Crociere Premium
Eurodam promossa dai CDC con il massimo dei voti per l’undicesima volta
115     

Con l’ultima ispezione sanitaria condotta dagli U.S. Centers for Disease Control and Prevention (CDC) a bordo della Eurodam, la nave ottiene per l’undicesima volta consecutiva il punteggio massimo. Da Holland America Line fanno notare che si tratta di un record storico, nessuna altra compagnia ha mai ottenuto la valutazione massima per così tante volte consecutive.

L’ispezione, non annunciata, è avvenuta il 14 gennaio 2017 a Port Everglades, Fort Lauderdale, all’inizio di una crociera di sette giorni ai Caraibi.

«Holland America Line si impegna a fare del proprio meglio e aver ottenuto per 11 volte consecutive un sorprendente punteggio perfetto per l’ispezione sanitaria significa che questo fa parte della cultura della nostra compagnia e che il nostro staff lavora sodo per realizzarlo», ha dichiarato Orlando Ashford, presidente di Holland America Line. «Complimenti all’intero team di Eurodam e a chiunque lavora diligentemente ogni giorno per mantenere i massimi standard operativi».

Altre sei navi di Holland America Line hanno ottenuto il punteggio massimo durante le ispezioni del 2016. E’ accaduto per Eurodam, Koningsdam, Maasdam, Veendam, Noordam e Westerdam. L’anno precedente erano ben 10 quelle che avevano conseguito la valutazione più alta: Eurodam, Noordam, Veendam, Zuiderdam, Nieuw Amsterdam, Ryndam e Statendam.

Negli ultimi 12 mesi sono stati 23 i controlli condotti sulle navi di Holland America Line, le quali hanno realizzato una valutazione media di circa 96,5 punti e sempre oltre gli 85 punti, il minimo richiesto dal programma Vessel Sanitation Program. La nave che ha ricevuto la valutazione più bassa è stata la Amsterdam, che a dicembre ha ottenuto 86 punti.
Nella storia delle ispezioni condotte sulle navi di Holland America Line si leggono tuttavia anche alcuni risultati negativi, in particolare in occasione dell’ispezione avvenuta ad agosto 2012 sulla Veendam, che ha totalizzato soltanto 77 punti.

Istituito nei primi anni 70, il programma Vessel Sanitation Program coinvolge tutte le navi che effettuano scalo in un porto statunitense e le ispezioni, non annunciate,  avvengono due volte l’anno. Il punteggio viene elaborato verificando 48 diverse aree di valutazione riguardanti le condizioni igieniche e sanitarie del cibo (dalla conservazione alla preparazione), dell’acqua (spa e piscine comprese), del personale di bordo e della nave in generale.

Fonti: Carnival Corporation & plc, CDC
Foto: Andy Newman/Holland America Line/HO

[otw_is sidebar=otw-sidebar-15]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI

PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere