Crociere Classiche
Aegean Goddess acquistata da Celestyal Cruises, si chiamerà Celestyal Journey
114     
l

Celestyal Cruises ha acquisito da SeaJets la Aegean Goddess, nave da crociera che la compagnia greca aveva rilevato nel 2020 da Carnival, in piena emergenza pandemica. Ribattezzata Celestyal Journey, sarà sottoposta ad importanti interventi di restyling e tecnici del valore di circa 20 milioni di euro che saranno effettuati in un cantiere nei pressi del Pireo.

L’acquisizione segna una mossa strategica da parte di Celestyal Cruises per posizionarsi meglio sul mercato e sfruttare il rinnovato interesse per le crociere. La compagnia possedeva già due navi di medie dimensioni, la Celestyal Olympia e la Celestyal Crystal. L’aggiunta della Celestyal Journey fornirà capacità aggiuntiva per soddisfare l’aumento previsto della domanda nella prossima estate.

Nel 2020 la compagnia aveva anche acquistato la Costa neoRomantica, ribattezzata Celestyal Experience. Tuttavia il perdurare delle incertezze del mercato e l’interesse per la nuova ammiraglia della flotta Celestyal da parte di una compagnia degli Emirati Arabi, non attiva nel comparto delle crociere, hanno accelerato le trattative di vendita di questa nave.

«Gli eventi globali degli ultimi anni hanno messo in pausa i nostri piani di crescita, ma oggi le prospettive positive del settore e le forti prenotazioni per la prossima stagione offrono a Celestyal l’opportunità di riprendere il processo di rinnovamento della flotta con nuove navi» ha affermato Chris Theophilides, CEO di Celestyal Cruises. «Oltre ai suoi ampi ponti aperti, ai numerosi bar e ristoranti, nonché alle spaziose aree pubbliche e alle cabine, la Celestyal Journey offrirà ai nostri ospiti un aumento significativo delle cabine premium e con balcone, che continuano ad essere molto richieste su tutti i nostri viaggi. Non vediamo l’ora di darle il benvenuto nella flotta!».

Celestyal Journey è stata costruita nel 1993 da Fincantieri come Ryndam riprendendo il bel progetto della Costa Classica. La nave ha servito Holland America Line fino al 2015, quando è stata trasferita a P&O Australia e ribattezzata Pacific Aria. Sarebbe poi dovuta entrare nella flotta di Cruise & Maritime Voyages nel maggio 2021 come Ida Pfeifer, ma il fallimento della compagnia britannica ha riscritto il destino della nave. In piena crisi pandemica Seajets è intervenuta con una campagna acquisti di navi da crociera senza precedenti e la Pacific Aria è stata una di queste acquisizioni. Ribattezzata Aegean Goddess, è sempre rimasta in disarmo in Grecia.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Venduta la Celestyal Olympia
17 Gennaio 2024

di Redazione Crociere

Celestyal Journey noleggiata da Phoenix Reisen
11 Dicembre 2023

di Redazione Crociere

AIDAaura venduta a Celestyal Cruises
20 Novembre 2023

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
l
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
MSC Preziosa
Capo Nord e Oceano Artico
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
Caribbean Princess
Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
MSC Poesia
Norvegia, Danimarca
MSC Euribia
Danimarca, Norvegia


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee