Yacht di supporto
Varato PHI Phantom, unità di supporto del superyacht PHI
26     

Alia Yachts ha varato il 36 metri PHI Phantom, unità di supporto del superyacht PHI attualmente in costruzione presso Royal Huisman. Progettato da Cor D. Rover per le linee esterne e da Van Oossanen per l’architettura navale, PHI Phantom ha ereditato molto del design che caratterizza lo yacht madre.

«L’armatore di PHI Phantom è davvero attento ai dettagli ed è stato molto coinvolto in ogni aspetto della costruzione» dichiara Gökhan Çelik, presidente di Alia Yachts. «Ci ha affidato specifiche impegnative, ma le abbiamo certamente realizzate e, spero, superato le sue aspettative per questa speciale unità di supporto. In particolare, piegare l’alluminio e realizzare saldature precise sono state le sfide più difficili».

Lo scafo non doveva avere carenatura in modo da poterlo rifinire in seguito, così è stato necessario piegare le lastre in tre dimensioni, prima di saldarle senza creare la minima distorsione, un’operazione particolarmente delicata. Anche PHI Phantom è stato verniciato, impeccabilmente, nello stesso colore grigio-blu opaco dello yacht madre, con cui inoltre condivide lo stesso stile di design.

«Per quanto ne sappiamo, questa è la prima nave di supporto costruita con lo stesso DNA estetico della nave madre» afferma Guy Booth, rappresentante dell’armatore, comandante di PHI e skipper di PHI Phantom, che ha seguito l’intero progetto fino al completamento. «Assomiglia ad una versione mini di PHI».

PHI Phantom è stato concepito per attraversare gli oceani trasportando i tender e i toys che lo yacht madre non può accogliere nel garage. Per realizzare egregiamente questa funzione è stata installata una gru HS Marine di 9 metri da 5,5 tonnellate e allestito un ampio ponte di poppa di 150 metri quadrati. La potenza della gru è più che sufficiente per manovrare un tender di 14 metri che sta prendendo forma in Spirit Yachts, oltre anche un Axopar 37 Suntop. Un lazzaretto ad apertura idraulica sotto il ponte aperto accoglie i toys che si desidera proteggere dagli elementi.

Ma l’imbarcazione appena varata è anche una meraviglia tecnica per altri aspetti. Tutti i sistemi di bordo sono stati infatti pensati per garantire la massima affidabilità. Dalle pompe alle tubature, fino agli impianti idraulici ed elettrici.

L’efficiente scafo Fast Displacement Hull Form di Van Oossanen ed i doppi motori Cat C-32 da 1900 bhp consentono a PHI Phantom una velocità massima di 21 nodi ed una autonomia di 4.200 miglia nautiche alla velocità di crociera di 12 nodi.

Gli interni sono stati progettati per essere il più possibile funzionali, ma con rifiniture da livello di superyacht per l’equipaggio. Gli alloggi consentono di imbarcare un equipaggio di sei persone, ma l’unità è tuttavia classificata per essere gestita da soli tre membri. Questo significa che vi sono maggiori spazi a bordo, permettendo così di ricavare anche una cabina ospiti, più ampia rispetto a quelle dell’equipaggio e dotata di una scrivania. «C’è una bellissima cucina a bordo ed una enorme area comune per l’equipaggio» commenta Booth.

PHI Phantom è attualmente impegnato nelle prove in mare e sarà consegnato al suo armatore nel mese di giugno.

SPECIFICHE TECNICHE
Lunghezza f.t.:36 metri
Lunghezza alla linea di galleggiamento:34,44 metri
Larghezza massima:8,40 metri
Pescaggio:1,90 metri
Dislocamento:200 tonnellate
Stazza lorda:199 GT
Materiale di costruzione:Lega di alluminio 5083 H111
Ponte di carico:157 m²
Lazzaretto:45 m² – h 2,05 metri
Officina main deck:33 m² + 8 m² magazzino
Motori principali:2 x CAT C-32 E-rating Epo Tier3 IMO Tier2 da 1900 bhp
Velocità massima:21 nodi
Autonomia a 12 nodi:4.200 mn
Capacità carburante:57.400 litri

Fonte: Sand People Communication per Alia Yachts
Foto e video: DTM

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
M/Y Rüya, il sogno di un armatore che diventa realtà
2 Aprile 2020

di Redazione Superyacht

Posata la chiglia di Al Waab II
26 Settembre 2019

di Redazione Superyacht


CONSIGLIATI E SPONSORIZZATI
Trivago
IDEE PER IL CHARTER

Ferretti 780
Mar Tirreno 7 giorni
MS Ohana
Croazia 7 giorni
YACHT IN BORSA


Superyacht
Azimut Yachts vara la seconda unità di Azimut Grande Trideck
21 Giugno 2021 di Redazione Superyacht
Venduto il quarto DOM 133
18 Giugno 2021 di Redazione Superyacht
Oasis Deck, l’evoluzione del beach club secondo Benetti
17 Giugno 2021 di Redazione Superyacht

Crociere Contemporanee
Meyer Turku avvia la costruzione di Icon of the Seas
16 Giugno 2021 di Redazione Crociere
Maiden Call di MSC Splendida a Trieste
12 Giugno 2021 di Redazione Crociere

Megayacht
Varato My Legacy, Codecasa di 56 metri totalmente custom
3 Giugno 2021 di Redazione Superyacht

CRUISE LIFESTYLE
CRUISE & SUPERYACHT NEWS