Megayacht
Benetti celebra la coin ceremony di FB285, custom yacht di 67 metri
579     

Continua il periodo di fervente attività per Benetti: ieri è stato festeggiato con la “cerimonia della moneta”, un rito di antica tradizione marinara che segna l’inizio della costruzione di un’imbarcazione, FB285, yacht custom di 67 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio. La cerimonia si è svolta presso il cantiere Carpensalda di Pisa, dove è stato realizzato lo scafo di FB285. L’allestimento dello yacht avverrà nel cantiere Benetti di Livorno e la barca sarà varata nella seconda metà del 2022.

Le linee esterne eleganti e bilanciate che esaltano la lunghezza di FB285 portano la firma di Giorgio M. Cassetta, il design degli interni è stato personalizzato in base alle richieste del cliente da AskDeco con il supporto dell’Interior Style Department di Benetti. Caratterizzato da un’eccellente vivibilità, FB285 è un’imbarcazione sofisticata e ricca di personalità che gode del massimo livello di comfort in ambienti accoglienti e funzionali in cui la razionalizzazione degli spazi ha giocato un ruolo di primo piano nelle fasi di progettazione. Il layout è infatti fortemente personalizzato per venire incontro alle esigenze armatoriali che richiedono un grado di vivibilità molto elevato per permettere lunghe permanenze a bordo.

Il progetto di FB285 si basa sull’evoluzione della piattaforma navale di FB284 e al tempo stesso beneficia dei più recenti ritrovati ingegneristici nella lavorazione del vetro: anche su questo yacht, così come sul pluripremiato M/Y “Metis”, sarà infatti sviluppato il tema delle “finestrature circolari”, qui interpretato con dimensioni molto più ampie su Main e Lower Deck. In particolare, la ampissima sala da pranzo del Main Deck beneficerà della luce naturale proveniente dalle due vetrate circolari, da 2 metri di diametro, poste su ogni lato.

Questo nuovo 67 metri custom conferma la grande flessibilità progettuale e la capacità realizzativa di Benetti figlie di una tradizione e storia ultracentenaria. «Progettare e costruire yacht che interpretano i desideri dei nostri clienti è uno stimolo per pensare a soluzioni sempre più originali e funzionali, cosa che abbiamo fatto con enorme piacere anche per questi armatori», racconta Sebastiano Fanizza, Chief Commercial Officer di Benetti.

Giorgio M. Cassetta a questo proposito ha commentato: «Le idee molto chiare e le speciali esigenze degli armatori hanno giocato un ruolo molto importante in questo progetto. Sono rimasto affascinato dalle suggestioni che ci hanno fornito, con un’accurata attenzione al dettaglio dettata da una grande esperienza, grazie alle quali realizzeremo uno yacht dal design inconfondibile».

Fonte: Sculati & Partners per Benetti

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Benetti partecipa al World Boating Day 2024
15 Maggio 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Varato il nono Mangusta GranSport 33
17 Maggio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere torna a Olbia con Costa Pacifica
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere