Megayacht
Oceanco svela nuovi dettagli e rendering di Kairos
255     

Oceanco sceglie il Monaco Yacht Show per svelare nuovi dettagli e rendering di Kairos, futuristico superyacht di 90 metri già annunciato lo scorso marzo, progettato per offrire una vita a bordo senza confini e con un forte orientamento alla sostenibilità.

Il progetto vede la partecipazione di Pininfarina per il design e di Lateral Naval Architects per la progettazione tecnica ed ingegneria.

Da oltre 90 anni emblema dello stile italiano nel mondo, fin dagli anni ’80 Pininfarina si è affermata nel settore nautico, disegnando interni ed esterni delle più esclusive barche a motore e a vela. Una ricerca continua di bellezza ed innovazione che ha trovato la sua ultima forma di espressione nel rivoluzionario progetto Kairos sviluppato per Oceanco.

«In quanto designer, la nostra passione è immaginare nuovi concept di spazio che siano in grado di portare magia in ogni momento» commenta Paolo Pininfarina, presidente dell’omonimo gruppo. «Su  Kairos il tempo, lo spazio e le persone diventano un unico elemento. L’armatore e i suoi ospiti sono all’epicentro dell’esperienza di bordo, e lo spazio circostante si adatta ad ogni loro desiderio. Un approccio del design a 360 gradi che immediatamente connette con il mare in basso, alle luci sopra e agli spazi e alle persone accanto. Alimenta la curiosità a livello di istinto stimolando la ricerca di nuove esperienze e prospettive».

Di Kairos colpisce all’istante la forma inedita delle linee esterne, lontane dallo yacht design tradizionale e appositamente pensate per evocare un’oasi di pace dove rilassarsi e godersi il tempo libero.

Fulcro della vita di bordo è l’ampia e scenografica piazza, dove convergono tutte le vie di ingresso. Articolata su tre livelli, è un ambiente nuovo che riscrive il layout convenzionale. Il suo design sofisticato si combina a spettacolari forme asimmetriche e strutture trasparenti, senza apparentemente incontrare alcuna barriera fisica.


© Oceanco

Tutte le cabine di Kairos sono situate al ponte inferiore, soluzione che ha permesso di guadagnare spazio nella zona ospiti del ponte principale, da cui è possibile godere di viste eccezionali a poca distanza dalla superficie del mare.

Il layout punta a favorire la socializzazione ma preserva allo stesso tempo l’intimità. Ne è un esempio il balcone panoramico sopra l’upper deck, accessibile da un ascensore. Qui gli ospiti possono godersi una vista panoramica sul mare in tutta tranquillità.

La creatività apportata a Kairos non si esaurisce nel layout. Il superyacht è equipaggiato con un innovativo sistema di propulsione e di produzione di energia completamente elettrico. Il sistema E-Hybrid utilizza le batterie come principale fonte di energia, adeguatamente distribuita per le operazioni di hotel, propulsione e funzionamento dei macchinari. I generatori diesel servono solo per ricaricare le batterie e per navigare a velocità superiori, superando i limiti della convenzionale propulsione diesel elettrica e basandosi esclusivamente su criteri di efficienza e densità energetica. Il sistema e-Hybrid consente di operare senza rumore, con minori vibrazioni e zero emissioni in atmosfera.

Il risultato non è solo maggiore efficienza, ma una soluzione che consente maggiore flessibilità nella distribuzione degli spazi grazie alla possibilità di poter allocare i motori principali in un compartimento singolo. Gli spazi per gli ospiti al lower deck di conseguenza sono massimizzati, e questo ha permesso all’affascinante piazza di Kairos di stare al centro della scena.

L’architettura navale e lo sviluppo ingegneristico offerto da Lateral per Kairos rispondono perfettamente all’iniziativa NXT di Oceanco di sostenibilità ed innovazione. Negli ultimi anni il cantiere e lo studio di architettura navale inglese hanno collaborato a diversi progetti innovativi, tra cui Black Pearl, il superyacht più ecocompatibile del mondo, e Bravo Eugenia, il primo sviluppato secondo la filosofia LIFE Design di Oceanco, che ha permesso di ridurre i consumi del 30%.

Kairos deriva da una delle antiche parole greche per tempo, e in questo caso rappresenta il tempo speso a caricarsi positivamente grazie alle possibilità illimitate, la celebrazione e il potenziale del futuro.







Fonte: Oceanco

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Inizia la fase di allestimento del 111 metri Y726 di Oceanco
19 Dicembre 2023

di Redazione Superyacht

Oceanco consegna Seven Seas, gigayacht di 109 metri
3 Luglio 2023

di Redazione Superyacht

Al via i lavori di allestimento di Y722, Oceanco di 111 metri
15 Giugno 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht