Megayacht
Benetti presenta il rivoluzionario concept yacht Se77antasette
842     

Si chiama Se77antasette ed è il primo concept yacht disegnato per Benetti dal pluripremiato designer internazionale Fernando Romero, uno degli architetti più influenti al mondo e celebre per i suoi progetti di alto profilo.

Se77antasette rompe radicalmente con il rigido design degli yacht convenzionali e Benetti osa proponendo una rivoluzionaria e straordinaria opera di architettura moderna in cui le linee morbide si combinano con strutture complesse ispirate all’habitat marino, creando un collegamento armonioso con tutti i ponti, il design e l’ambiente circostante. Visivamente, l’unione dinamica con i vari ponti crea un corpo unico che sembra essere stato scolpito nella struttura dell’imbarcazione, capace di offrire originali proporzioni di spazi che accrescono lo stretto contatto con la natura e il mare.

La rivoluzione del design è accompagnata dall’impiego delle più avanzate soluzioni di alta tecnologia, immediatamente individuabili nell’innovativo layout dei sistemi di navigazione e di propulsione. L’antenna radar, solitamente ben riconoscibile e posizionata nella parte più alta dell’imbarcazione, sul Se77antasette è stata completamente integrata nella struttura rendendola invisibile. E’ il risultato del lavoro degli ingegneri di Benetti e di importanti aziende del settore aerospaziale e marittimo che hanno concepito una nuova soluzione per nascondere le dotazioni di navigazione all’interno di una cupola di vetro senza compromettere il controllo e la sicurezza dello yacht e delle persone. Relativamente alla propulsione, Se77antasette impiega 5 generatori Caterpillar a velocità variabile che permettono l’uso della piena potenza del motore diesel senza i limiti imposti dai rpm, una soluzione che ha consentito di ridurre gli spazi della sala macchine. Con questa configurazione è stato infatti possibile contenere l’intero locale su un unico livello, sotto il lower deck, permettendo al ponte sovrastante di essere interamente dedicato alle sistemazioni.

Tra le doti di questo rivoluzionario superyacht spicca l’estrema versatilità dei suoi spazi. Il ponte di accesso a poppa, con tre aperture complete, si trasforma in una enorme terrazza sul mare, che diventa una esclusiva area spa dedicata interamente al riposo e al relax. La possibilità di aprirsi per accogliere il mare o di restare chiusa per creare un ambiente più intimo, rende questo spazio una delle aree più esclusive del Se77antasette. Qui gli ospiti possono rilassarsi nella piscina di acqua dolce o in alternativa utilizzare questo ambiente come palestra o ancora come un tranquillo spazio in cui lavorare. Progettato per soddisfare le necessità dell’uomo d’affari, lo yacht si presta perfettamente come ambiente dirigenziale, con un’area posta a lato creata appositamente per questo scopo, con una vista sul mare a 270°, dove l’armatore può organizzare eventi, presentazioni o meeting privati.

L’area centrale al main deck propone uno spazio a doppia altezza nel cuore della nave che offre un collegamento visivo su ogni ponte. Questo ha permesso di creare spazi inediti per la maggior parte degli yacht di queste dimensioni. Il salone offre la più totale versatilità: può essere completamente trasformato in un’area dining dove fare colazione con tutta la famiglia, in un cinema, in un teatro, oppure ancora in discoteca, dotata di strobosfera al centro della pista e di spazio per il DJ.

La suite armatoriale è situata a prua del main deck e consiste di un appartamento di 100 metri quadrati più altri 140 metri quadrati di spazi aperti da godere nella più totale intimità. La suite comprende studio o ufficio hi-tech connesso con il resto del mondo e cabina armadio. Il letto, in legno e realizzato su misura è situato al centro della stanza, mentre due divani trovano posto ai lati. La vista sul mare è garantita ovunque, anche nell’ambio bagno decorato in marmo. A prua, la terrazza è attrezzata con confortevoli divani e con una piscina privata profonda 1,5 metri. Il pavimento che accoglie questo spazio è inoltre dotato di un sistema di sollevamento che trasformare l’area in helipad.

Le due cabine VIP e le quattro cabine ospiti sono situate al lower deck.
Le prime due, con cabina armadio e bagno per lui e per lei, sono dotate di pannelli in vetro scorrevoli a tutta altezza che permettono l’accesso alla terrazza privata, equipaggiata di sistema telescopico.
Le altre cabine per gli ospiti si trovano a centro nave e anche queste dispongono di pannello in vetro e di una struttura sinusoidale che accoglie tavolo e sedute dove godere di una splendida vista sul mare.
Il lower deck accoglie anche le sistemazioni per l’equipaggio composto da 19 membri.

Lo spazio più nascosto ed intimo è l‘osservatorio, situato all’upper deck. Consiste di una lastra in vetro di 8,5 metri sulla quale sono stati eseguiti severi test per garantirne la resistenza. I montanti accolgono i condotti dell’aria condizionata che mantengono costanti temperatura e umidità, e di notte la cupola può essere utilizzata come uno schermo per la realtà aumentata, controllato da comandi vocali e da sensori di movimento, un luogo in cui essere sempre informati sulla posizione dello yacht godendosi contemporaneamente una vista mozzafiato sul cielo stellato.

Lungo esattamente 77 metri e largo 14,20, Se77antasette sarà equipaggiato con 5 generatori Caterpillar a velocità variabile, 4 motori C32 da 1048 ekW e un C18 da 563 ekW, che funzioneranno insieme a due doppi pod con eliche controrotanti guidati da motori magnetici permanenti. I generatori a velocità variabile permettono l’uso della piena potenza dei motori diesel e richiedono minore spazio. Un ulteriore vantaggio dei generatori a velocità variabile è l’efficienza nella condivisione dei carichi durante le varie modalità operative che si traducono in minori emissioni nell’ambiente. La velocità massima del Se77antasette è di 16 nodi e l’autonomia di 5.000 miglia a 12 nodi.






Fonte: Sculati & Partners per Benetti
Rendering: Sculati & Partners per FR-EE

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Benetti partecipa al World Boating Day 2024
15 Maggio 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Varato il nono Mangusta GranSport 33
17 Maggio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere torna a Olbia con Costa Pacifica
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
ISA Sportiva 66 metri entra nella fase di allestimento
6 Maggio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Silversea prende in consegna Silver Ray
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere
Due nuove navi per Windstar Cruises
11 Aprile 2024 di Redazione Crociere



Crociere Premium
Rinviata di due mesi la consegna di Star Princess
19 Aprile 2024 di Redazione Crociere
Queen Anne consegnata a Cunard
19 Aprile 2024 di Redazione Crociere