Superyacht
Arcadia Yachts annuncia la vendita di un nuovo A105. L’intera gamma del cantiere è attualmente in produzione.
47     
Itabus

Il 2023 di Arcadia Yachts procede a gonfie vele. L’intera gamma del cantiere affacciato sul Golfo di Sorrento è oggi in produzione e un armatore turco, già in passato proprietario di un A85, ha appena firmato il contratto di vendita di un A105 con sei cabine. In più saranno ben cinque gli scafi che verranno varati nel corso dei prossimi mesi.

Gli ordini in essere sono la decisiva conferma dell’esito positivo del processo di internazionalizzazione del brand, obiettivo che era stato assegnato a Francesco Frediani, direttore commerciale Arcadia Yachts dal 2021 e che lo sta portando a termine con grande determinazione: tra le principali aree di destinazione degli ultimi ordini dei modelli famosi in tutto il mondo per il loro rapporto con l’ambiente esterno ci sono infatti Turchia, Baleari e Australia.

Nello specifico, per quel che riguarda uno dei due Sherpa 80 e il quarto A105, destinato a un armatore al suo secondo yacht Arcadia, si tratta di due operazioni portate a termine in partnership con Tezmarin, importante dealer turco che distribuisce alcuni tra i più celebri brand del settore.

Il quarto A105, in linea con la filosofia progettuale di Arcadia Yachts, si caratterizza per l’ampiezza degli spazi interni ed esterni, disegnati, realizzati e arredati nella più totale continuità tra loro per regalare un senso di accoglienza, trasparenza e connessione con il mare autentico e profondo. Il layout con sei cabine prevede spazi all’insegna della convivialità, ampio uso di pannelli solari, finestre up&down e soluzioni ad altissimo livello tecnico che invitano a beneficiare al massimo della brezza marina anche nelle aree conviviali interne per una vera esperienza di benessere. Lo scafo semidislocante garantisce una navigazione confortevole e tranquilla, con una notevole riduzione dei consumi.


© Arcadia Yachts

In aggiunta a queste imbarcazioni in costruzione c’è, poi, l’ultimo straordinario progetto del cantiere che ha fatto del rispetto dell’ambiente uno dei suoi cavalli di battaglia: l’A96, uno yacht di oltre 29 metri di lunghezza e quasi 8 di larghezza con cinque cabine pensato intorno a uno nuovo concetto di wellbeing e con interni progettati con il contributo di Igor Lobanov.

Se A96, che sarà presentato nella seconda metà del 2023, inaugura dunque il nuovo corso del cantiere, la vendita del quarto A105 e gli ordini firmati confermano il successo del brand che, superati i confini di Mediterraneo e Caraibi, continua a ricevere consensi e interesse in tutti i continenti.

Fonte: Sculati & Partners per Arcadia Yachts

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Arcadia A96: wellbeing sul mare
5 Dicembre 2022

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee