Superyacht
Varato il Columbus Atlantique 43 M/Y Frette
20     
l

Columbus Yachts ha varato M/Y Frette, seconda unità da 43 metri della nuova linea Atlantique.

Atlantique 43 si caratterizza non solo per un layout interno tagliato su misura attorno alle esigenze del suo armatore, ma soprattutto per la ricercatezza dei materiali e la loro combinazione. Un’eccellenza che si sintetizza in fluidità delle forme e in un’estetica sofisticata per garantire sempre la massima funzionalità e la gioia del vivere a bordo. Questa nuova imbarcazione, intitolata in onore del marchio Frette, noto per la sua eccezionale artigianalità italiana, è allestita con prodotti Frette Bespoke, che aggiungono ulteriori dettagli lussuosi e raffinatezza.

Lo scafo in acciaio della lunghezza di 43 metri è combinato alla sovrastruttura in alluminio, il baglio massimo è di 9,05 metri e la stazza si attesta intorno ai 460 GT

Columbus Atlantique 43 m ha esterni ed interni a firma dello studio Hot Lab e presenta una serie di elementi stilistici, progettuali e funzionali dedicati al viaggiare per mare denominati ”Architecture for voyagers”, per godere appieno ogni singolo momento passato a bordo.

L’ingegneria navale è del cantiere in collaborazione con lo studio Hydro Tec.

Le linee esterne ricordano un guscio, quasi una pietra levigata ed intagliata ad arte: niente spigoli, niente cambi repentini di inclinazione. Solo un’unica forma, morbida ed aggressiva allo stesso tempo, la sintesi quasi naturale tra uno yacht a motore e un classico scafo a vela. La fluidità dei richiami velici donano a questa barca a motore un’eleganza naturale.

M/Y Frette è stata studiata attorno alle richieste dell’armatore ed è caratterizzata da ampie aree esterne che creano un unicum con gli abbondanti spazi interni: ovunque a bordo il contatto con il paesaggio circostante è totale. 

La poppa “velica” dell’Atlantique 43 m è forse la sua area più caratterizzante. Di grande effetto la piscina centrale della lunghezza di 5 metri. Il tutto è molto basso sull’acqua grazie alla scelta di “scavare” la zona poppiera, siamo infatti a 50 cm dal mare e, aggiungendo anche le due ali abbattibili laterali, vi è la sensazione di avere un contatto diretto con l’acqua.

Il lower deck ospita ben 5 cabine: 3 doppie e 2 VIP che possono essere unite e quindi convertite in un’unica VVIP suite, tutte con bagno privato. La zona prodiera del lower deck è dedicata all’equipaggio, vi sono infatti tre cabine doppie, tutte con bagno, la crew mess e la zona lavanderia.

Il tender da 5,5 metri è alloggiato a poppa con garage nella murata di destra. A prua del main deck è stata ricavata un’area per alloggiare sia il secondo tender (rescue boat) che due moto d’acqua.

Spinta da 2 Cat C32 Acert da 970 kW, Columbus Atlantique 43 può raggiungere la velocità massima di 15,5 nodi e quella di crociera a 14,5 nodi. 

La New Build Division di Camper & Nicholsons ha rappresentato l’armatore fin dalla fase pre-contrattuale e per tutta la durata della costruzione dell’imbarcazione, in qualità di project manager e consulenti tecnici. 

Sarà possibile ammirare questo modello ai prossimi saloni nautici autunnali di Cannes e Monaco 2024.

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Venduto il primo Columbus Crossover 42 metri
20 Novembre 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
l
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
MSC Preziosa
Capo Nord e Oceano Artico
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
Caribbean Princess
Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
MSC Poesia
Norvegia, Danimarca
MSC Euribia
Danimarca, Norvegia


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht