Mercato e Finanza
Clia: 2017 da record per il mercato delle crociere, crescita oltre le attese
655     

Nel 2017 il traffico crocieristico ha segnato un nuovo record, con numeri definitivi superiori anche alle previsioni. L’associazione internazionale dell’industria crocieristica (CLIA) comunica che nel 2017 sono stati 26,7 milioni i passeggeri saliti a bordo delle navi da crociera nel mondo, al di sopra delle aspettative che si fermavano a 25,8 milioni, chiudendo così un altro anno di crescita del comparto e raggiungendo l’ennesimo record.

Si tratta di una crescita annua superiore all’8%, con due milioni di persone in più che in soli 12 mesi hanno scelto di salire a bordo di una nave da crociera. Un dato destinato ancora a crescere: le previsioni per il 2018 indicano un nuovo massimo di 28 milioni di crocieristi.

«Ancora una volta l’industria crocieristica ha innalzato l’asticella e superato proiezioni e aspettative», ha commentato Cindy D’Aoust, presidente e AD di Clia, che ha aggiunto: «sono orgogliosa di essere parte di una così dinamica industria che continua a crescere e ad evolversi, tale da offrire a milioni di persone l’esperienza di una vacanza in crociera».

Esaminando le diverse aree geografiche, il Nord America continua ad essere la prima area di riferimento con il 49% dei passeggeri complessivi, oltre 13 milioni, con un incremento annuo del 5%. L’Europa si riconferma come secondo principale mercato, con una quota del 26% e quasi 7 milioni di crocieristi, ma con una crescita annuale che si ferma al 2,5%. Il dato più impressionante proviene dall’Asia, che sebbene copra il 15% del traffico totale, ha registrato una crescita del 20,5% rispetto all’anno precedente. Numeri positivi infine anche per l’Australia, con un incremento del 4,9% annuo.
Prendendo singolarmente l’Italia, essa costituisce il terzo mercato più importante in Europa, con una crescita annua del 2,5% e 770 mila passeggeri.

L’analisi dei dati demografici rivela infine che l’età media dei crocieristi si attesta a 47 anni, mentre la lunghezza media del viaggio è di 7,2 giorni, il 2% in meno rispetto al 2016. Con un’età media di 42 anni, l’Italia è il paese con i passeggeri più giovani del Vecchio Continente.

Fonte: CLIA
Infografica: CLIA

[otw_is sidebar=otw-sidebar-15]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Pierfrancesco Vago nominato Global Chairman di CLIA
22 Gennaio 2021

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere