Explorer Yacht
Gregory Clark racconta la sua esperienza di comandante a bordo di M/Y Gatto
43     
728x90_Crociere_AlwaysOn

M/Y Gatto, yacht di 32 metri della linea Acciaio 105 di Cantiere delle Marche consegnato nel 2008, è un explorer disegnato appositamente per un cliente esigente con richieste assai precise, Avendo avuto l’occasione di navigare a bordo del Darwin 107 Storm in un mare in tempesta, l’armatore si è innamorato della robustezza e dell’affidabilità del Darwin ma ha chiesto che il suo yacht avesse linee più gentili e contemporanee. E in effetti Acciaio 105 ha linee aggraziate e contemporanee. I dieci ospiti, accolti in cinque comode cabine – quattro sotto coperta e l’armatoriale e prua del ponte principale – hanno a disposizione ampi spazi esterni piuttosto protetti e aree interne accoglienti e confortevoli.

Con due traversate atlantiche dal Mediterraneo ai Caraibi e ritorno, e decine di migliaia di miglia percorse, M/Y Gatto si afferma inequivocabilmente come una vera unità oceanica con cui poter navigare ovunque.

Gregory Clark, comandante di M/Y Gatto, condivide la sua esperienza maturata a bordo di questa unità.

E’ stato comandante di Gatto sin dalla consegna?
No, ho preso il comando dello yacht un anno dopo e da allora sono stato a bordo navigando per migliaia di miglia con gli armatori, i loro familiari e amici.

Gli armatori trascorrono lunghi periodi a bordo?
Tutto l’anno, più volte, in periodi che vanno da due a tre settimane.

Come usano lo yacht? Dove vanno di solito?
Lo yacht è ad uso esclusivo della famiglia. Nel corso degli anni, abbiamo navigato ampiamente nel Mediterraneo dove migliaia di piccole isole offrono ancora mare incontaminato e coste quasi disabitate. Preferiscono la tranquillità, vivendo a bordo immersi nella natura, evitando i marina o porti affollati. Abbiamo raggiunto anche i Caraibi dove abbiamo trascorso un’intera stagione.

Quali punti di forza possiede lo yacht?
Difficile dirlo… fare un elenco dei punti di forza dello yacht è un compito impegnativo, tuttavia devo sottolineare che lo yacht, come entità coesa, vanta un insieme di qualità eccezionali. La sala macchine è magnificamente organizzata e sia l’equipaggiamento principale che quello ausiliario sono a portata di mano. Gatto offre ai suoi armatori e ospiti ampi spazi e comfort, con grandi aree private e comuni dove ritrovarsi o godersi la solitudine. Inoltre offre abbondanti spazi di stivaggio, garantendo l’autosufficienza per lunghi periodi. Con serbatoi da 45000 litri e due Caterpillar C18 da 500 kW ciascuno, Gatto ha una notevole autonomia di oltre 4500 miglia nautiche a 10 nodi. Con i suoi soli 32 metri, Gatto si presenta come una piccola nave accattivante sotto ogni aspetto! È robusta, incrollabile nell’affidabilità e governabile senza sforzo. Si avventura audacemente nell’oceano e, anche in mezzo a mari tempestosi, ti culla in un paradiso di sicurezza e comfort.

E la traversata oceanica?
Sorprendentemente, abbiamo attraversato l’Atlantico due volte superando ogni ostacolo senza un sussurro di preoccupazione. Ci sono voluti undici giorni per navigare dalle Isole Canarie ai Caraibi, dove gli armatori hanno goduto un piacevole viaggio che ci ha portato verso la ricchezza tropicale delle isole che punteggiano quella regione. Una volta terminata la stagione, ci siamo imbarcati per altri undici giorni navigando dai Caraibi alle Azzorre, e infine per una affascinante crociera di quattro giorni verso il Mediterraneo. Questo viaggio mi ha regalato un’esperienza incredibile, consolidando il mio profondo apprezzamento per le virtù di questo yacht.


© Cantiere delle Marche

SPECIFICHE TECNICHE M/Y GATTO
Lunghezza f.t.:32 metri
Lunghezza al galleggiamento:28,90 metri
Larghezza massima:7,55 metri
Profondità a centro nave:4 metri
Pescaggio:2,30 metri
Dislocamento a pieno carico:257 tonnellate
Sistemazioni ospiti:5 cabine per 10 persone
Sistemazioni equipaggio:3 cabine per 7 persone
Motori principali:2 x Caterpillar C18 500 kW
Generatori:2 x Kohler 55 kW
Elica di prua:52 kW elettrica
Stabilizzatori:Elettrici, Zero Speed
Velocità massima:13 nodi
Velocità di crociera:11 nodi
Autonomia:4.500 mn a 10 nodi
Capacità carburante:45.000 litri
Capacità acqua dolce:8.000 litri
Capacità acque nere:1.100 litri
Capacità acque grigie:7.200 litri
Capacità olio nuovo:280 litri
Capacità olio esausto:280 litri
Sentina:1.100 litri
Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Venduto a Marcus Blackmore un Nauta 110
12 Febbraio 2024

di Redazione Superyacht

Venduto il Deep Blue 141 di Cantiere delle Marche
23 Gennaio 2024

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
Traghettilines
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seven Seas Splendor
Da Istanbul a Civitavecchia
Seabourn Encore
Grecia, Italia, Montenegro
Explora I
Italia, Croazia, Montenegro, Grecia, Turchia
SeaDream I
Da Istanbul a Venezia
Le Ponant
Da Pireo a Dubrovnik
Seabourn Quest
Slovenia, Croazia, Montenegro, Italia


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Rinviata la consegna di Allura
5 Febbraio 2024 di Redazione Crociere