Superyacht
Varata la terza unità di Pershing 140
114     

Lo scorso 29 aprile è stata varata la terza unità del Pershing 140, la prima ammiraglia del brand costruita interamente in alluminio. Si tratta del primo Pershing realizzato nella Super Yacht Yard di Ancona, lo stabilimento di Ferretti Group specializzato nella costruzione di super e mega yacht in acciaio e alluminio oltre i 40 metri.

Lo scafo si sviluppa su due ponti principali e un ampio ponte sole, ed esteticamente conferma le caratteristiche linee filanti, emblema del tipico carattere sportivo del brand le quali, unite a una combinazione di elementi di design inediti e a dettagli iconici del brand – come le due ali laterali integrate nella sovrastruttura all’inizio dei camminamenti – rendono il Pershing 140 un modello davvero unico e richiesto dal mercato.


© Ferretti Group

Sul ponte principale si trova la plancia di comando rialzata collegata direttamente al ponte sole all’interno del quale è possibile trovare un bar, una zona prendisole e una seconda stazione comando.   

Il beach club è una delle zone che maggiormente attrae gli armatori e che permette loro di vivere a contatto con il mare. L’area si sviluppa a poppa della sala macchine ed è completamente apribile su tre lati così da garantire un’esperienza unica e personalizzata per accogliere anche i water toys.

Nel ponte principale si sviluppa l’ampio salone, passaggio perfetto per muoversi dall’interno all’esterno con comodità. L’armatore della terza unità ha scelto di personalizzare quanto più possibile questa zona: a prua è presente una winery professionale, illuminata, bianca e dotata di specchi che permettono di rendere l’arredo ancora più luminoso grazie a preziose illusioni ottiche. Sempre nel salone, nella parete a dritta della zona di poppa, si trova un mobile bar completamente attrezzato dotato di illuminazione indipendente e nascosto dal mobilio strutturale attraverso delle ante impreziosite da una laccatura speciale tramata, in linea con il decoro del salone, e che lo rende visibile solo al momento della fruizione.

Anche questo scafo prevede una suite armatoriale a tutto baglio sul main deck alla quale è possibile accedere da uno studio privato con salottino. A completare l’allestimento, anche un’ampia cabina armadio e un grande bagno, dotato di steam shower, decorato con mosaici – come tutti i servizi dello yacht – e interamente rivestito da una laccatura speciale madreperlata.

Il decoro di bordo è completamente personalizzabile dall’armatore che, per questa terza unità, ha scelto tutti arredi in stile Pershing ma con toni più chiari rispetto a quelli prediletti per le due unità precedenti: per molte parti degli arredi è rilevante l’utilizzo del laccato bianco, perfetto per rendere l’ambiente più luminoso e maggiormente rilassante, nonché la scelta del legno color piombo con una tonalità di grigio chiaro, ideale per amplificare l’armonia rilassante. Lo yacht, inoltre, è impreziosito dall’utilizzo di materiali pregiati e dagli arredi delle migliori firme del design del lusso – Poltrona Frau, Minotti, Artemide, Roche Bobois, Molteni, Fontana Arte – confermando l’estetica ricercata del brand.

La terza unità di Pershing 140 installa quattro MTU 16 V 2000 M96L dalla potenza di 2600 hp cadauno. Le prestazioni confermano il carattere estremamente sportivo di questo modello che tocca i 38 nodi di velocità massima e i 35 nodi alla velocità di crociera.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Varato il quarto Pershing 140
23 Aprile 2024

di Redazione Superyacht

Varata la seconda unità di Pershing GTX116
21 Luglio 2023

di Redazione Superyacht

Varato il primo Pershing GTX116
16 Febbraio 2023

di Redazione Superyacht

Pershing GTX 116 rivoluziona gli Sport Utility Yacht
13 Luglio 2022

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht