0,67%
+5,35%
+1,63%
-31,69%
Ferretti
21,45 HKD
0,00%
+6,19%
-
-
Fountaine Pajot
123,0 EUR
+0,00%
+11,82%
-10,87%
+7,42%
Grand Banks
0,3150 SGD
0,00%
-1,56%
+1,61%
-4,55%
HanseYachts
2,54 EUR
-1,17%
-13,31
-53,82%
-76,26%
Marine Products
12,85 USD
-1,08%
+13,72%
+5,33%
-17,47%
Nimbus Group
38,50 SEK
+4,62%
+24,19%
-
-
Sanlorenzo
39,40 EUR
-0,88%
+6,63%
+7,95%
-
The Italian Sea Group
6,59 EUR
+3,29%
+15,82%
+1,86%
-

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

HANetf Airlines Hotels Cruise Lines
5,96 EUR
+0,69%
+17,74%
+4,10%
-
Defiance Hotel Airline and Cruise
19,20 EUR
+0,05%
+21,64%
-6,52%
-

Prezzo    1 giorno  1 mese  1 anno  5 anni

S&P 500 Hotels, Resorts & Cruise
515,40 USD
+0,70%
+24,84%
-5,38%
-19,58%
S&P 400 Hotels, Resorts & Cruise
159,63 USD
+0,09%
+16,08%
-9,08%
-

Prezzo     Var.   Coupon  Scadenza  Emissione

Carnival 93/23
106,10 USD
0,00%
7,20%
01/10/2023
125.000.000 USD
Carnival CRP 20/26
104,18 USD
+0,08%
10,50%
01/02/2026
775.000.000 USD
Carnival CRP 20/26 REGS
89,92 USD
+1,10%
7,625%
01/03/2026
1.450.000.000 USD
Carnival CRP 21/27 REGS
77,35 USD
0,00%
5,750%
01/03/2027
3.500.000.000 USD
Carnival 22/27 CV 144A
99,61 USD
0,00%
5,75%
01/12/2027
1.000.000.000 USD
Carnival CRP 20/27 REGS
101,55 USD
+1,49%
9,875%
01/08/2027
900.000.000 USD
Carnival CRP 21/28 REGS
85,52 USD
-0,31%
4,00%
01/08/2028
2.405.500.000 USD
MSC Cruises 17-23
98,05 CHF
-0,68%
3,000%
14/07/2023
335.000.000 CHF
Royal Caribbean 21/26
89,40 USD
+0,90%
5,500%
31/08/2026
1.000.000.000 USD
Royal Caribbean Cruises 2027
107,50 USD
-0,69%
7,500%
15/10/2027
300.000.000 USD



Superyacht
Pearl 82, il 25 metri che ridefinisce i confini del design
23 Gennaio 2023 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Crescita e sostenibilità guidano il futuro di MSC Crociere
19 Gennaio 2023 di Redazione Crociere
AIDA e Costa sospendono i rifornimenti di LNG
10 Gennaio 2023 di Redazione Crociere



Megayacht
Assemblato scafo e sovrastruttura di Project Akira
27 Gennaio 2023 di Redazione Superyacht