Megayacht
Posata la chiglia di Project SkyFall
293     
  • 4.0
  • Traghettilines

    Con la posa della chiglia, celebrata giovedì 1 ottobre nello stabilimento Heesen di Oss, inizia ufficialmente la costruzione di Project SkyFall. Un rappresentante dell’armatore ha posato una moneta greca del 450 A.C. sulla chiglia di questo yacht unico, che sarà realizzato su misura per adattarlo al lifestyle del suo proprietario.

    L’armatore, raffinato yachtman con la passione per la velocità, conosceva da tempo il valore di Heesen per la realizzazione di yacht ad alte prestazioni, cantiere che ha costruito progetti pionieristici come Octopussy, al momento del debutto, nel 1988, il superyacht più veloce del mondo. Era quindi questo il cantiere giusto per un progetto ambizioso, che porterà alla realizzazione dello yacht Heesen più potente di sempre.

    Il designer olandese Frank Laupman di Omega Architects ha disegnato lo straordinario profilo di questo 60 metri con uno schema di colori che esprime potenza e velocità.

    SkyFall svilupperà una potenza complessiva di 22.000 hp generata da quattro motori MTU 20V 4000 conformi alla normativa ambientale Tier III, i quali alimenteranno quattro idrogetti Kongsberg S90, due centrali con unità fissa e due manovrabili. Con meno contropressione e potenza lievemente maggiore, i motori centrali saranno utilizzati solo per navigare alle alte velocità. L’impiego dei propulsori ad idrogetto limiteranno il pescaggio dello yacht a meno di tre metri riducendo contemporaneamente le vibrazioni del 40% rispetto alla tradizionale propulsione a linea d’asse.

    Grazie al leggero scafo in alluminio Fast Displacement Hull Form, completo di alette antirollio e intercettori d’assetto, SkyFall raggiungerà la straordinaria velocità massima di 37 nodi in condizioni di carico leggero. Il suo efficiente scafo FDHF permetterà inoltre un’andatura più dolce e in piano rispetto ai convenzionali semidislocanti, mentre il suo volume extra offrirà spazi abbondanti per dotazioni e servizi. Tre stabilizzatori giroscopici garantiranno il comfort a bordo alle basse velocità.

    Quattro suite al lower deck permetteranno di accogliere a bordo fino a dieci ospiti, mentre all’armatore sarà riservata l’intera sezione di poppa del bridge deck, con una grande suite che si affaccia su una terrazza privata completa di spa idromassaggio e area relax.

    Il main deck comprenderà una zona conversazione e pranzo esterna sulla terrazza di poppa. Grandi porte scorrevoli collegheranno gli esterni al salone principale, completo di un grande bar a mezza nave. Un elegante tavolo da pranzo accoglierà fino a 12 commensali. Più avanti troverà posto una sala multimediale, con cinema e tavolo da gioco.

    Con i tender ed una vasta gamma di water toys opportunamente sistemati nel garage, il lazzaretto di poppa sarà allestito per essere un lussuoso beach club con area benessere, con piscina a più livelli ed un angolo dove riporre 40 canne da pesca. L’armatore è un appassionato di pesca sportiva.

    «Project SkyFall ci ha costretto a pensare fuori dagli schemi e a cercare brillanti soluzioni di ingegneria» ha commentato Peter van der Zanden, manager design e sviluppo del cantiere. «In Heesen ci divertiamo a spremerci le meningi, a trovare soluzioni ingegnose per le richieste sfidanti dei nostri clienti».

    La consegna di Project SkyFall è prevista per il 2023.

    CARATTERISTICHE PRINCIPALI
    Lunghezza f.t.:60 metri
    Baglio massimo:11,3 metri
    Pescaggio:2,7  metri
    Dislocamento a pieno carico:705 tonnellate
    Stazza lorda:880 GT
    Materiale di costruzione:Alluminio
    Cabine ospiti:1 Suite armatoriale
    4 Cabine doppie
    Motori principali:4 x MTU 20V 4000 M93L da 4.300 kW
    Propulsione:4 idrogetti Kongsberg S90
    Velocità massima:37 nodi
    Capacità carburante:100 m³
    Capacità acqua dolce:20 m³
    Classificazione:American Bureau of Shipping ✠ A1 Commercial Yachting Service [✠] AMS;
    Large commercial Yacht Code (REG-YC) by MCA

    Fonte: Heesen Yachts

    [otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

    Dai un voto all'articolo
    Media: 4
    Voti: 1
    ARTICOLI CORRELATI
    Varato Project Oslo24 e battezzato Cinderella Noel IV
    23 Dicembre 2023

    di Redazione Superyacht

    Posata la chiglia del 57 metri Project Setteesettanta di Heesen
    19 Dicembre 2023

    di Redazione Superyacht

    Saldati scafo e sovrastruttura di Project Venus
    19 Ottobre 2023

    di Redazione Superyacht


    PIU' LETTI DI OGGI
    PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
    Seven Seas Splendor
    Da Istanbul a Civitavecchia
    Seabourn Encore
    Grecia, Italia, Montenegro
    Explora I
    Italia, Croazia, Montenegro, Grecia, Turchia
    SeaDream I
    Da Istanbul a Venezia
    Le Ponant
    Da Pireo a Dubrovnik
    Seabourn Quest
    Slovenia, Croazia, Montenegro, Italia
    FMTG_Premium_Summer_2018

    Superyacht
    Varato a Genova il nuovo Tankoa T450 M/Y Go
    6 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht
    Varata la prima Custom Line Navetta 38
    1 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee
    Royal Caribbean ordina la settima Oasis
    16 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



    Megayacht
    Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
    19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht