Superyacht
Tommaso Spadolini: un concept di 48 metri dai grandi spazi per lunghe navigazioni
46     

La richiesta dell’armatore all’architetto Tommaso Spadolini era chiara: uno studio di fattibilità per uno yacht di circa 50 metri, quindi più spazioso del suo attuale 35 metri, che gli consentisse di godere al meglio la sua numerosa famiglia durante le vacanze estive.

«Studio di fattibilità ma già con richieste ben precise – spiega Tommaso Spadolini – Le vetrate dovevano essere di grandi dimensioni, la suite armatoriale essere posizionata sul ponte principale verso prua, mentre le quattro cabine ospiti e le quattro equipaggio su quello inferiore, con l’alloggio del comandante sul ponte superiore. Poi il tender, i seabob e un Optimist dovevano occupare la zona prodiera, così da lasciare a poppa lo spazio per una palestra e per una grande spiaggia che prevedesse anche le murate abbattibili per ampliarne le dimensioni. Una soluzione che aumenta ulteriormente il contatto con il mare e l’ambiente circostante. Infine, un flying bridge che fosse un perfetto esempio di spazio dedicato al relax in compagnia».

L’armatore ha espresso alcune richieste precise anche riguardo gli spazi comuni degli interni, con una grande galley a poppavia della cabina armatoriale, seguita verso poppa da un salone di 11 metri, mentre un altro salone di sette metri di lunghezza è previsto sul ponte superiore.

«Ovviamente, in questa fase – prosegue Spadolini – non ci siamo addentrati nella disposizione degli arredi, ma dalle indicazioni ricevute dall’armatore c’è la tendenza ad avere soluzioni con divani e poltrone componibili a seconda delle necessità. Tra le particolarità possiamo citare il balcone della cabina armatoriale, che esce lateralmente dalla fiancata garantendo la massima privacy».

Lo scafo, rigorosamente dislocante, misura 48,5 metri di lunghezza fuori tutto, che diventano 46 al galleggiamento per un baglio massimo di 8,8 metri e un pescaggio di 2,5 metri. La costruzione sarà in acciaio per lo scafo e alluminio per le sovrastrutture con una stazza lorda di circa 490 tonnellate. La motorizzazione è affidata a una coppia di Caterpillar CAT C32, motori della serie professionale ‘da lavoro’, in grado di far raggiungere allo yacht una velocità di punta di 16,5 nodi, con una di crociera di 13,5 nodi. Su richiesta dell’armatore è stata prevista un’autonomia di 4.500 miglia nautiche alla velocità economica di 10,5 nodi, così tutte le navigazioni, anche quelle oceaniche, non sono precluse.

«Sempre su precisa richiesta dell’armatore abbiamo ipotizzato per questo 48 metri una linea classica tendente al moderno – racconta ancora Tommaso Spadolini – Ci è stata espressamente richiesta una prua semiverticale e altre scelte particolari: per esempio, il fly prevede ampi spazi liberi e per questo motivo non è stata prevista la classica vasca idromassaggio; in pratica sarà un grandissimo solarium con mobili combinabili secondo le occasioni. Il rapporto con l’acqua è quindi principalmente affidato alla grande spiaggia poppiera e al suo comodo e invitante accesso al mare».

«Un’ultima annotazione – conclude Spadolini – riguarda i numerosi pannelli solari, capaci di garantire una buona autonomia energetica, non solo per godersi le serate al chiaro di luna in baia senza il ronzio dei generatori, ma anche per mostrare un’attenzione all’ambiente alla quale le nuove generazioni sono sempre più sensibili».






Fonte: Sand People Communication per Tommaso Spadolini

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Tommaso Spadolini ridisegna il Codecasa Jet
16 Febbraio 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seven Seas Grandeur
Spagna, Francia, Principato di Monaco, Italia, Malta
14 notti
Seadream I
Da Nizza a Venezia
14 notti
Silver Moon
20 notti
Marocco, Gibilterra, Tunisia, Malta, Italia, Spagna
Seabourn Quest
Da Venezia a Lisbona
20 notti
Star Legend
Da Lisbona a Piran
18 notti
Explora II
Da Civitavecchia a Barcellona
16 notti
Le Champlain
Malta e Italia
8 notti
Celebrity Silhouette
Francia, Italia, Montenegro, Croazia, Grecia
11 notti
Vista
Francia, Principato di Monaco, Italia, Montenegro, Croazia
10 notti


Superyacht
Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
Varato il Columbus Atlantique 43 M/Y Frette
6 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
9 Giugno 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia del mega yacht Admiral 70m C.616
30 Maggio 2024 di Redazione Superyacht