Crociere Premium
Karnika venduta a NKD Maritime, si avvicina la fine per la storica ex Crown Princess
973     

Si allunga la lista delle grandi navi da crociera che nel 2020 escono di scena prematuramente. Jalesh Cruises, che ha cessato l’attività il mese scorso, ha venduto alla britannica NKD Maritime la Karnika per 11,65 milioni di dollari. NKD Maritime non effettua operazioni navali ma si occupa del riciclo dell’acciaio. Il suo settore di attività lascia quindi poco spazio alla possibilità che la nave riprenda il servizio crociere.

Attualmente Karnika si trova all’ancora nella baia di Mumbai in disarmo tiepido, ma secondo indiscrezioni a breve sarà trasferita ad Alang, la triste località indiana ben nota per le demolizioni navali.

Nave da crociera tra le più grandi, innovative ed eleganti della sua epoca, è stata costruita da Fincantieri nel 1990, un progetto straordinario che ha visto la collaborazione dell’architetto Renzo Piano, il quale ha donato all’unità uno skyline unico, a forma di delfino. La nave ha debuttato in Princess Cruises come Crown Princess prima di operare per altre compagnie, tra cui A’Rosa Cruises, AIDA Cruises, Ocean Village, P&O Cruises Australia e infine Jalesh Cruises.

Jalesh Cruises era l’unica compagnia di crociere indiana. Brand gestito dalla Zen Cruises, che fa capo alla holding Essel Group, aveva debuttato ad aprile 2019 proponendo crociere premium espressamente dedicate al mercato indiano. Nei piani dell’azienda era prevista l’acquisizione di una seconda nave di pari dimensioni, con la previsione di raggiungere una flotta di 4 o 5 unità entro il 2025.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Classe:Crown Princess
Lunghezza:245,08 metri
Larghezza:32,25 metri
Pescaggio:7,90 metri
Stazza lorda:1990-2004: 69.845 tonnellate
2004:          70.285 tonnellate
Anno di costruzione:1990
Cantiere:Fincantieri
Nome nave:1990-2002: Crown Princess
2002-2004: A’Rosa Blu
2004-2007: AIDAblu
2007-2009: Ocean Village Two
2009-2019: Pacific Jewel
Armatore:1990-2000: Princess Cruises
2000-2003: P&O Princess Cruises
2003-2019: Carnival Corporation
2019-2020: Zen Cruises
Operatore:1990-2002: Princess Cruises
2002-2004: A’Rosa Cruises
2004-2007: AIDA Cruises
2007-2009: Ocean Village
2009-2019: P&O Cruises Australia
2019-2020: Jalesh Cruises
Porto di registro:1990-2002: Palermo, Italia
1992-2000: Monrovia, Liberia
2000-2002: Hamilton, Bermuda
2002-2004: Londra, Regno Unito
2004-2007: Genova, Italia
2007-2019: Londra, Regno Unito
2019:          Nassau, Bahamas
Capacità:1990-2004: 1.590 passeggeri
2004:          2.009 passeggeri
Equipaggio:621
Ponti passeggeri:11
PSR (Passenger Space Ratio):35
Motorizzazione:4 x MAN-B&W 8L58/64 da 9.720 kW
Propulsione:2 x 12 MW Alsthom Motors con eliche a passo fisso
Velocità massima:22,5 nodi

Foto: Jalesh Cruises

[otw_is sidebar=otw-sidebar-15]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Rinviata di due mesi la consegna di Star Princess
19 Aprile 2024

di Redazione Crociere

Salpa per la crociera inaugurale la nuova Sun Princess
21 Febbraio 2024

di Redazione Crociere

Rinviata la consegna di Sun Princess
26 Gennaio 2024

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seven Seas Grandeur
Spagna, Francia, Principato di Monaco, Italia, Malta
14 notti
Seadream I
Da Nizza a Venezia
14 notti
Silver Moon
20 notti
Marocco, Gibilterra, Tunisia, Malta, Italia, Spagna
Seabourn Quest
Da Venezia a Lisbona
20 notti
Star Legend
Da Lisbona a Piran
18 notti
Explora II
Da Civitavecchia a Barcellona
16 notti
Le Champlain
Malta e Italia
8 notti
Celebrity Silhouette
Francia, Italia, Montenegro, Croazia, Grecia
11 notti
Vista
Francia, Principato di Monaco, Italia, Montenegro, Croazia
10 notti