Superyacht
Amer 94 Superleggera, il superyacht a ridotto impatto ambientale
729     

L’ultimo Amer 94, varato ad agosto 2018, è stato costruito dal cantiere Permare con l’intento di ridurre l’impatto ambientale. E’ stata chiamata Superleggera nell’ottica della sfida di progettare un superyacht in grado di circumnavigare l’Italia senza fare alcun refuel.

In collaborazione con Volvo il cantiere ha “osato” adottare un rivoluzionario sistema di propulsione, installando 2 IPS 1350 per la prima volta su uno yacht da diporto di queste dimensioni. Il risultato è stata una riduzione dei consumi e dei decibel, con conseguente incremento del comfort.
IPS (Inboard Performance System) è la rivoluzionaria tecnologia Volvo Penta la cui caratteristica principale sono le sue doppie eliche controrotanti rivolte verso prua, con trasmissioni orientabili individualmente.

Su questa imbarcazione il leitmotiv è rappresentato dal colore verde per spiegare la filosofia di eco-sostenibilitàLo stile è italiano contemporaneo con un richiamo agli anni 80 e l’essenza usata è il teak naturale verniciato bianco a poro aperto.
Il salone molto ampio offre la possibilità di guardare il mare dalle grandi vetrate.


Salone.

© Permare

Grazie all’installazione degli IPS le cabine hanno potuto contare su 14 metri cubi disponibili per il loro sviluppo.

Per i ponti esterni è stato scelto il sughero al posto del tradizionale teak. A differenza dei materiali convenzionali, il sughero è estremamente leggero e questa caratteristica ha consentito di ridurre ulteriormente il peso dell’imbarcazione, già contenuto per merito dei motori IPS. Il sughero inoltre presenta caratteristiche fisiche molto interessanti: è al 100% impermeabile, imputrescibile, ha elevata resistenza meccanica, un elevato grip, non si macchia neanche con il caffè, il vino rosso o il sangue di pesce, non si deteriora, non necessita di manutenzione, non scalda sotto i piedi, è piacevole al contatto, facile da installare, isola acusticamente e infine è anche un isolante termico.
I tessuti esterni sono stati prodotti da materiali di prima qualità riciclati Sumbrella©. Sul fly il materiale dei mobili è l’eulite ed il cruscotto è stato stampato in 3D in ABS.

Ogni singolo componente è stato selezionato in base al peso con l’obiettivo di impiegare materiali leggeri, come il legno alleggerito per il pavimento ed i pannelli high-tech di coibentazione di origine aereospaziale. Anche i pannelli di tappezzeria ultraleggeri in microminerali con effetto pietra lunare, l’utilizzo del sottovuoto per stampare parte della resina, le batterie al litio, nonché i generatori a giri variabili sono stati tutti quanti scelti considerando il peso.
In totale sono stati risparmiati l’equivalente di 4 elefanti, 5 tonnellate per elefante rispetto ad un superyacht di pari categoria.

E’ stata inoltre applicata la Airlite, una pittura speciale dalla proprietà antibatterica: i batteri vengono eliminati dalla doppia azione dell’ossidazione superficiale e dall’elevata alcalinità della superficie, che – combinate – impediscono ai batteri di sopravvivere. Inoltre, Airlite ha effetto sia sugli inquinanti che sono nocivi, sia su quelli che causano l’effetto serra: in particolare elimina i pericolosi gas, gli ossidi di azoto (NOx) e di zolfo (SOx).
Airlite è stata usata nella zona cucina, nei gavoni e in sala macchine.

Al posto della tradizionale antivegetativa è stata adottata una pellicola adesiva speciale, consistente in un rivestimento che sostituisce la vernice convenzionale consentendo inoltre di evitare i costi annuali di trattamento in quanto ha una durata di 4/5 anni.

Amer 94 Twin adotta il software speciale My Green Pages, creato appositamente per questa unità. In collaborazione con l’Istituto Tethys per la salvaguardia e lo studio del Santuario dei Cetacei, supporta la campagna “Cetacei Fai Attenzione” suggerendo una linea guida di comportamento in presenza di cetacei durante la navigazione.
Fa parte del My Green Pages anche il nuovo sistema di gestione acque reflue w.w.f. (waste water facilities), oltre a due indicatori che forniscono informazioni sulle emissioni di CO2 durante la navigazione.

A settembre 2018, durante il Salone Nautico di Genova, Amer 94 Twin ha ricevuto il Rina Green Plus. La notazione di classe è stata concessa per le soluzioni innovative che contribuiscono al miglioramento delle prestazioni ambientali oltre i livelli minimi richiesti dalla normativa internazionale relativa alla tutela dell’ambiente. Il punteggio Green realizzato è il più alto nella sua categoria, 147 punti.

La sua caratteristica di superyacht sostenibile è stata recentemente riconosciuta anche ai Boat Builder Awards 2018, dove Permare Amer Yachts ha vinto nella categoria “Environmental initiative” (Iniziativa ambientale).


Cabina VIP.

© Permare

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Lunghezza f.t.:28,65 metri
Lunghezza scafo:23,96 metri
Larghezza massima:6,30 metri
Pescaggio:1,67 metri
Dislocamento a pieno carico:61,8 tonnellate
Materiale:Vetroresina
Capacità serbatoio carburante:5.000 litri
Capacità serbatoio acqua:1.500 litri
Motorizzazione:2 x Volvo Penta IPS 1350 da 1000 hp
Velocità di crociera:23,5 nodi
Velocità massima:27,5 nodi
Consumo:9,25 nodi: 28,92 l/h
23,5 nodi: 297,3 l/h
27,5 nodi: 383,8 l/h
Autonomia:9,25 nodi: 1.599 miglia
23,5 nodi: 395 miglia
27,5 nodi: 355 miglia







Fonti: Permare, Volvo Penta
Foto: Permare

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Un Amer F100 per il compleanno dell’armatore
14 Dicembre 2019

di Redazione Superyacht


CROCIERE NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE
MSC Grandiosa
Italia, Malta, Spagna, Francia
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Celebration battezzata a Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
23 Novembre 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri consegna Viking Neptune
10 Novembre 2022 di Redazione Crociere

CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS