Crociere Luxury
6 pescatori alla deriva da 3 giorni tratti in salvo dalla Albatros
89     
l

Sei persone di nazionalità tongana che si trovavano a bordo di un peschereccio di 11 metri, in avaria e con difficoltà di galleggiamento, sono state tratte in salvo dalla Albatros, a 400 chilometri a sud ovest di Tonga, mentre la nave era in navigazione verso Auckland. L’intervento ha richiesto di coprire una distanza di 300 chilometri e il significativo cambio di rotta ha comportato la cancellazione della sosta a Bay of Islands.

Le operazioni di soccorso, dirette dal Rescue Coordination Centre neozelandese, hanno coinvolto anche la Guardia Costiera. E’ intervenuto anche un P3 Orion dell’aeronautica neozelandese, partito da Whenuapai per lanciare ai pescatori dotazioni di emergenza e una radio.

L’ufficiale Ramon Davis dell’unità di coordinamento SAR ha riferito che la batteria del peschereccio era scarica e che l’imbarcazione non poteva più essere governata. Stava inoltre imbarcando acqua e non avrebbe potuto galleggiare per più di 24 ore. Gli occupanti avevano terminato le provviste di acqua potabile da 3 giorni. «Erano davvero in pericolo di vita», ha commentato Davis.

Il peschereccio non era dotato di un adeguato sistema di comunicazione ed è stato solo con l’EPIRB che è stato possibile segnalare l’emergenza e trasmettere la posizione. «Raccomandiamo comunque a tutte le imbarcazioni di avere almeno due sistemi per la segnalazione delle emergenze nella loro area operativa. L’allarme dell’EPIRB ha segnalato l’esatta posizione dell’imbarcazione ed eravamo in grado di far arrivare laggiù l’Orion per accertare le difficoltà incontrate dall’equipaggio», ha aggiunto l’ufficiale dell’unità di coordinamento SAR.

I passeggeri e l’equipaggio a bordo della Albatros hanno raccolto e donato ai pescatori, rispettivamente, 8.134 euro e 2.143 dollari. Phoenix Reisen ha donato altri 5.000 euro. Attualmente il peschereccio è alla deriva.

Gestita dalla tedesca Phoenix Reisen, la Albatros è una nave da crociera dall’impostazione classica costruita nel 1973, lunga 205 metri e con una stazza lorda di 28.500 tonnellate, in grado di accogliere 800 passeggeri. E’ impegnata in una crociera di 28 notti. Partita da Acapulco il 14 gennaio, sbarcherà i passeggeri a Sydney il prossimo 11 febbraio.

Fonti: Cruise Industry News, Marine Link
Foto: Timo Engelmann [CC-BY-SA-3.0]
[otw_is sidebar=otw-sidebar-15]
Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Celestyal Journey noleggiata da Phoenix Reisen
11 Dicembre 2023

di Redazione Crociere

Prinsendam venduta a Phoenix Reisen
3 Luglio 2018

di Redazione Crociere

La Deutschland ritorna in Germania
5 Novembre 2015

di Redazione Crociere

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
l


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee