Crociere Expedition
National Geographic Resolution battezzata in Antartide
103     

National Geographic Resolution, nuova ammiraglia di Lindblad Expeditions, è stata battezzata ufficialmente in occasione della sua crociera inaugurale in Antartide, Georgia del Sud e Isole Falkland.

Il battesimo è stato celebrato a Duse Bay, nel Mare di Weddell. Sotto il limpido cielo blu dell’Antartide e sopra il bianco candido della banchisa costiera, la comandante Heidi Norling ha infranto una bottiglia di champagne contro la nave augurandole venti calmi, mari favorevoli e grandi avventure. Passeggeri e membri dell’equipaggio hanno poi partecipato a un brindisi sul ghiaccio, mentre nei paraggi alcuni pinguini assistevano incuriositi all’insolito evento.

Dopo la stagione in Antartide, National Geographic Resolution farà il suo debutto in Europa la prossima primavera, con itinerari in partenza dal Portogallo verso la Francia e dalla Scozia alla volta della Norvegia. Dopo l’estate nell’Artico, ritornerà in Antartide passando per il Giappone, il Mar Cinese Orientale e le isole del Pacifico.

NATIONAL GEOGRAPHIC RESOLUTION


© Ulstein

Il nome National Geographic Resolution rende omaggio al leggendario esploratore James Cook, il primo, nel 1773, a circumnavigare l’Antartide e ad attraversare il Circolo Polare Antartico, nonché il primo europeo a raggiungere le Hawaii. Resolution era la nave preferita di Cook.

Lunga 124 metri, con una stazza lorda di 12.300 tonnellate e una capacità di 126 ospiti, National Geographic Resolution è stata sviluppata sulla collaudata piattaforma X-Bow di Ulstein Design & Solutions, il cui distintivo design della prua, già adottata da oltre 100 navi, garantisce la navigazione più tranquilla e confortevole immaginabile in ogni condizione di mare, con benefici anche per l’ambiente grazie alla maggiore efficienza energetica e alle minori emissioni in atmosfera. Gli eleganti interni della nave sono in stile scandinavo e pensati per offrire il massimo comfort.

Il design X-Bow accresce inoltre il piacere di osservare l’ambiente circostante, grazie alla migliore vista concessa a prua e dalle murate, che non richiede più di sporgersi dai ponti esterni. Grazie all’assenza di ostruzioni verso il basso, alle aree esterne del Bridge e della Observation Lounge, e alle balaustre in vetro dei ponti più alti, la nave offre sempre condizioni eccezionali per l’osservazione e la fotografia.

La classe polare PC5, la più alta per una nave passeggeri, le permette di accedere in remote regioni geografiche, grazie anche ai capienti serbatoi di acqua e carburante di cui è dotata. Gli stabilizzatori zero-speed assicurano poi una navigazione più tranquilla, non solo durante la traversata ma anche in occasione delle soste in rada per l’osservazione della fauna o per le operazioni di imbarco e sbarco. National Geographic Resolution è stata realizzata impiegando tecnologie che limitano le emissioni in atmosfera in conformità con gli standard EPA Tier 4/IMO Tier III.

Oltre 900 metri quadrati di superfici vetrate snodate su sei ponti garantiscono una costante connessione con il mare. Il vetro è anche una parte importante del design delle aree pubbliche. Ne è un esempio il ristorante principale, il cui nome, Restaurant 270º, è intitolato alle grandi viste panoramiche permesse dalle sue finestre a tutta altezza. La nave possiede anche due zone ristoro all’esterno (un’area barbeque e una bistrot).

Grande lo spazio dedicato al benessere, con la Sanctuary Spa dotata di sala yoga, sala trattamenti, saune, centro fitness, area relax, oltre che, all’esterno, vasche idromassaggio a sfioro e spettacolari igloo in vetro con lettini in pelliccia di renna. La sala yoga, a poppa del ponte 8, è dotata di grandi finestre per consentire agli ospiti di praticare l’attività dall’interno godendosi la natura circostante.

Molto accogliente è inoltre il ponte di comando e, poiché Lindblad Expeditions adotta la politica dell’open bridge, gli ospiti qui hanno la possibilità di accedervi liberamente per incontrare gli ufficiali ed osservare la navigazione in un luogo perfettamente pensato per offrire un ampio panorama sull’ambiente circostante. Da qui è possibile anche uscire all’aperto per scattare fotografie.


© Ulstein

Le dimensioni delle cabine variano dai 13 m² delle singole fino ai 40 m² delle suite. Il 77% delle sistemazioni sono dotate di balconi con porte scorrevoli a tutta altezza per aprirsi agli spettacoli della natura circostante e alla luce dell’Artico.

L’esperienza dell’esplorazione continua poi sulla terraferma, sopra e sotto la superficie del mare. La nave dispone infatti di un ROV (Remotely Operated Vehicle) in grado di raggiungere i 305 metri di profondità dove può girare video da condividere con gli ospiti imbarcati. 14 tender, un numero molto elevato in relazione alla capacità della nave, permette escursioni sulla terraferma in tutta rapidità e sicurezza. Molte le attrezzature disponibili per l’esplorazione, che includono kayak, paddle board, equipaggiamento per le immersioni e sci di fondo, soltanto per nominarne alcune.

CARATTERISTICHE_PRINCIPALI
Classe:CX104
Lunghezza:124,40 metri
Larghezza:21 metri
Pescaggio:5,30 metri
Stazza lorda:12.300 tonnellate
Cantiere:Ulstein
Design:Ulstein Design & Solutions
Classificazione:DnV GL +1A, Passenger Ship, ECO, NAUT(AW), Clean Design, BWM(T), Recyclable, COMF-V(1), COMF-C(1), VIBR, Silent(E), BIS, LCS(DC)
Armatore:Lindblad Expeditions/National Geographic
Sistemazioni passeggeri:13 suite
40 cabine doppie
12 cabine singole
Capacità:126 passeggeri
Equipaggio:112
Ponti:9
Velocità massima:16,5 nodi

Foto: Ralph Lee Hopkins / Lindblad Expeditions
Video: Lindblad Expeditions

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Ulstein consegna National Geographic Resolution
1 Ottobre 2021

di Redazione Crociere

Crystal Esprit venduta a Lindblad Expeditions
10 Settembre 2021

di Redazione Crociere


IDEE PER LA CROCIERA
Silver Moon
Svezia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Polonia, Danimarca
Enchanted Princess
Italia, Grecia, Turchia, Montenegro, Spagna, Gibilterra, Francia
Celebrity Reflection
Croazia, Montenegro, Grecia, Italia
Norwegian Gem
Montenegro, Grecia, Croazia
Queen Victoria
Italia, Gibilterra, Regno Unito
Oosterdam
Montenegro, Grecia, Turchia, Italia
MSC Sinfonia
Italia, Montenegro, Grecia
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Assemblato scafo e sovrastruttura di Project Oslo24
26 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Pubblicato il Bilancio di Sostenibilità 2021 di Costa Crociere
26 Settembre 2022 di Redazione Crociere
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Fincantieri costruirà altre quattro navi per Viking
9 Settembre 2022 di Redazione Crociere
Brodosplit avvia la fase di progettazione della Narrative
26 Agosto 2022 di Redazione Crociere
Svelati i concept di bar, ristoranti e lounge di Explora I
12 Agosto 2022 di Redazione Crociere


Crociere Premium
Cerimonia della moneta per Celebrity Ascent
24 Agosto 2022 di Redazione Crociere


CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS