Eventi
I superyacht al 62° Salone Nautico Internazionale di Genova
87     

Prende il via, da giovedì 22 a martedì 27 settembre 2022, la 62ª edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova, organizzato da Confindustria Nautica e dalla partecipata I Saloni nautici. Sei giorni intensi che trasformano il capoluogo ligure in una vetrina esclusiva per presentare il meglio della nautica italiana ed internazionale, dalla produzione cantieristica alla componentistica, agli accessori fino ai servizi per i diportisti.

In questa edizione il Salone si propone nuovamente al pubblico con la sua collaudata formula multi-specialista, con rinnovati servizi dedicati e sviluppati per i cinque segmenti di mercato che lo rappresentano: Yacht e Superyacht, Sailing World, Boating Discovery, Tech Trade e Living the Sea.

Il layout è stato rinnovato ma cambierà ulteriormente a partire dal 2023, grazie al progetto di Renzo Piano di riqualificazione del Waterfront di Levante, che eleverà ulteriormente l’esperienza di visitatori ed espositori.

Gli oltre 200.000 mq di superficie espositiva del Salone ospiteranno 1000 imbarcazioni. Un’offerta eterogenea, per tutti i gusti e per tutte le tasche. In questo articolo anticiperemo tutte le novità per il nostro segmento di riferimento, quello dei superyacht.

SANLORENZO

Da oltre 60 anni i cantieri navali Sanlorenzo producono motoryacht di altissima qualità, frutto dell’incontro tra cura artigianale, design e avanzate tecnologie, realizzati su misura secondo le specifiche richieste dell’armatore.

Sono ben 9 le imbarcazioni di Sanlorenzo oltre i 24 metri in rassegna, una ricca proposta che comprende anche l’SD118, lo yacht più grande in esposizione, che saprà certamente catturare l’attenzione dei visitatori.

La linea SD, la gamma di navette semidislocanti Sanlorenzo, è presente a questa edizione del Salone con SD96 e SD118, due modelli che esaltano la vivibilità a bordo attraverso la flessibilità degli spazi interni per godere al meglio dell’imbarcazione. Molto particolare l’SD118, che introduce nella linea di navette Sanlorenzo il collaudato ed innovativo concept di asimmetria.


Sanlorenzo SD118

© Sanlorenzo

A proposito di asimmetria, tre modelli, SL96ASL90A SL106A, presenteranno al pubblico questa completa ridefinizione del design nautico volto ad aumentare la vivibilità a bordo. Tre modelli rivoluzionari, ognuno con le proprie peculiarità, che ridisegnano spazi e flussi della vita di bordo offrendo prospettive nuove e modi inediti di percepire il mare.

Come rappresentante della flotta di plananti Sanlorenzo, il cantiere ha affidato il compito all’entry level SL78 ed alla sorella maggiore SL86. I due modelli sono riconoscibili per le loro linee eleganti e proporzionate, che introducono diverse innovazioni a bordo, come l’abbassamento dell’impavesata all’altezza del salone che permette di far entrare più luce dalle grandi finestrature.

Il cantiere porta a Genova l’SX88 per presentare la propria linea di crossover. Sintesi tra il motoryacht classico con flying bridge e la tipologia explorer, si tratta di un altro prodotto totalmente innovativo che ha saputo rivoluzionare il concetto di vivibilità in mare. 

L‘ultimissima novità si chiama SP110, il primo open coupé nella storia di Sanlorenzo, imbarcazione sportiva che esce dalle convenzioni poiché capace di unire una sensibilità green ed un comfort unico a ineguagliabili performance.  

AZIMUT

Altro grande nome dell’eccellenza nautica italiana di lusso è Azimut, che con i suoi yacht contemporanei, ingegnosi ed audaci offre la più ampia gamma al mondo compresa fra i 12 e i 38 metri.

A questa edizione del Salone gli occhi dei visitatori saranno tutti puntati sul Grande 26M, yacht capace di condensare in 26 metri le caratteristiche di un megayacht. Nonostante sia un entry-level, il layout del Grande 26M offre 5 cabine, tra cui l’armatoriale a tutto baglio sul main deck, e flussi separati per ospiti ed equipaggio, con la loro area posizionata a prua per garantire la privacy più totale.


Azimut Grande 26M

© Azimut Yachts

In esposizione anche Magellano 25 Metri, yacht dalle caratteristiche inedite, dove materiali e tecnologie si incontrano per creare un oggetto unico e irripetibile. Una resina speciale ed un elaborato processo artigianale danno vita a superfici preziose del colore della pergamena, che diventano un affascinante elemento decorativo degli ambienti. Una “vetroresina artistica” accostata ad altri materiali ed essenze che creano un gioco di contrasti d’indiscussa bellezza, oltre ad arredi caratterizzati da forme fluide e un senso di continuità.

S, la collezione sportiva di Azimut, è rappresentata da S8, un 24 metri dall’elevatissimo livello di innovazione tecnologica grazie al connubio tra l’uso diffuso del Carbon Tech e la tripla propulsione Volvo Penta IPS, che ne fanno un sofisticato esemplare sportivo che si distingue per manovrabilità, silenziosità e consumi ridotti nella sua categoria.

FERRETTI GROUP

Il grande gruppo che comprende alcuni dei marchi più prestigiosi ed esclusivi della nautica italiana sarà presente nel segmento dei superyacht con Ferretti Yachts 860 e Custom Line 106′.

Ferretti Yachts 860 è l’ultima creazione di Ferretti Group e si caratterizza per le sue innovative soluzioni progettuali e l’alta tecnologia. Comfort, spazi ottimizzati e prestazioni eccezionali vengono presentati nell’elegante stile Made in Italy che da sempre caratterizza il brand. Splendidamente riuscito il nuovo flybridge, che armonizza elementi stilistici e architettonici.


Ferretti Yachts 860

© Ferretti Group

Custom Line 106′ è espressione di eccellenza sia nel design che nell’organizzazione degli spazi. Un profilo filante e potente a cui corrispondono brillanti performance idrodinamiche. Uno yacht caratterizzato da finestrature a scafo ampie e generose oltre a vetrate a tutta altezza per un contatto diretto col mare. A tutto questo si aggiungono grandi spazi esterni, definiti da una raffinatezza minimalista insieme al massimo comfort.

NEXT YACHT GROUP

Il gruppo viareggino Next Yacht Group parteciperà al Salone con due imbarcazioni di 30 metri dalle caratteristiche molto diverse e rappresentative, rispettivamente, dello stile Maiora, celebre per i flybridge confortevoli e dai grandi volumi, e di AB Yachts, noto per i suoi velocissimi superyacht.

Maiora 30 Walkaround interpreta il concept di imbarcazione mediterranea, progettata anche per la vita in rada, luminosa ovunque, dall’alta vivibilità, con enormi spazi e soluzioni esterne per godere il mare ed il sole, con gusto sofisticato ed eleganza in ogni dettaglio. Caratteristica principale del Maiora 30 Walkaround  è quella di avere il fly godibile interamente grazie a corridoi laterali ed ampie superfici esterne, senza impedimenti strutturali.


Maiora 30 Walkaround

© Next Yacht Group

AB 100, con i suoi oltre 50 nodi di velocità, offre l’emozione di correre in mare senza quasi accorgersene, in totale comfort e con la massima efficienza. Eccellenza tecnologica nella propulsione, stabilizzazione, controllo dell’assetto, tenuta di mare, attenzione maniacale ai dettagli e modularità di configurazione, realizzano un superyacht veloce affidabile ed altamente distintivo.

AMER YACHTS

Innovazione, alta qualità e attenzione alla sostenibilità sono caratteristiche su cui il cantiere Permare sta puntando da anni, realizzando yacht che non seguono le tendenze del momento ma che sono a prova di futuro. Sono tre i superyacht proposti dal cantiere genovese.

L’ammiraglia Amer 120 è un prodotto d’alta gamma all’insegna della sostenibilità, che coniuga prestazioni all’avanguardia con consumi ridotti. Un 35 metri che si caratterizza per la sua sovrastruttura a tutto baglio che sfrutta la massima larghezza possibile a privilegio degli spazi interni del ponte principale.


Amer 120

© Amer Yachts

Amer F 100 si distingue per il design particolarmente sofisticato che utilizza la luce naturale come elemento decorativo, risultato ottenuto incrementando il più possibile le superfici trasparenti e giocando su riflessi studiati in abbinamento a materiali riflettenti, per un relax anche visivo di contatto diretto con il mare. L’Amer F 100 assicura bassi consumi, stabilità, manovrabilità e silenziosità.

L’entry level Amer 950 abbandona le tradizionali linee del cantiere per privilegiare generosi spazi interni ed esterni seguendo il concetto di adattabilità ed elevato comfort. Spazi ariosi e generosi, balconate laterali e a prua collegate alla master sul ponte principale, permettono una continua ossigenazione degli ambienti a bordo oltre a viste impareggiabili da ogni angolazione.

PRINCESS YACHTS

Lo storico produttore britannico di yacht di lusso Princess Yachts propone al Salone il suo rivoluzionario X95, progettato in collaborazione con Pininfarina. Modello che riscrive le regole dello yacht design, fondendo elegantemente innovazione architettonica con qualità artigianale, materiali pregiati, interior design curato e tecnologia avanzata. X95 è espressamente concepito per proporsi come un modello completamente diverso da qualsiasi altro sul mercato, ridefinendo le funzionalità e l’esperienza di bordo attraverso una completa riconsiderazione dell’architettura nautica.


Princess X95

© Princess Yachts

POSILLIPO

Forse la più grande novità a questa edizione del Salone è il ritorno del marchio Posillipo, frammento di storia della nautica mondiale che ha contribuito a determinare lo yachting-style italiano nel mondo. Dopo la celebre linea Technema degli anni 80, sono iniziate le difficoltà finanziarie per il cantiere, fallito più di una volta, prima sotto la gestione del gruppo americano Nouri, nel 1991, e successivamente di Rizzardi, nel 2012. Con la rinascita di Rizzardi, nel 2016, recentemente è stato riacquistato il marchio Posillipo, perso nel fallimento.

Il nuovo Technema 90’ reinterpreta in chiave contemporanea i caratteri distintivi Posillipo con tratti eleganti e raffinati che ancora oggi sono in grado di suscitare sensazioni uniche, mantenendo il family-feeling dei sontuosi flying-bridge della linea Technema.


Technema 90′

© InRizzardi

CRANCHI

Nel settore dei superyacht è entrata finalmente anche Cranchi e lo storico cantiere italiano debutta in questo segmento offrendo la massima espressione del Made in Italy.

Settantotto è un entry-level superyacht sospeso tra design contemporaneo e classico, essenziale ma non minimalista, dove la fluidità delle linee e la cura meticolosa per i dettagli configurano un’imbarcazione senza tempo, che non punta a eccessi ma a quella sobrietà che deve appartenere ad una ammiraglia prodotta da un cantiere dalla lunga storia. Uno yacht che non è solo bellezza a tutto tondo, la muscolarità con cui si propone indica un’imbarcazione capace di affrontare il mare in ogni condizione.


Cranchi Settantotto

© Christian Grande DesignWorks

FABIANI YACHT

Fabiani Yacht nasce nel 2017 dalle ceneri dello storico cantiere Intermare, fondato nel 1973 e travolto dalla crisi del comparto nautico dopo oltre trent’anni di attività. Fabiani Yacht ha come principi base la realizzazione di imbarcazioni dal basso impatto ambientale ed accessibili da clienti con mobilità ridotta.

L’offerta di superyacht Fabiani presenti al Salone comprende i modelli Futura da 100 e 101 piedi, disponibili in due versioni: Classica, con motorizzazione diesel, ed Ibrida, con parchi fotovoltaici brevettati a scomparsa che consentono di navigare silenziosamente in modalità elettrica dalle 8 fino alle 23 ore, a costo zero e senza emissioni, alla velocità di 6/8 nodi con una autonomia di 60/140 miglia nautiche.


Futura 101 Ibrida

© Fabiani Yacht

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022

di Redazione Superyacht

Sanlorenzo al 62° Salone Nautico di Genova
20 Settembre 2022

di Redazione Superyacht

Sanlorenzo SL104 M/Y St. Barth in vendita da Idea Yachting
14 Settembre 2022

di Redazione Superyacht


IDEE PER IL CHARTER

Ferretti 780
Mar Tirreno | 7 giorni
Princess 50
Bergen - Hardangerfjord | 4 giorni
Sanlorenzo 80
Isola d'Elba | 8 ore
MERCATI FINANZIARI



Superyacht
Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Centouno Navi “Forza”: la velocità può essere anche green
15 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Fincantieri costruirà altre quattro navi per Viking
9 Settembre 2022 di Redazione Crociere
Brodosplit avvia la fase di progettazione della Narrative
26 Agosto 2022 di Redazione Crociere
Svelati i concept di bar, ristoranti e lounge di Explora I
12 Agosto 2022 di Redazione Crociere


Crociere Premium
Cerimonia della moneta per Celebrity Ascent
24 Agosto 2022 di Redazione Crociere



Crociere Expedition
Varata Ocean Albatros, sesta nave della classe Infinity
20 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Explorer Yacht
30XP, il primo explorer diesel-elettrico di Numarine
8 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Cantieri
MV Werften dichiarata insolvente
10 Gennaio 2022 di Redazione Crociere
Benetti: il mercato premia la strategia negli acciai
24 Settembre 2021 di Redazione Superyacht


CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS