Crociere Contemporanee
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
28     
Nessuno può restistere alla Magic Winter con camere a partire da 19€

Costa Crociere aggiorna i protocolli sanitari relativi al Covid-19. Dall’8 ottobre entreranno in vigore nuove procedure che porteranno a una ulteriore semplificazione delle misure, in particolare di quelle pre-imbarco previste per accedere sulle navi della compagnia, dove già dalla scorsa primavera è possibile godere pienamente, senza restrizioni, dei servizi a bordo e a terra, quali escursioni, ristoranti, bar, teatri, palestre, piscine, aree benessere.  

Le novità principali riguardano Mediterraneo, Caraibi ed Emirati Arabi, dove gli ospiti con vaccinazione completa non dovranno più sottoporsi al test di pre-imbarco. Inoltre, nel Mediterraneo e nei Caraibi potranno salire a bordo anche ospiti non vaccinati, con test antigenico pre-imbarco negativo. 

Il requisito di vaccinazione completa si applica solo agli ospiti dai 12 anni di età (eccetto su Giro del Mondo e transatlantiche, dove si parte dai 18 anni), mentre quello del tampone a partire dai 5 anni di età.  

La nuova versione dei protocolli continuerà a garantire elevati standard di sicurezza a bordo. In caso di necessità, le navi Costa sono comunque attrezzate per poter effettuare test Covid con tampone, sia antigenico sia molecolare. Verrà inoltre mantenuto il rafforzamento delle attività di pulizia e sanificazione di aree pubbliche, cabine, terminal e dei mezzi utilizzati per le escursioni e per il trasporto degli ospiti. L’equipaggio è sottoposto a test Covid prima dell’imbarco e periodicamente per tutta la durata della sua permanenza a bordo.   

I protocolli Costa sono conformi alle misure attualmente in vigore nelle destinazioni visitate dalle navi della compagnia.

Di seguito il dettaglio dei requisiti richiesti in ogni destinazione. 

MEDITERRANEO E CARAIBI

Nelle crociere del Mediterraneo (esclusa la Grecia) e Caraibi, con durata inferiore alle 14 notti, gli ospiti che abbiano completato la vaccinazione contro il Covid-19 (2 dosi + booster; 1 dose J&J + booster; 2 dosi + guarigione) potranno salire liberamente a bordo delle navi senza doversi sottoporre ad alcun test pre-imbarco. Anche le persone non vaccinate o guarite dal Covid-19 (senza due dosi) potranno andare in vacanza con Costa in queste destinazioni, semplicemente mostrando all’imbarco la certificazione ufficiale dell’esito negativo di un tampone antigenico (o anche tampone molecolare RT-PCR, a scelta dell’ospite) eseguito entro 48 ore dall’orario di imbarco.  

Le crociere che faranno scalo in Grecia continueranno a essere disponibili solo per gli ospiti completamente vaccinati, parzialmente vaccinati e guariti (2 dosi + booster; J&J + booster; 2 dosi + guarigione; 1 dose + guarigione; solo guarigione), che si siano sottoposti a test antigenico con esito negativo entro 48 ore dall’imbarco.  

Nelle crociere che visiteranno il Marocco, agli ospiti privi di vaccinazione completa verrà richiesto di effettuare a bordo un ulteriore test molecolare RT-PCR 48 ore prima dell’ingresso nel Paese.

Relativamente ai Caraibi, la discesa a terra degli ospiti non vaccinati a Barbados, St. Vincent e St. Marteen sarà consentita solo a seguito del risultato negativo di un test antigenico eseguito 24 o 48 ore prima dell’arrivo della nave. Questi test, così come quelli previsti prima dell’ingresso in Marocco, potranno essere effettuati a bordo delle navi Costa a un prezzo speciale.   

EMIRATI ARABI

Le crociere negli Emirati Arabi, Oman e Qatar sono disponibili, al momento, solo per ospiti che abbiano completato la vaccinazione (2 dosi + booster; 1 dose J&J + booster; 2 dosi + guarigione), ma senza necessità di alcun test pre-imbarco  

GIRO DEL MONDO E TRANSATLANTICHE

Il Giro del Mondo, le crociere transatlantiche e in generale tutte le crociere con durata superiore alle 14 notti, prevedono che gli ospiti siano completamente vaccinati e che effettuino un test antigenico con esito negativo entro 48 ore dall’orario di imbarco.  Inoltre, l’uso della mascherina a bordo sarà obbligatorio nelle aree pubbliche nei primi 7 giorni di crociera, mentre nelle altre destinazioni (Mediterraneo, Caraibi, Emirati Arabi) l’uso della mascherina è semplicemente raccomandato.  

Per lo scalo a Panama del Giro del Mondo, gli ospiti dai 5 ai 17 anni non vaccinati devono sottoporsi a un test antigenico entro 72 ore dall’arrivo della nave, disponibile sempre a bordo a un prezzo speciale.

Fonte: Costa Crociere 

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Costa Luminosa conclude il servizio per Costa Crociere
5 Settembre 2022

di Redazione Crociere


SUPERYACHT IN VENDITA

Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
115 HT
Baglietto
34.50 m | 2005
SD 112
Sanlorenzo
34.10 m | 2016
MCY 115
Monte Carlo Yachts
32 m | 2016
Admiral 32
Cantieri di Lavagna
31.20 m | 2005
102 Asymmetric
Sanlorenzo
31.08 m | 2020
SL 100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
MERCATI FINANZIARI



Superyacht
Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Centouno Navi “Forza”: la velocità può essere anche green
15 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht


CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS