Superyacht
Quaranta, il nuovo superyacht Admiral di 40 metri
23     

The Italian Sea Group presenta il nuovo progetto Quaranta, il primo superyacht della flotta Admiral di 40 metri.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra lo studio monegasco The A Group con il Centro Stile di The Italian Sea Group, consente al gruppo di ampliare la sua flotta introducendo tra i modelli semi custom Admiral un nuovo segmento di produzione di 40 metri mantenendo i canoni stilistici ed eleganti che contraddistinguono il brand.

«Lo yacht Admiral Quaranta nasce dalla perfetta sinergia trovata con The A Group, nell’ottica di proporre uno yacht di 40 metri, con le tipiche caratteristiche sia di layout che di confort che solitamente si trovano solo su metrature molto più elevate» commenta Giovanni Costantino, fondatore e CEO di The Italian Sea Group. «Siamo riusciti a creare in questo progetto un’armoniosa sinergia grazie alla nostra forte expertise in termini di design, qualità e innovazione».

Lo stile delle linee esterne è contemporaneo e moderno ma senza eccessi; linee curve, tese o morbide, si alternano a tratti rettilinei più decisi e marcati, dando all’insieme un carattere elegante e senza tempo. Grazie al suo basso pescaggio e al suo layout interno, flessibile e facilmente adattabile alle diverse richieste degli armatori, il motoryacht Quaranta è ideale per una clientela interessata al charter sia nel Mediterraneo ma soprattutto ai Caraibi.

Gli interni prevedono 6 cabine ospiti, di cui due dedicate all’armatore, una situata al main deck ed un’altra più ampia, all’upper deck; quest’ultima dispone, grazie alla scala di accesso esterna decentrata, l’uso esclusivo del ponte garantendo massima privacy e ampi spazi outdoor interamente dedicati.

Al main deck, il salone, di grande dimensione, ospita la zona living-dining e una game area tecnologicamente all’avanguardia; tre grandi finestre, a tutta altezza, incorniciano il paesaggio offrendo viste ininterrotte dell’ambiente circostante, mettendo gli ospiti in stretta comunicazione visiva con l’esterno e garantendo una ottimale illuminazione naturale.

A poppa, una scenografica scalinata a tutto baglio diventa l’elemento iconico, la “signature” dello yacht; la convenzionale piattaforma o “spiaggetta”, ospita un’ulteriore piattaforma nascosta che, scorrendo silenziosamente come un vero e proprio cassetto, ne triplica la superficie, consentendo un accesso al mare tipico degli yacht di grandi dimensioni.

Gli interni di questa nuova linea sono pensati come l’espressione di una eleganza sportiva e giovane, che dialoga perfettamente con lo stile esterno. Curve sinuose, superfici morbide e dettagli sofisticati creano un’atmosfera avvolgente, intima e lussuosamente discreta.

In ottica di ecosostenibilità, lo scafo in alluminio è progettato per ridurre al massimo i consumi.

Fonte: Image Building per The Italian Sea Group

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere