Crociere Classiche
Venduta per la demolizione Leisure World, l’ultima nave della “Flotta Bianca” di NCL
100     

Continuano gli effetti della pandemia sulle navi da crociera più datate. A finire la sua corsa questa volta è la Leisure World, ultima superstite delle quattro navi da crociera che segnarono il debutto della Norwegian Caribbean Line, oggi conosciuta come Norwegian Cruise Line.

Già all’inizio degli anni Settanta, la compagnia fondata da Knut Kloster e Ted Arison era ben avviata e vantava una moderna flotta di quattro navi espressamente concepite per le crociere contemporanee. Costruite tra il 1966 e il 1971, Sunward, Starward, Skyward e Southward costituivano la cosiddetta “Flotta Bianca”, navi sotto le 20.000 tonnellate di stazza lorda per una capacità di circa 750 passeggeri, dimensioni ideali per le operazioni ai Caraibi, in quanto consentivano di generare i profitti attesi, di essere riempite in tutti i periodi dell’anno ed in grado di attraccare anche nelle isole minori. Con la Flotta Bianca è nato il concetto di “lusso informale” che ha determinato il successo delle crociere: stile contemporaneo, ambienti moderni e tariffe convenienti.

Ad oltre cinquanta anni dal felice debutto di Norwegian Caribbean Line, della Flotta Bianca è rimasto ben poco ai giorni nostri. Sunward, Starward e Southward sono finite presso i demolitori navali negli anni scorsi, dopo aver cambiato più volte nome e proprietà. Soltanto Leisure World, ex Skyward, era riuscita ancora a sfuggire alle crudeli fiamme ossidriche che avrebbero posto fine alla sua esistenza.

Costruita nel 1969 dai cantieri AG Weser di Bremerhaven, la Skyward è rimasta nella flotta NCL fino al 1991, quando è stata venduta a Johnson Sembawang Shipmanagement e, ribattezzata Shangri-La World, impiegata in crociere con partenze da Singapore. Negli anni successivi ha cambiato nome molto frequentemente: Asean World nel 1992, Fantasy World nel 1993 e, sempre nello stesso anno, Continental World, prima di assumere il nome attuale Leisure World ed essere utilizzata come nave casinò con base a Penang, in Malesia. Gli ultimi armatori hanno eseguito un refit di dubbio gusto, che ha modificato la nave a poppa, trasformando i bei ponti aperti che caratterizzavano la Skyward in aree chiuse per espandere l’area casinò. Una sovrastruttura sovradimensionata che non giova per niente alla grazia originaria della nave. Dal 2000 la nave è entrata a fare parte della New Century Cruise Line ed impiegata come nave casinò con homeport Singapore per crociere senza destinazione.

Leisure World è stata venduta alla indiana NKD Maritime per poco meno di 3 milioni di euro. La sua prossima destinazione sarà Alang. New Century Group ha dichiarato che la scelta di vendere la nave è stata dettata dalle conseguenze della pandemia da Covid. Le crociere operate con le sue navi ne sono state duramente colpite ed i costi per il mantenimento non venivano coperti dalle entrate. Gli alti prezzi dell’acciaio e l’incertezza del mercato delle crociere hanno quindi aperto la strada alla dismissione della nave.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Lunghezza:160,13 metri
Larghezza:22,80 metri
Pescaggio: 6,30 metri
Stazza lorda:1969-1994: 16.254 tonnellate
Dal 1994: 15.653 tonnellate
Cantiere:AG Weser
Anno di costruzione:1969
Nome nave:1969-1991: Skyward
1991-1992: Shangri-La World
1992: Fantasy World
1992-1993: Asean World
1993: Leisure World
1993: Continental World
Dal 1995: Leisure World
Proprietà:1969-1982: Klosters Rederi A/S
1982-1987: K/S A/S Skyward
1987-1991: Kloster Cruise
1991-1995: Johnson Sembawang Shipmanagement
Dal 1995: Queenston Investment
Cabine:750
Capacità:580 passeggeri (base doppia)
850 passeggeri (occupazione massima)
Equipaggio:250
PSR (Passenger Space Ratio):18
Motori principali:2 x MAN V8V 40/54 diesel
Potenza complessiva: 12.780 kW
Propulsione:2 eliche a passo variabile
Velocità di crociera:14 nodi
Velocità massima: 16 nodi

In copertina: Skyward a Miami nel 1980. Photo Credit: Rich Turnwald (CC BY-SA 4.0)

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Norwegian Viva battezzata a Miami
29 Novembre 2023

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seabourn Ovation
Da Monte Carlo a Barcellona
Silver Dawn
Da Barcellona a Lisbona
Riviera
Croazia, Montenegro, Grecia, Malta, Italia, Francia, Spagna, Principato di Monaco
Seven Seas Grandeur
Spagna, Francia, Principato di Monaco, Italia, Malta
SeaDream I
Da Nizza a Venezia
Seabourn Soujourn
Da Barcellona a The Seychelles
Silver Moon
Portogallo, Marocco, Gibilterra, Tunisia, Malta, Italia, Spagna
Wind Surf
Da Barcellona a Venezia
FMTG_Premium_Summer_2018


Superyacht
Varato a Genova il nuovo Tankoa T450 M/Y Go
6 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht
Varata la prima Custom Line Navetta 38
1 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Royal Caribbean ordina la settima Oasis
16 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht