Superyacht
Anteprima europea per il Majesty 111 al Monaco Yacht Show 2023
23     

In occasione del Monaco Yacht Show 2023, Gulf Craft ha invitato la stampa internazionale a bordo del Majesty 111 per far conoscere da vicino il lusso, la tecnologia avanzata e tutti i servizi di altissimo livello di questo nuovo superyacht recentemente insignito del prestigioso premio “Best Interior Design” ai World Yachts Trophies 2023.

Lungo 33,8 metri e articolato su due ponti e mezzo con un volume interno totale di 240 GT, il design di esterni ed interni del Majesty 111 vede lo sforzo congiunto tra Gulf Craft e lo studio olandese Phathom per creare una nuova generazione di yacht le cui linee esterne eleganti fanno da cornice ad ambienti luminosi, rilassanti e raffinati. Il design è asimmetrico in modo da massimizzare lo spazio interno, fruibile fino alla murata grazie all’eliminazione di uno dei due camminamenti laterali.

E’ soprattutto la luce naturale a rendere speciale il Majesty 111: le superfici vetrate sono il 40% più ampie di uno yacht tradizionale sotto i 100 piedi ed il loro utilizzo è stato attentamente curato per ottimizzare la vivibilità e la connessione tra ambienti interni ed esterni, oltre che per proporre soluzioni innovative. Ne è un brillante esempio il lucernario della suite armatoriale, ricavato dal fondo della piscina del ponte superiore, come pure l’altro skylight che porta la luce naturale dal ponte superiore al ponte principale e fino a quello inferiore, creando in tutto lo yacht un ambiente invitante e arioso.

La zona notte presenta un layout a sei cabine. La suite armatoriale è a prua del ponte principale, mentre altre cinque cabine ospiti trovano posto sul ponte inferiore ed includono due matrimoniali a centro nave, due doppie a proravia e un’ampia cabina VIP di 15 metri quadrati a tutta prua. Le ampie finestrature a scafo consentono livelli di luce comparabili a quelli dei ponti superiori. Gli alloggi dell’equipaggio sono posizionati verso poppa.

Meticolose ricerche di mercato e analisi sulle tendenze future su scala globale sono state la guida per la definizione degli altri spazi: sky lounge asimmetrica con vista panoramica, piscina sul ponte di prua, ampi spazi di stivaggio per water toys, tender da oltre 4 metri e moto d’acqua sulla piattaforma bagno.

Ma il Majesty 111 guarda anche al risparmio energetico, con un innovativo sistema che ottimizza l’utilizzo dell’energia. In opzione viene anche offerto un efficiente sistema di recupero del calore che consente di utilizzare il calore residuo di refrigeratori e generatori per altri scopi come la produzione di acqua calda o la climatizzazione delle cabine. Il tutto senza consumare energia.

Utilizzando avanzati strumenti di simulazione fluidodinamica computazionale ed analizzando i dati ottenuti sono state ottimizzate le prestazioni dello scafo, consentendo di raggiungere la massima velocità di crociera con il minor consumo di carburante possibile. Due motori MAN V12 1900 da 1.874 hp spingono lo yacht alla velocità massima di 20 nodi e ad una di crociera di 12 nodi, con una autonomia di 1.300 miglia nautiche.





Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Majesty 120 debutta al Fort Lauderdale International Boat Show
27 Ottobre 2022

di Redazione Superyacht

Gulf Craft svela il nuovo modello Majesty 160 al Monaco Yacht Show
29 Settembre 2022

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
MSC Preziosa
Capo Nord e Oceano Artico
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
Caribbean Princess
Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
MSC Poesia
Norvegia, Danimarca
MSC Euribia
Danimarca, Norvegia


Superyacht
Venduta la prima unità Extra X90 Fast
22 Maggio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere torna a Olbia con Costa Pacifica
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
ISA Sportiva 66 metri entra nella fase di allestimento
6 Maggio 2024 di Redazione Superyacht