Megayacht
ISA Yachts vende un nuovo superyacht di 65 metri
140     
ISA Yachts annuncia la vendita di un nuovo motoryacht di 65 metri ad un noto ed esperto armatore europeo, introdotto dal broker Simon Goldsworthy dell’ufficio Edmiston di Londra.

La piattaforma navale e ingegneristica su cui sarà costruito lo yacht rappresenta l’evoluzione dei due pluripremiati superyacht di 63 metri consegnati da ISA in anni recenti: “Mary Jean II” e “Kolaha”.

Enrico Gobbi di Team For Design ha progettato diversi nuovi modelli ISA e, insieme al suo team, ha seguito gli esterni e gli interni di questa superba  imbarcazione. Lo yacht ha una stazza di oltre 1.250 tonnellate e sarà caratterizzato da un layout a sei cabine più una settima convertibile, una suite armatoriale a tutto baglio collocata a prua del ponte principale e un beach club a poppa, anch’esso a tutto baglio, con due porte laterali a ribalta.

Giuseppe Palumbo, CEO di ISA Yachts, dichiara: «Siamo davvero felici che un altro esperto Armatore scelga ISA per realizzare il suo sogno e non abbiamo dubbi che questo yacht si farà notare ovunque».

Simon Goldswarthy afferma: «Dal primo incontro con il nuovo team ISA è apparso evidente che Palumbo Group, la nuova proprietà del cantiere ISA Yachts, ha apportato diversi positivi cambiamenti. Grazie alla grande esperienza nel refit navale e alle solide competenze, abbiamo maturato in breve tempo grande fiducia nel fatto che il cantiere potesse realizzare un superyacht di alta qualità. Tutto ciò, unito alla passione per il progetto e ad uno stile di negoziazione diretto e misurato ha portato alla finalizzazione della vendita in modo piacevole e positivo per tutte le parti».

«La vendita di questo superyacht di 65 metri è il secondo contratto siglato da ISA Yachts nell’arco di un mese. La risposta del mercato ci conferma che siamo sulla strada giusta; rimaniamo comunque concentrati per cavalcare al meglio quest’onda» sottolinea Francesco Carbone, General Manager di ISA Yachts.

Il Direttore Tecnico Gianpaolo La Penna aggiunge: «L’Armatore è stato coinvolto a fondo nella fase di progettazione, in stretta collaborazione con il team tecnico: questo yacht può essere definito realmente ‘suo’ sotto ogni punto di vista. Abbiamo portato avanti un grande lavoro di squadra insieme al team dell’Armatore. Il loro contributo e supporto tecnico, unitamente all’impegno del cantiere di conseguire una qualità sempre più alta, hanno rappresentato la chiave per finalizzare al meglio il progetto sia dal punto di vista tecnico sia del design».

Questo nuovo yacht di 65 metri sarà costruito nel cantiere ISA Yachts di Ancona con consegna prevista per la primavera del 2021.

Fonte: Studio EffeErre per ISA Yachts
Foto: Studio EffeErre per ISA Yachts
[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]
Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
ISA Viper: innata personalità contemporanea
16 Maggio 2024

di Redazione Superyacht

ISA Sportiva 66 metri entra nella fase di allestimento
6 Maggio 2024

di Redazione Superyacht

ISA Custom 80 metri entra nella fase di allestimento
24 Aprile 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
MSC Preziosa
Capo Nord e Oceano Artico
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
Caribbean Princess
Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
MSC Poesia
Norvegia, Danimarca
MSC Euribia
Danimarca, Norvegia


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee