Design
Pininfarina e il mare
132     

Se l’automobile è conquista di libertà, la barca ne è l’essenza perché si muove in uno spazio senza confini. Pininfarina, che tanto continua a dare all’automobile per renderla più vicina a motivazioni di libertà, bellezza e sostenibilità, non poteva che trasferire altrettanto estro e impegno nelle barche. Dal design Pininfarina sono nati progetti che nel settore della nautica hanno rappresentato delle novità assolute, così che anche in questo campo, in cui opera dagli anni Ottanta progettando interni ed esterni delle più esclusive barche a motore e a vela, l’azienda sta lasciando il segno del suo stile e del suo approccio progettuale.

Dal crescente impegno di Pininfarina nella nautica nasce l’inaugurazione, nel 2023, di una Boutique sul Mare a Porto Lotti, La Spezia, che si aggiunge ai design studio di Cambiano (Torino), Miami e Shanghai. La nuova sede sul mare nasce dalla collaborazione con Fulvio De Simoni Yacht Design, nata nel 2021 con l’obiettivo di combinare la grande esperienza dello studio guidato dall’architetto Fulvio De Simoni, che vanta più di 3.000 imbarcazioni in acqua, con l’approccio innovativo di Pininfarina capace di uno sguardo nuovo e multidisciplinare grazie alla lunga esperienza di design in molti settori – dall’automotive all’architettura – e all’utilizzo delle tecnologie più avanzate: dall’impiego esteso della Virtual Reality e dell’Augmented Reality nello sviluppo del design, alla disponibilità di una propria galleria del vento.

I team Pininfarina e De Simoni lavorano a stretto contatto integrando competenze e creatività e creando inediti linguaggi di stile per la nautica del futuro, operando sia sugli interni che sugli esterni. I primi frutti della collaborazione sono un innovativo progetto di catamarano a motore di 48 piedi per il partner Epsilon, annunciato in occasione del Dubai Boat Show 2022, e l’innovativo progetto di ricerca, X² – EXplore X Experience, svelato nello stesso anno al Monaco Yacht Show: un modello di yacht che pone al centro dell’esperienza la persona, un luogo unico dove trovano spazio momenti di esplorazione e di convivialità garantendo, al tempo stesso, performance di altissimo livello.

Negli anni Pininfarina ha sviluppato importanti collaborazioni con clienti come Beneteau, Primatist, Oceanco, Fincantieri, Rossinavi, Wally, Princess e Persico Marine. Tra i tanti progetti, ricordiamo:

KAIROS OCEANCO: è il risultato della prima collaborazione tra Pininfarina e il grande costruttore di yacht custom Oceanco, a cui si aggiunge la progettazione tecnica e lo sviluppo ingegneristico fornito da Lateral Naval Architects. Il superyacht è stato progettato per fornire una vita a bordo senza confini e sviluppato attorno a un sistema di propulsione E-Hybrid che utilizza le batterie come fonte primaria di energia. Creato in armonia con l’iniziativa NXT di Oceanco sulla sostenibilità e l’innovazione, Kairos offre una panoramica tangibile di come la tecnologia attualmente disponibile possa aprire la strada a un futuro sostenibile per lo yachting.

ELAN E6: è il 47 piedi nato dall’unione dell’esperienza del cantiere sloveno con Pininfarina e gli specialisti in compositi Gurit. Il risultato è uno yacht che unisce tecnologia, comfort e design, offrendo alte prestazioni. Molto leggera e performante, Elan E6 offre tutto quello che serve per la crociera, ma anche per una regata. Gli interni hanno tanta personalità: Pininfarina ha progettato con cura la combinazione di estetica e funzionalità creando interni pratici che invitano a vivere il mare senza rinunciare alla comodità. Dopo il lancio dello sportivo Elan E6, Elan Yachts ha deciso di introdurre uno yacht completamente nuovo per rinnovare la Linea Impression: è nato così l’Elan Impression 43, anch’esso frutto della collaborazione con Pininfarina Nautical.


PRINCESS R35: nata dal desiderio di unire la migliore esperienza Princess con nuove tecnologie, materiali e una progettazione in grado di sfidare i limiti del mondo degli yacht, la classe R è la nuova gamma di yacht sportivi ad alte prestazioni. Per la prima volta nel settore degli yacht, Princess Yachts ha lavorato in collaborazione con BAR per la loro tecnologia vincente dell’America’s Cup e con Pininfarina per il design. Nel corso degli anni Pininfarina ha sviluppato il DNA del brand Princess disegnando un’intera famiglia di yacht, tra cui i modelli X80 e X95, Y80 e Y85, S72, V40 e V50.

PERSICO F70: il nuovo F70 è il primo yacht al mondo fully foiling ideato sia per crociera che per regata con doppia funzione inshore/offshore. L’F70 è una barca a vela rivoluzionaria dedicata al foiling sicuro, i cui interni all’avanguardia, curati dalla stretta collaborazione tra Carkeek e Pininfarina, sono caratterizzati da uno spazio aperto e da un susseguirsi di anelli strutturali, che formano giochi prospettici volti ad enfatizzare la lunghezza e l’ampiezza della barca, esprimendo tutta la passione per il daysailing e le regate sportive. Per Persico Pininfarina ha sviluppato anche il Fly40, monoscafo one-design “volante” che supererà i 40 nodi di velocità.

WALLYCENTO TANGO #4: una combinazione unica di performance e comfort caratterizza il nuovo WallyCento. Il superyacht è il risultato della collaborazione tra eccellenze del settore: lo yacht designer Mark Mills, il cantiere italiano Persico Marine, e Pininfarina, che ha disegnato gli interni. La sfida è stata lo sviluppo di interni ultra-leggeri e molto sofisticati che potessero accordarsi con il DNA del superyacht. Il salone è lo spazio più iconico, caratterizzato da una scala sospesa, che ha valenza funzionale ed estetica. I gradini, infatti, come onde, continuano sulle pareti dando vita alle mensole e generando un ambiente dinamico come la superficie del mare.

ROSSINAVI SUPERSPORT 65: rappresenta il più recente capolavoro della collaborazione tra il cantiere italiano Rossinavi e Pininfarina. Prendendo ispirazione dalle auto sportive più performanti e dalle linee fluide dell’iconico stile di Pininfarina, Super Sport 65 fa riferimento ad Aurea, la prima collaborazione con Rossinavi introdotta nel 2017, e si concentra su un progetto caratterizzato dal passaggio che unisce prua e poppa in un unico segno, vestendolo di accezioni incredibilmente accattivanti e sportive.

VARD HELM STATION: caratterizzata da forme sospese e aerodinamiche, la nuova helm station disegnata da Pininfarina per VARD ripensa completamente l’esperienza d’utilizzo del control cockpit, coniugando un’anima tecnica con il comfort di una lounge. Il collaudato SeaQ Integrated Bridge System, già utilizzato in altri mercati, pone l’operatore al centro dell’attenzione e viene ora introdotto nel mercato dei super yacht utilizzando l’esperienza di Vard Electro nell’ambito delle soluzioni integrate. La nuova stazione di guida è stata progettata e sviluppata con cura per garantire un’interfaccia utente intuitiva e una perfetta integrazione con i sistemi marittimi.

BENETTI MAZAL: il programma di refitting di Pininfarina Nautical è dedicato esclusivamente ai progetti di refitting d’imbarcazioni d’epoca e pensato per gli armatori interessati a personalizzazioni di tender, yacht e mega yacht con una ricca storia da raccontare. Il primo risultato del programma nasce dalla collaborazione con VZ Yacht sul refitting del MY MAZAL (modello Benetti 28m costruito nel 1977), del quale al Salone nautico di Venezia 2021 sono stati presentati i primi disegni del progetto.

BUDDY DAVIS: nata dalla collaborazione tra Pininfarina of America e Buddy Davis, società specializzata in nautica da diporto celebre a livello internazionale, la nuova center console da 14 metri, dal nome Buddy Davis Design by Pininfarina, avrà lo scafo iconico del marchio, abbinato a un ponte e un timone completamente nuovi e personalizzati per sottolineare l’esperienza nautica firmata Pininfarina, riflettendo l’inconfondibile eredità del mondo automotive e il retaggio del design italiano, definiti da linee e proporzioni eleganti insieme a finiture di alto profilo.

Innumerevoli i premi finora attribuiti agli yacht disegnati da Pininfarina: dal German Design Award per il Fincantieri Ottantacinque al Red Dot Award per Elan E6, dalla Menzione d’Onore Premio ADI Compasso d’Oro per Wallycento #4 Tango al “Robb Report Best of the Best in the Yacht Category” assegnato al Princess X95.

Nel 2022 a Pininfarina è stato inoltre attribuito il riconoscimento “Ambasciatore del motorismo storico” per lo stile del Destriero in occasione della cerimonia per celebrare il trentesimo anniversario dell’impresa voluta dal principe Karim Aga Khan per conquistare il Nastro Azzurro (Blue Riband) ovvero il record di traversata atlantica. Il Destriero, costruito dalla Fincantieri, è il monoscafo in alluminio che il 9 agosto 1992 percorse 3.106 miglia nautiche senza rifornimento sull’Oceano Atlantico, da New York al faro di Bishop Rock nelle Isole Scilly in Inghilterra, in 58 ore, 34 minuti e 50 secondi, impiegando ventuno ore e mezza in meno del precedente record.

Fonte: Keyword Design

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Destriero: un record imbattuto da 30 anni
9 Agosto 2022

di Redazione Crociere

30 anni fa l’impresa del Destriero
4 Agosto 2022

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER

147
Bilgin
45 m | 2014
S/Y Yamakay
CMN
42.36 m | 1994
SL102 A
Sanlorenzo
31.08 m | 2019
One Hundred
Baia
31 m | 2010
SL100
Sanlorenzo
30.48 m | 2007
30M
Princess
30.45 m | 2018
100 Corsaro
Riva
29.85 m | 2018
SD 92
Sanlorenzo
27.60 m | 2016
SD 90
Sanlorenzo
27.43 m | 2023


Superyacht
Varato M/Y Rilassata, sesto Tankoa S501
7 Giugno 2024 di Redazione Superyacht
Varato il Columbus Atlantique 43 M/Y Frette
6 Giugno 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere inaugura la stagione estiva 2024 a Taranto
9 Giugno 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia del mega yacht Admiral 70m C.616
30 Maggio 2024 di Redazione Superyacht


Crociere Luxury
Marina ritorna in servizio
30 Maggio 2024 di Redazione Crociere
Silversea prende in consegna Silver Ray
14 Maggio 2024 di Redazione Crociere