Crociere Contemporanee
Royal Caribbean svela i ristoranti di Wonder of the Seas
363     

Royal Caribbean svela l’offerta gastronomica di Wonder of the Seas, la nuova nave di classe Oasis che debutterà a marzo 2022. Saranno più di 20 i ristoranti disponibili a bordo. Una ineguagliabile varietà di sapori che spazierà dalla tradizionale cucina italiana del Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar al bar sportivo americano Playmakers Sports Bar & Arcade, ai piatti ispirati al New England di Hooked Seafood. A bordo anche novità assolute, come il The Mason Jar Southern Restaurant & Bar.

Al The Mason Jar Southern Restaurant & Bar il cibo americano degli stati del sud incontrerà l’ospitalità di Royal Caribbean, invitando gli ospiti a condividere un pasto, bevande e ricordi in un ambiente caldo e informale. Il nuovo ristorante di specialità rende omaggio al fascino del sud in un ambiente che ricorda lo stile di una fattoria e dall’arredamento rustico, con musica country dal vivo e persino un accogliente portico con un’altalena, e un bar dedicato al centro di tutto.


The Mason Jar Southern Restaurant & Bar

© Royal Caribbean International

Il menù del The Mason Jar comprenderà piatti tipici degli stati del sud per tutta la famiglia, per il brunch, la cena e gli spuntini a tarda notte, tra cui biscotti al latticello appena sfornati e pane di mais jalapeno. L’offerta del brunch spazierà dai johnnycake salati conditi con maiale al barbecue al Sweet-Tooth Cinnamon Roll. A cena saranno serviti pomodori verdi fritti, l’autentico pollo fritto del sud, frittelle di granchio con salsa di granchio grumo e gamberetti e grana. Ricca l’offerta di dessert, dalle torte tradizionali a cocktail e frullati. Non mancherà una selezione di whisky americani eclassici del sud, come sciroppo alla menta spolverato al tavolo con zucchero a velo e il Mississippi Moonlight fatto con liquore blackberry, more e limonata, servito in bicchiere refrigerato.

Oltre al Mason Jar, Wonder of The Seas proporrà una varietà di ristoranti, bar e lounge dislocati negli otto quartieri della nave. Dal Central Park al nuovissimo Suite Neighborhood, queste le proposte di bar e gastronomia di maggior rilievo:

  • The Vue: Un caratteristico bar a sbalzo con viste panoramiche sul mare. Dopo il tramonto si illuminerà in alto con un baldacchino a mosaico colorato.

  • The Vue

    © Royal Caribbean International

  • Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar: È il primo ristorante italiano Giovanni’s Italian Kitchen & Wine Bar su una nave di classe Oasis. Nel menù troveremo piatti classici preparati al momento, dalle pizze ai taglieri di salumi e polpette di vitello, accompagnati da una ricca lista di vini e cocktail, come Aperol Spritz e Negroni.
  • Playmakers Sports Bar & Arcade: Dedicato agli ospiti di tutte le età, è un bar dove seguire lo sport su TV a grande schermo e sfidarsi in competizioni in sala giochi, gustare piatti da bar e birre alla spina ghiacciate.
  • El Loco Fresh e Cantina Fresca: Ristorante fast food dedicato alla cucina messicana, dove si potrà trovare tacos, burritos e quesadillas su ordinazione. Al debutto il nuovo bar dedicato, Cantina Fresca, con una selezione di aguas frescas, margarita e altre bevande messicane.
  • The Lime & Coconut: Due bar con musica dal vivo a bordo piscina, che rievocano l’atmosfera dei Caraibi.

Tanti altri ancora i ristoranti degni di attenzione di Wonder of the Seas: la cucina creativa del Wonderland, quella asiatica dell’Izumi, la steakhouse americana Chops Grille, i piatti stagionali del 150 Central Park, ed ancora Johnny Rockets, Starbucks, Sugar Beach, soltanto per citarne alcuni. Il menù dei drink, alcolici e analcolici, è stato inoltre aggiornato.

Durante il suo anno inaugurale, Wonder of the Seas avrà come home port Fort Lauderdale (da marzo a aprile), Barcellona e Civitavecchia (da aprile a ottobre), e Port Canaveral (da novembre). Durante la stagione ai Caraibi farà scalo all’isola privata di Royal Caribbean, Perfect Day at CocoCay, oltre a Philipsburg (St. Maarten), Charlotte Amalie (St. Thomas) e Cozumel (Messico). In Europa sono programmati itinerari nel Mediterraneo occidentale con scali a Barcellona, Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia, Civitavecchia e Napoli.

Fonte: Royal Caribbean International

ARTICOLI CORRELATI

SUPERYACHT IN VENDITA

Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
115 HT
Baglietto
34.50 m | 2005
SD 112
Sanlorenzo
34.10 m | 2016
MCY 115
Monte Carlo Yachts
32 m | 2016
104
Sanlorenzo
31.70 m | 2010
Admiral 32
Cantieri di Lavagna
31.20 m | 2005
102 Asymmetric
Sanlorenzo
31.08 m | 2020
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Nautilus, il primo superyacht sommergibile
30 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Gulf Craft svela il nuovo modello Majesty 160 al Monaco Yacht Show
29 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Pubblicato il Bilancio di Sostenibilità 2021 di Costa Crociere
26 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Venduto il Project Serena
3 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht
Feadship “Slice”, 85 metri di luce naturale
29 Settembre 2022 di Redazione Superyacht