Superyacht
Sarà varato in estate da Mengi Yay il primo superyacht S1 firmato Nuvolari Lenard
57     
l

Creare nuovi eleganti superyacht sui quali trasferire tutte le proprie competenze ed esperienze: è questo che ha fatto il rinomato studio veneziano di design Nuvolari Lenard con i suoi ultimi numerosi progetti,  dal 47 metri NL S1 alla serie Nuvolari Lenard Plus, con modelli da 52 a 65 metri. Presso il cantiere Mengi Yay, in Turchia, attualmente sono in fase di ultimazione i lavori di costruzione del primo di questi ispirati design, il 47 metri S1, il cui varo è previsto a breve. Questo yacht, che sarà presto seguito da uno scafo gemello, verrà varato in estate e sarà una delle stelle del Monaco Yacht Show a settembre.

L’esperienza e la competenza del team dello studio si sono fuse in questo magnifico yacht in acciaio e alluminio pensato per armatori esperti, desiderosi di esplorare tutto ciò che il pianeta blu può offrire. Il progetto S1, infatti, è stato sviluppato proprio su richiesta di un armatore molto esperto, che cercava le caratteristiche tipiche di un superyacht di maggiori dimensioni su un modello di meno di 50 metri e, fondamentalmente, sotto i 500 GT. I benefici appaiono evidenti: l’S1 offre il lusso, la versatilità, l’autonomia e le prestazioni di uno yacht di 60 metri, ma in un “formato” più compatto e adatto anche al Mediterraneo.

«L’S1 permette di raggiungere una grande varietà di destinazioni grazie alla sua autonomia di 4.000 miglia, consentendo anche di esplorare nuove aree grazie alle sue dimensioni contenute» dichiara entusiasta l’architetto navale Carlo Nuvolari, co-fondatore di Nuvolari Lenard. «Questi risultati non sono frutto di compromessi: attingendo a oltre tre decenni di esperienza, abbiamo trasferito sull’S1 concetti provenienti dai nostri progetti di superyacht più grandi. È per questo che a bordo troviamo ampi spazi esterni, camminamenti laterali che ci si aspetterebbe su uno yacht ben più grande, e caratteristiche uniche per uno yacht sotto i 50 metri, come la suite armatoriale sul bridge deck e una gigantesca area prendisole».

Sull’owner deck troviamo una suite rivolta verso poppa che, grazie alla sua posizione elevata, regala una vista spettacolare, completata da un ampio bagno privato con grandi finestrature che amplificano il panorama. La cabina principale si apre direttamente sul ponte di poppa superiore, la cui lunga terrazza privata può essere anche riparata dal vento e dagli elementi non solo dal solarium sovrastante, ma anche grazie a pannelli vetrati scorrevoli verso poppa. Il risultato è un’area versatile che, proprio come un giardino d’inverno, è in grado di offrire un’esperienza di vita interna-esterna in tutte le stagioni.

Anche gli ospiti avranno delle piacevoli sorprese, poiché l’S1 offre sul ponte inferiore quattro cabine doppie con bagno privato, due delle quali possono essere trasformate in una straordinaria suite VIP grazie a una paratia divisoria mobile.

Inoltre, l’S1 si rivela essere uno yacht adatto a tutte le generazioni: è infatti dotato di un ascensore, una rarità per yacht di questa dimensione.

Gli ospiti di ogni età saranno sicuramente affascinati dalle aree comuni, che includono un salone privato a prua sul ponte principale con un balcone che si affaccia sul mare. Questa versatile lounge può essere utilizzata come studio, cinema, angolo per ascoltare musica o semplicemente come spazio per il relax – supportato, naturalmente, da una grande cantina vetrata che mantiene le bottiglie in un ambiente controllato.


© Nuvolari Lenard

Anche chi desidera vivere all’aperto avrà di che innamorarsi. Il beach club e l’ampio pozzetto, completamente riparati dal sole, sono un vero e proprio parco giochi dove armatore e ospiti possono sbizzarrirsi in un’ampia scelta di attività legate al mare. Il pozzetto, dotato di murate abbattibili e di una gru retrattile capace di sollevare 2,6 tonnellate, può ospitare un grande tender o persino un’automobile, lasciando libero più della metà dello spazio per il divano e l’area bar. È il luogo ideale per ospitare una festa con molti invitati, così come per godere di momenti intimi in famiglia.

Il sundeck dell’S1 è uno dei più grandi in questa categoria di yacht. «Possiamo dividerlo in tre aree: la zona poppiera per prendere il sole, la zona centrale completamente riparata che ospita un’area living, a prua una mini piscina e una terrazza con vista» si appassiona Carlo Nuvolari. «Questo ponte, dove gli ospiti trascorreranno sicuramente molto tempo e pranzeranno, è anche servito da una scala indipendente per l’equipaggio che garantisce un servizio di qualità e la massima privacy, un aspetto fondamentale dell’esperienza a bordo spesso trascurato su molti yacht di questa dimensione».


© Nuvolari Lenard

La capacità dell’S1 di offrire così tanto senza avere un profilo appesantito è una conferma del genio del team Nuvolari Lenard. «Le sue linee riflettono una certa mascolinità, con una prua alta e potente e una poppa inconfondibile, caratterizzata da una piattaforma trasformabile e da un’area dedicata agli sport acquatici» spiega Dan Lenard, designer e co-fondatore di Nuvolari Lenard. «Ma possiede anche tocchi aggraziati, quasi femminili: dal suo profilo filante ed elegante fino al suo design interno rilassante – realizzato dal team di Nuvolari Lenard con la direzione artistica di Valentina Zannier. I toni caldi e rassicuranti del legno e del bronzo bilanciano l’abbondanza di luce che entra attraverso le ampie sezioni vetrate della sovrastruttura, creando il massimo del lusso senza cadere nell’ostentazione».

Ma l’S1 non impressiona solo per l’estetica, il design e il layout. Lo scafo è un capolavoro di efficienza e comfort, frutto del lavoro del famoso studio di architettura navale olandese Van Oossanen. Anche l’ingegneria e i sistemi di bordo sono stati pensati per la massima praticità durante le lunghe crociere, con una sala motori accessibile da un’area di controllo dedicata che ospita tutti i pannelli elettrici. L’S1 ospita inoltre grandi spazi di stivaggio, che includono un grande armadio per l’attrezzatura subacquea e un’area refrigerata per la conservazione dei rifiuti, senza contare i compartimenti tecnici facilmente accessibili che lo rendono il sogno di ogni ingegnere.

In più, il cantiere Mengi Yay sta portando a termine una costruzione impeccabile, inclusi gli acciai inossidabili lucidati, dando vita con entusiasmo al progetto di Nuvolari Lenard: «È stato un onore realizzare lo splendido design dell’S1 e tutti i dettagli di Nuvolari Lenard che lo rendono un progetto così speciale» dichiara Hüseyin Mengi, presidente di Mengi Yay. «Siamo orgogliosi, in quanto cantiere a conduzione familiare con 60 anni di esperienza nella costruzione di yacht, di essere vicini al completamento di un superyacht che, ne siamo certi, lascerà incantati non solo quando esordirà al Monaco Yacht Show, ma ovunque navigherà».






Fonte: Sand People Communication per Nuvolari Lenard

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI
l
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
30M
Princess
30.45 m | 2018
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht


Crociere Luxury
X-Pagoda: la rivoluzione del charter di lusso
17 Giugno 2024 di Redazione Crociere
Rivelata la stagione inaugurale di Star Seeker
15 Giugno 2024 di Redazione Crociere



Crociere Premium
Rinviata di due mesi la consegna di Star Princess
19 Aprile 2024 di Redazione Crociere