Crociere Contemporanee
MSC Meraviglia in partenza dalla Grande Mela per tutto il 2023
75     
Itabus

New York non ha bisogno di presentazioni. Una città cosmopolita in continua trasformazione, punto di riferimento economico, architettonico, culturale degli Stati Uniti e di tutto il mondo. Nella sua seppur recente storia è passata dall’essere una meta turistica a vero e proprio State of Mind, come cantava Billy Joel, e ancora oggi non smette di ispirare scrittori, musicisti e registi. Situata lungo la foce del fiume Hudson, fondata dagli olandesi, New York è divisa in 5 distretti (boroughs) – Bronx, Queens, Brooklyn Manhattan e Staten Island – uniti in un’unica città nel 1898, ognuno con le proprie peculiarità che rendono la diversità la vera e propria cifra caratteristica della metropoli più popolosa degli Stati Uniti. Difficile fare una lista delle infinite cose da vedere in questo luogo magico; in un viaggio nella Grande Mela, tuttavia, non può in nessun modo mancare una visita alla Statua della Libertà, monumento iconico situato su un isolotto, raggiungibile con un’escursione in traghetto in partenza dal molo. Un tour via mare nel quale sarà possibile passare per Ellis Island, altro isolotto artificiale costruito con i detriti della vecchia metropolitana, un tempo porta di ingresso per i primi immigrati europei, ammirando nel mentre numerosi scorci marittimi della città come il famosissimo ponte di Brooklyn. Impossibile rinunciare a perdersi tra le strade di Manhattan come in un film di Woody Allen, passando dal Rockfeller Center a Times Square, dalla Fifth Avenue allo sconfinato Central Park, con la possibilità di cambiare completamente atmosfera visitando Harlem, quartiere frizzante, simbolo della cultura afroamericana a NYC, esplorando i luoghi iconici del jazz e del rythm and blues.

MSC Crociere da qualche anno è in forte crescita anche nel continente nord americano. Soprattutto è  sempre più stretto il legame della compagnia con New York, tanto da importare a bordo di MSC Seascape lo skyline della città di New York, con tanto di replica alta tre metri della Statua della Libertà nel cuore del casinò e un’area commerciale e di intrattenimento nominata Times Square.


Replica della Statua della Libertà su MSC Seascape

© MSC Cruises

Ora dal mese di aprile la decisione della compagnia di mettere casa nella Grande Mela, posizionando per tutto l’anno una delle sue 21 navi della flotta, la MSC Meraviglia. Da aprile e per tutto il 2023 i crocieristi potranno contare su questo homeport d’eccezione. Dal cui porto, dove le acque dolci del fiume Hudson si mischiano a quelle salate dell’oceano Atlantico, partiranno crociere per tre differenti itinerari.


MSC Meraviglia a New York

© MSC Cruises

Il primo, della durata di 6 o 7 notti, è quello che farà rotta verso sud e, dopo aver toccato la Florida, si dirigerà verso le Bahamas, trasformando l’atmosfera tipica del Nord America in quella esotica dei Caraibi. Dopo aver trascorso una giornata a Nassau, capitale delle Bahamas, sarà possibile salpare alla volta di Ocean Cay, vero e proprio gioiello di MSC, prima di far rientro a New York, dopo aver trascorso due giorni navigando nelle acque dell’Atlantico, risalendo lungo tutta la East Coast.


MSC Meraviglia a Ocean Cay

© Conrad Schutt

Il secondo itinerario, vedrà coinvolti gli ospiti in un viaggio di 6 notti, per scoprire le Bermuda, territorio d’oltremare britannico con spiagge spettacolari, vegetazione lussuriosa e fauna unica al mondo. Dopo essersi lasciati alle spalle il New York Harbor, si giungerà infatti a King’s Wharf, con 3 giorni di sosta previsti, nei quali andare alla scoperta delle 7 isole principali e dei circa 300 isolotti e scogli caratteristici delle Bermuda con escursioni programmate a Hamilton e St.George, prima del rientro nella Grande Mela.

A partire da settembre si aggiungerà anche un terzo itinerario, completamente diverso dai precedenti, che farà rotta verso nord, alla scoperta della frastagliata costa, meno conosciuta ma oltremodo affascinante, del New England e del Canada durante la stagione della Indian Summer. Uno spettacolo nutrito dalla bellezza delle variazioni delle foglie che da verdi diventano gialle, arancioni, rosse e infine marroni, creando una meravigliosa tavolozza di tonalità cangianti. Il foliage è l’evento naturale che tra settembre e novembre è possibile ammirare nei boschi o lungo le coste grazie all’escursione termica tra la notte. La prima tappa che vedrà protagonisti i visitatori sarà la cittadina portuale di Newport nel Rhode Island, appena sopra New York, che preparerà l’arrivo del giorno dopo a Boston, vera culla della cultura americana, la città più “europea” degli Stati Uniti. Da qui MSC Meraviglia virerà ancora verso nord, toccando le sponde del Canada a Saint John’s, una città dalla storia tutta italiana e Halifax, capitale della Nuova Scozia nell’estremo est del paese, una città che si fonde con l’oceano creando atmosfere uniche nel suo genere. Tappe finali prima del ritorno a New York saranno Charlottetown – con la sua classica forma a V – e Sydney, meravigliosamente adagiata su un fiordo della Spanish Bay.

Fonte: Fabio Miceli per MSC Crociere

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Consegnato M/Y ALP, Heesen di 50 metri ex Project Jade
12 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
9 Giugno 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia del mega yacht Admiral 70m C.616
30 Maggio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Rivelata la stagione inaugurale di Star Seeker
15 Giugno 2024 di Redazione Crociere
Marina ritorna in servizio
30 Maggio 2024 di Redazione Crociere