Superyacht
Pearl Yachts entra nel segmento dei superyacht con Pearl 95
458     
l

Pearl Yachts presenta la sua nuova ammiraglia Pearl 95 che segna il debutto del cantiere inglese nel segmento dei superyacht, e ne conferma l’anteprima ufficiale alla prossima edizione del Cannes Yachting Festival.
Il cantiere, attivo da venti anni, si è già guadagnato una eccellente reputazione nella categoria dei motoryacht tra i 18 e i 24 metri e sicuramente trasferirà alla nuova ammiraglia di 29,20 metri tutte le qualità degli yacht precedenti.

Con Pearl 95 il cantiere rinnova ancora una volta la collaborazione con i designer Bill Dixon, che ha curato le linee esterne della nuova ammiraglia, e Kelly Hoppen, responsabile dell’interior design. Innovativa e all’avanguardia proprio come le sue sorelle minori, Pearl 95 offre tuttavia ancora più lusso ed esclusività, portando stile e performance in un segmento superiore.

Nel nuovo progetto di Dixon Yacht Design, uno dei più grandi nomi dello yacht design, restano inalterate le leggendarie doti marine e la notevole manovrabilità delle sorelle minori del Pearl 95. Anche l’exterior design è tipico delle imbarcazioni Pearl Yachts: aerodinamico ma funzionale con ampie finestrature per illuminare di luce naturale gli interni e conferire un maggiore senso di spazio. L’ethos sportivo Pearl Yachts viene qui riproposto in un design semi-raised pilothouse, con interni innovativi e dai grandi volumi. La sovrastruttura massimizza le superfici vetrate ed introduce ampie forme curve che accentuano la connessione con il mare. Dal disegno dello scafo all’ingegneria, alla progettazione degli spazi interni fino alla cura dei dettagli, Dixon ha voluto creare uno yacht che fosse davvero straordinario.

Kelly Hoppen ha pensato per il Pearl 95 interni esclusivi e lussuosi, in linea con gli standard impeccabili attesi dagli armatori di superyacht e progettati ascoltando le opinioni di chi possiede o ha posseduto un’imbarcazione Pearl Yachts. La cabina armatoriale è stata così collocata a prua del main deck e sfrutta l’intero baglio dello yacht, massimizzando gli spazi. Gli ampi volumi del salone principale hanno permesso di inserire un enorme divano a L e un tavolo da pranzo per otto persone. Caratteristica unica dello yacht sono le porte a vetri a tutta altezza completamente automatiche installate ai tre lati del salone che permettono una connessione con gli spazi esterni senza eguali. La cucina Sie Matic, realizzata secondo gli standard qualitativi più elevati, è equipaggiata con elettrodomestici Gaggenau e ha un accesso separato a lato permettendo discrezione all’equipaggio per una maggiore privacy degli ospiti.

Il ponte inferiore accoglie due cabine matrimoniali e due doppie, tutte con servizi privati. In alternativa è possibile rinunciare alle due cabine doppie a favore di una VIP dotata di cabina armadio ed ampio bagno. A prua si trova la zona riservata all’equipaggio, composta da due cabine più quella per il comandante.

Gli spazi esterni prevedono al main deck una grande area a poppa del salone, ideale per pranzare. L’ampio flybridge con timoneria esterna è dotato di Jacuzzi, vaste aree sedute e prendisole, bar con lavandino, BBQ, frigorifero e ice maker, che rendono questo ambiente perfetto per l’intrattenimento e per il panorama. Una porta curva a prua permette di accedere al ponte di comando, equipaggiato con sistemi integrati per la navigazione ed il controllo dell’unità. A prua del main deck vi è un ulteriore spazio prendisole e un’altra area sedute, riparate da una elegante tenda parasole. A poppa si apre il garage per jet ski e tender, che rivela un sorprendente e comodo beach club completo di area bar. La piattaforma bagno di poppa idraulica e pieghevole offre spazio per dei lettini consentendo il relax a pochi centimetri dalla superficie dell’acqua.

Come tutte le imbarcazioni Pearl Yachts, anche la nuova ammiraglia gode di una garanzia di cinque anni, contro i due che solitamente vengono riconosciuti dalla maggior parte dei costruttori.

Motorizzato con due MTU 16V M96 da 2400 hp, Pearl 95 raggiunge una velocità massima di 28 nodi con una autonomia a velocità di crociera di 380 miglia. E’ anche disponibile una motorizzazione più potente MTU da 2600 hp e una più economica Caterpillar da 1925 hp.

SPECIFICHE TECNICHE
Lunghezza f.t.:29,20 metri
Larghezza massima:6,70 metri
Pescaggio a pieno carico:1,36 metri
Dislocamento:95 tonnellate
Materiale di costruzione:Vetroresina
Motorizzazione:1) 2 x CAT C32 da 1925 hp
2) 2 x MTU 16V M96 da 2400 hp
3) 2 x MTU 16V M96L da 2600 hp
Velocità di crociera:18 nodi
Velocità massima:fino a 28 nodi
Autonomia a velocità di crociera:fino a 380 miglia
Capacità serbatoio carburante:3.500 litri
Capacità serbatoio acqua:1.500 litri
Architettura navale:Dixon Yacht Design
Exterior design:Dixon Yacht Design
Interior design:Kelly Hoppen






Fonte: Sculati & Partners per Pearl Yachts
Rendering: Sculati & Partners per Pearl Yachts

[otw_is sidebar=otw-sidebar-1]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Venduto il terzo Pearl 95, nonostante il lockdown
23 Giugno 2020

di Redazione Superyacht

Johnson 80, il mix perfetto tra performance ed interior design
24 Febbraio 2020

di Redazione Superyacht

Venduta in Spagna la seconda unità Pearl 95
26 Agosto 2019

di Redazione Superyacht

Avviata la costruzione in speculazione del Johnson 115
13 Giugno 2019

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
l B&Me 50€ nuovi hotel
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
MSC Preziosa
Capo Nord e Oceano Artico
Costa Favolosa
Olanda, Irlanda e Inghilterra
Caribbean Princess
Fiordi Norvegesi fino a Capo Nord
MSC Poesia
Norvegia, Danimarca
MSC Euribia
Danimarca, Norvegia


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht


Crociere Luxury
X-Pagoda: la rivoluzione del charter di lusso
17 Giugno 2024 di Redazione Crociere
Rivelata la stagione inaugurale di Star Seeker
15 Giugno 2024 di Redazione Crociere