Crociere Contemporanee
Le crociere Costa ripartono da Genova con Costa Firenze
43     

Costa Firenze ha fatto oggi il suo debutto a Genova, inaugurando così la ripartenza delle crociere Costa dal capoluogo ligure. Nel corso del 2022 la nave della compagnia italiana, entrata in servizio a luglio dello scorso anno, farà scalo ogni giovedì a Genova sino a fine novembre 2022, per un itinerario di una settimana nel Mediterraneo occidentale, che comprende anche Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Palermo e Civitavecchia.

Oltre a Costa Firenze, dal 13 novembre sino a fine anno, anche Costa Luminosa sarà a Genova tutte le domeniche, sempre per crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale.

In totale gli scali Costa a Genova nel 2022 saranno 45, dopo che nel 2021 e nel 2020 c’erano state solo poche toccate, per via dell’emergenza Covid. Nel 2023 Costa prevede un’ulteriore crescita della sua presenza a Genova, grazie all’arrivo, tutti i venerdì da aprile a novembre, di Costa Toscana, la nuova nave della flotta alimentata a gas naturale liquefatto. 

A cominciare dallo scalo odierno, un’altra importante novità accoglierà gli ospiti di Costa Firenze, che potranno visitare Genova in libertà, sia con le escursioni organizzate dalla compagnia, senza più la necessità della “bolla” che preservava da contatti con l’esterno, sia in autonomia, scendendo dalla nave per conto proprio. La nuova normativa, entrata in vigore dal 1° aprile, si applica a tutte le destinazioni, fermo restando il rispetto di eventuali requisiti richiesti dalle autorità locali.


© Costa Crociere

«Dopo quasi due anni di pausa, finalmente torniamo regolarmente con le nostre crociere anche a Genova. Lo facciamo con una nave di nuova generazione, come Costa Firenze, e un prodotto ancora più ricco, che consentirà di esplorare al meglio le destinazioni» ha dichiarato Mario Zanetti, Direttore Generale di Costa Crociere. «Costa Firenze, così come le altre navi della flotta, offre l’opportunità di generare valore condiviso sui territori, e contribuire a creare modelli di sviluppo futuro che siano sostenibili e in grado di moltiplicare le opportunità di crescita per il territorio. Sto pensando ad esempio a progetti come il cold ironing, ovvero all’utilizzo dell’energia di terra per le navi che attraccano nei porti».

Il primo scalo di Costa Firenze è stata l’opportunità per parlare di valorizzazione del territorio, portualità e innovazione sostenibile, nel corso di un convegno dal titolo “Il futuro del turismo crocieristico e il modello Genova”, ospitato a bordo della nave, al quale hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni e delle aziende legate alle attività crocieristiche nel porto di Genova, tra cui il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e il Sindaco di Genova, Marco Bucci.

«Siamo orgogliosi e onorati di ospitare a Genova il debutto di questa meravigliosa nave da crociera: oggi Costa Crociere riparte da Genova» afferma il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. «Ma questo momento, dopo il periodo difficilissimo che abbiamo vissuto con l’emergenza sanitaria, segna anche la ripartenza dell’intero comparto, in cui la Liguria è leader. In questi due anni Costa Crociere non ha perso terreno ma, anzi, ha investito anche sui protocolli sanitari per arrivare preparata a questa sfida, avendo di fronte una stagione che siamo convinti sarà straordinaria. Le previsioni per quest’anno parlano di una crescita che supera un + 110% dei passeggeri rispetto al 2021: cifre importanti, che fanno immaginare un vero boom del settore crocieristico, nonostante gli effetti del conflitto in corso che speriamo possa presto trovare una soluzione diplomatica. La Liguria ha tutte le carte in regola per farsi trovare pronta a cogliere al volo tutte le opportunità di sviluppo legate a questo mondo, con le principali città liguri pronte ad accogliere chi vorrà visitare la nostra meravigliosa terra nelle prossime settimane e nei prossimi mesi».

Durante l’evento, le istituzioni cittadine hanno firmato la loro adesione al Manifesto per un turismo di valore, sostenibile e inclusivo: un decalogo che riassume l’impegno di Costa Crociere per crescere insieme ai territori visitati dalle sue navi, considerando le destinazioni non come un insieme di attrazioni turistiche, ma come comunità con le quali costruire insieme  un modello di turismo che generi maggiore valore economico e sociale, guardando ad un nuovo “rinascimento” in chiave sostenibile del settore turistico.  

«Quello delle crociere è sempre stato un settore strategico per Genova grazie alla sua capacità di generare occupazione e portare turisti nella nostra città» spiega il sindaco di Genova, Marco Bucci. «Il tutto, però, deve avvenire nel segno della sostenibilità. Per questo siamo contenti che Costa promuova, anche attraverso questo Manifesto, un turismo consapevole e sostenibile. Noi siamo pronti a fare la nostra parte».

Costa Firenze, costruita nello stabilimento Fincantieri di Marghera e dedicata al Rinascimento Fiorentino, è una nave da 135.000 tonnellate di stazza, dotata di 2.136 cabine passeggeri. Con 13 diversi ristoranti e 8 bar, l’offerta enogastronomica è tra le più ampie della flotta. Gli spazi esterni sono disegnati per godersi pienamente l’esperienza della navigazione. Costa Firenze è una nave ideale per le famiglie con bambini, grazie ad attrazioni come un parco acquatico e un parco avventura, e per le coppie, a cui offre una spa privata, piscine e tanti spazi pensati per godersi un momento di intimità.


Atrio Piazza della Signoria.

© Costa Crociere

La proposta di escursioni disponibili è stata ridisegnata per esplorare gemme nascoste e poco frequentate, e per godersi le tradizioni, i sapori e i colori più autentici. Come nel caso dei tour a firma National Geographic Expeditions, realizzati in collaborazione con il Tour Operator Kel 12, che permettono di scoprire luoghi unici accompagnati da persone uniche, come archeologi, enologi, vulcanologi, biologi marini e fotografi. Per quanto riguarda Genova, ad esempio, è previsto un walking tour da Spianata Castelletto al centro storico, insieme a un fotografo di National Geographic Expeditions, per cogliere alcuni degli angoli più suggestivi e fotogenici della città.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Stazza lorda:135.500 tonnellate
Lunghezza f.t.:323,63 metri
Larghezza:37,20 metri
Pescaggio: 8,25 metri
Capacità massima passeggeri: 5.246
Cabine passeggeri:2.136
Cabine equipaggio:701
Propulsione:33.000 kW
Thruster:7.500 kW
Generatori: 2 x MAN 14V48/60 CR da 16.800 kW
3 x MAN 8L48/60 CR da 9.600 kW
Velocità di crociera: 18 nodi
Velocità massima: 22,6 nodi







Fonte: Costa Crociere

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Costa Crociere riorganizza le attività in Asia
26 Ottobre 2022

di Redazione Crociere

Pubblicato il Bilancio di Sostenibilità 2021 di Costa Crociere
26 Settembre 2022

di Redazione Crociere

Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022

di Redazione Crociere


CROCIERE NEL MEDITERRANEO OCCIDENTALE
MSC Grandiosa
Italia, Malta, Spagna, Francia
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Celebration battezzata a Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
23 Novembre 2022 di Redazione Crociere
Fincantieri consegna Viking Neptune
10 Novembre 2022 di Redazione Crociere


Crociere Premium
Possibile interesse di Disney per la Global Dream
7 Ottobre 2022 di Redazione Crociere


CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS