Crociere Contemporanee
AIDAprima è la prima grande nave da crociera rifornita con biocarburante marino
55     

Poche settimane dopo aver annunciato la creazione di un dipartimento dedicato alla decarbonizzazione, il gruppo Costa ha annunciato che inizierà a testare l’utilizzo di biocarburanti a bordo di una delle sue navi AIDA Cruises.  

Durante la sua sosta a Rotterdam questo giovedì, AIDAprima è stata la prima nave da crociera di grandi dimensioni a essere stata rifornita con una miscela di biocarburante marino, che si ottiene da materie prime sostenibili al 100% come l’olio da cucina di scarto e gasolio marino (MGO).  Il partner della collaborazione è il pioniere olandese dei biocarburanti GoodFuels.

AIDAprima è attualmente in viaggio per sette giorni verso le città dell’Europa occidentale e la Norvegia da/per Amburgo.  

L’attuale progetto rappresenta un’importante pietra miliare della strategia di decarbonizzazione del gruppo Costa, che prevede la sperimentazione di tecnologie e processi per migliorare l’efficienza della flotta esistente.  

Con il successo dell’avvio dell’utilizzo del biocarburante, si dimostrerà che la graduale decarbonizzazione è possibile anche sulle navi già in servizio. Un importante prerequisito per poter utilizzare i biocarburanti, tuttavia, è che essi diventino ampiamente disponibili su scala industriale e a prezzi di mercato. 

Oltre all’utilizzo di biocarburanti, i piani per la decarbonizzazione comprendono anche l’installazione della prima cella a combustibile a bordo di AIDAnova e la messa in funzione di quello che attualmente è il più grande sistema di accumulo di batterie nel settore delle crociere, con una capacità di dieci megawatt ora a bordo di AIDAprima. Inoltre, il gruppo Costa si sta concentrando sull’espansione e sull’aumento dell’uso dell’energia da terra nei porti in cui è disponibile l’infrastruttura. 

Dopo aver testato l’uso di biocarburanti rigenerati nei motori diesel marini insieme a partner di ricerca dell’Università di Rostock è stato effettuato il primo roll-out nelle operazioni navali regolari. La collaborazione con GoodFuels verrà ora sviluppata a lungo termine.  

Con queste misure a breve, medio e lungo termine, il gruppo Costa comunica di contribuire attivamente al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e degli obiettivi europei di decarbonizzazione del Green Deal. 

Nel corso degli anni, il gruppo Costa ha guidato l’innovazione sostenibile per l’intero settore introducendo costantemente, prima nel settore, nuove tecnologie avanzate a bordo delle sue navi. La compagnia è stata la prima a introdurre la propulsione a LNG – la più avanzata tecnologia di carburante disponibile per ridurre le emissioni -, con 4 navi già in servizio nella flotta del gruppo. Inoltre, la maggior parte delle navi della flotta è dotata di capacità di alimentazione da terra in modo da poter operare a “emissioni zero” nei porti dove questa tecnologia è disponibile. 

Fonte: Costa Crociere

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
AIDAmira dismette la bandiera italiana
27 Dicembre 2021

di Redazione Crociere

AIDA Cruises prende in consegna AIDAcosma
22 Dicembre 2021

di Redazione Crociere


SUPERYACHT IN VENDITA

Akhir 35S
Cantieri di Pisa
34.72 m | 1990
115 HT
Baglietto
34.50 m | 2005
SD 112
Sanlorenzo
34.10 m | 2016
MCY 115
Monte Carlo Yachts
32 m | 2016
Admiral 32
Cantieri di Lavagna
31.20 m | 2005
102 Asymmetric
Sanlorenzo
31.08 m | 2020
SL 100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
MERCATI FINANZIARI

Nessuno può restistere alla Magic Winter con camere a partire da 19€



Superyacht
Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Centouno Navi “Forza”: la velocità può essere anche green
15 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht