Crociere Contemporanee
Svelati i primi dettagli delle aree ospiti della Carnival Celebration
128     
  • 5.0
  • 728x90_Crociere_Campaign

    Carnival Cruise Line svela i primi dettagli delle aree ospiti della Carnival Celebration, la nave da 185000 tonnellate gemella dell’ammiraglia Mardi Gras, seconda unità Carnival ad essere alimentata a gas naturale liquefatto (LNG). Il debutto della nuova nave è atteso il prossimo 21 novembre dal ridisegnato Terminal F di PortMiami, il terzo terminal crociere di Carnival Cruise Line per gli imbarchi a Miami ed il più grande nel sud della Florida.

    CELEBRATION CENTRAL


    Celebration Central

    © Carnival Corporation

    Punto nevralgico della vita di bordo sarà il luminoso atrio a centro nave, nella zona denominata Celebration Central. Articolato sui ponti 6, 7 e 8, avrà un look completamente diverso rispetto a quello realizzato su Mardi Gras. Il  soffitto si presenterà come un’esplosione di coriandoli e qui saranno installate circa 1400 apparecchiature per una scenografica illuminazione cangiante. Funzionale quanto accattivante, lo spazio avrà circa 280 metri quadrati di finestre a tutta altezza che si trasformeranno in 16 schermi LED mobili controllati singolarmente, ognuno grande circa 8 metri quadrati. Serviranno da scenografia per il variegato intrattenimento che sarà proposto in questo ambiente: musica dal vivo, effetti speciali, esibizioni acrobatiche aeree e spettacoli ad alta energia.

    A bordo il design trae anche ispirazione dai 50 anni di storia della compagnia. Sarà infatti possibile individuare elementi caratterizzanti le navi Carnival del passato, riproposti per fondersi con l’arredamento moderno, al Celebration Central e altrove. Ad esempio nell’Aquaria Bar, dove i murales in vetro a tema oceanico di Carnival Victory, dell’artista italiano Luciano Vistosi, vengono incorporati in una sorprendente parete decorativa alta due ponti dietro il bar per creare un effetto simile a un acquario, da cui deriva appunto il nome del locale. Mentre il Tropicale Bar deve invece la sua denominazione alla prima nave Carnival a sfoggiare l’iconico fumaiolo a coda di balena.


    Tropicale Bar

    © Carnival Corporation

    «Dal punto di vista del design, stiamo incorporando elementi delle nostre vecchie navi, rendendo omaggio alla storia di Carnival e presentando anche Carnival Celebration come una nave moderna, innovativa e lungimirante» ha affermato Ben Clement, vicepresidente senior per le nuove costruzioni, ammodernamento e innovazione di prodotto.«Sebbene sia simile a Mardi Gras, con una pletora di opzioni di ristorazione, intrattenimento e relax, Celebration avrà una personalità propria che celebra tutto quanto è Carnival, intrecciando quello che siamo stati con dove stiamo andando».

    Celebration Central includerà una propria offerta di bar e ristoranti, come JavaBlue Café, Bonsai Sushi e Bonsai Teppanyaki, oltre all’intrattenimento di qualità offerto dal Piano Bar 88 e The Punchliner Comedy Club.

    THE ULTIMATE PLAYGROUND

    Dopo il grande successo a bordo di Mardi Gras, fulcro dell’Ultimate Playground di Carnival Celebration (ponti 18-20 a poppa) sarà Bolt, The Ultimate Sea Coaster, che presto sarà il secondo rollercoaster dei mari, il quale permetterà agli ospiti di sfrecciare su un ottovolante elettrico in un percorso mozzafiato lungo 240 metri, ad una altezza di 57 metri sopra il mare fino alla velocità massima di 64 chilometri orari.

    Mauer Rides, il produttore di questa innovativa attrazione, ha assemblato Bolt interamente a terra e adesso sono in corso le prime prove senza pilota a Monaco, in Germania. Bolt sarà presto rimontato e installato a bordo di Carnival Celebration.

    Progettato per il divertimento degli ospiti di tutte le età, Ultimate Playground ospiterà anche il parco acquatico WaterWorks e lo SportSquare, con campo da minigolf, uno da basket ed un entusiasmante percorso a corde.

    SUMMER LANDING E LIDO

    L’area Summer Landing di Carnival Celebration (ponte 8 a poppa) continuerà a proporre il Guy’s Pig & Anchor Smokehouse Brewhouse, con le specialità affumicate create da Guy Fieri e le birre artigianali ParchedPig prodotte a bordo, oltre a piscine e vasche idromassaggio, il bar a bordo piscina The Watering Hole e l’Heroes Tribute Lounge in onore del personale militare.

    Lido (ponti 16 e 17 a poppa), la zona a bordo piscina, erediterà tutte le caratteristiche già presenti a bordo di Mardi Grastra cui il RedFrog Tiki Bar, articolato su due livelli ed ispirato alle isole paradisiache del Pacifico meridionale; il ristorante Big Chicken di Shaquille O’Neal; il Guy’s Burger Joint;  il Seafood Shack e la BlueIguana Cantina.

    Ulteriori dettagli sulla Carnival Celebration saranno rivelati nei prossimi mesi prima della partenza inaugurale.

    In copertina: Aquaria Bar e panoramica della Celebration Central. Image credit: Carnival Corporation

    Dai un voto all'articolo
    Media: 5
    Voti: 1
    ARTICOLI CORRELATI
    Carnival Celebration battezzata a Miami
    21 Novembre 2022

    di Redazione Crociere

    Meyer Turku consegna Carnival Celebration
    2 Novembre 2022

    di Redazione Crociere


    IDEE PER IL CHARTER IN CORSICA
    MERCATI FINANZIARI


    Superyacht
    Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
    24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
    Venduto il settimo Baglietto DOM133
    23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



    Crociere Contemporanee



    Megayacht
    Posata la chiglia di Project Venus
    23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
    Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
    7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
    Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
    7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht



    Crociere Luxury
    Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
    23 Novembre 2022 di Redazione Crociere
    Fincantieri consegna Viking Neptune
    10 Novembre 2022 di Redazione Crociere