Crociere Contemporanee
Pitbull nominato padrino di Norwegian Escape
107     
Itabus

La tradizione vuole che sia una bella donna o una signora importante ad avere l’onore di battezzare una nave.
Norwegian Cruise Line ha scelto di andare controcorrente.

Sarà Armando Christian Perez , conosciuto in tutto il mondo come Pitbull, la superstar internazionale della musica pop e dance a fare da padrino il prossimo 9 novembre alla Norwegian Escape, la nuova ammiraglia di NCL da 164.600 tonnellate per 334 metri di lunghezza, che sarà battezzata al porto di Miami.
Oltre al rapper dal successo planetario, alla cerimonia parteciperanno anche il CEO di Norwegian Cruise Line Frank Del Rio e il presidente e Chief Operating Officer Andy Stuart.

“Pitbull è un grande partner e un amico di Norwegian Cruise Line” ha dichiarato Andy Stuart. “Originario di Miami, rappresenta l’energia, l’entusiasmo e il sapore locale che le nostre navi incarnano con così tanto orgoglio, quindi siamo entusiasti di portare avanti questo rapporto e di averlo scelto come padrino della Norwegian Escape”.

Pitbull non è una figura nuova per NCL. Nel febbraio 2014 era già stato nominato dalla compagnia per scaldare il pubblico in occasione della cerimonia della Norwegian Getaway (in quell’occasione battezzata dalle cheerleader dei Miami Dolphins), evento che ha inaugurato tra l’altro il brand Voli Vodka su tutte le navi della flotta e i nuovi cocktail Mr. Worldwide e Dale, nomi che riconducono inequivocabilmente a Pitbull.

Per tutto l’anno, la Norwegian Escape  sarà impegnata in itinerari di 7 notti ai Caraibi orientali, con Miami come home port. Gli scali saranno effettuati a St. Thomas, Isole Vergini americane, Tortola, Isole Vergini britanniche e Nassau.

 

Fonte: NCL

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Norwegian Viva battezzata a Miami
29 Novembre 2023

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
Itabus


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere