Crociere Contemporanee
Donna cade dalla Mariner of the Seas e resta alla deriva per 38 ore
148     
l

Ogni tanto un incidente che termina con un lieto fine.

La storia ha come protagonista Wang Si, una 31enne di nazionalità cinese che si trovava in crociera con la sua famiglia a bordo della Mariner of the Seas.
A quanto pare la donna avrebbe commesso il pericolosissimo gesto di sporgersi troppo dal parapetto della nave. Secondo quanto riportato dalle autorità cinesi, la sua caduta in acqua si è verificata intorno alle ore 21:00 del 10 agosto.
I primi ad accorgersi della scomparsa sono stati i suoi genitori, che ne hanno informato l’equipaggio. A quel punto sarebbero stati fatti vari annunci con l’interfono fino alla mezzanotte, ma senza riuscire ad avere alcuna notizia della donna.
Il giorno seguente, Mariner of the Seas è attraccata a Shanghai, il suo home port, intorno alle 6:00. Qui le autorità cinesi avrebbero condotto approfondite ricerche a bordo della nave ed è stata trovata come unica ed inequivocabile traccia, la ripresa delle telecamere di sorveglianza che hanno mostrato una donna cadere in mare.

38 ore più tardi dal momento dell’incidente, un’imbarcazione da pesca si è imbattuta in una donna alla deriva che rispondeva al nome di Wang Si. Sebbene provata dalla sua brutta esperienza, le sue condizioni di salute non sono comparse critiche. Secondo quanto riportato da media cinesi, Wang Si risulta essersi salvata grazie alla sua dote di abile nuotatrice.

Le cadute accidentali in acqua da una nave da crociera sono pericolosissime e molto spesso si concludono con il decesso di chi commette questo gesto. Non è raro che il corpo non venga mai più ritrovato.
Proprio sulla Mariner of the Seas, dieci anni fa, un ragazzo di 21 anni, ubriaco, è stato ripreso mentre si lanciava dalla nave durante la navigazione notturna tra Port Canaveral e le Bahamas. Le unità della Guardia Costiera statunitense non riuscirono mai a ritrovare il corpo del ragazzo.

Di queste brutte storie se ne contano tantissime. Cruise Lifestyle invita a seguire sempre tutte le informazioni che vengono fornite dalla compagnia per la sicurezza in mare e di avvisare l’equipaggio nel caso si noti qualcosa di strano.

Fonti: Cruise Hive, Cruise Minus, People’s Daily china
Foto: Prayitno (Flickr) [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

[otw_is sidebar=otw-sidebar-6]

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Royal Caribbean ordina la settima Oasis
16 Febbraio 2024

di Redazione Crociere

Royal Caribbean prende in consegna Icon of the Seas
28 Novembre 2023

di Redazione Crociere

Prime prove in mare per Icon of the Seas
23 Giugno 2023

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
l


Superyacht
Varata la quarta unità di Mangusta Oceano 50
21 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee