Gigayacht
Meyer Group entra nel mercato dei megayacht
29     

Meyer Werft, il gruppo navalmeccanico tedesco già affermatosi da tempo nella costruzione di grandi navi da crociera, sceglie il Monaco Yacht Show per presentare One 50, il suo primo progetto di megayacht, con cui punta a realizzare l’unità più grande del mondo, interamente alimentata da celle a combustibile e batterie, segno che anche Meyer Werft crede in uno yachting di lusso sostenibile.

Si tratta di una strategia commerciale che Meyer Group intende adottare per diversificare la propria offerta. «Dal 1795 abbiamo costruito più di 700 navi solo a Papenburg. Perciò le nostre referenze si possono osservare nei mari di tutto il mondo», afferma il presidente Bernard Meyer. «Ora stiamo aprendo il prossimo capitolo della nostra storia entrando nel mercato dei megayacht. Abbiamo già ricevuto molti feedback positivi perché possiamo realizzare idee e navi dalle dimensioni quasi illimitate, anche quelle apparentemente più folli. Attualmente stiamo vedendo che la domanda di megayacht sta aumentando e che c’è spazio per un altro cantiere in questo segmento».

Il primo progetto a marchio Meyer Yachts si chiama One 50 ed ha una lunghezza di 150 metri, una larghezza di 20 e una stazza lorda di 15.000 tonnellate per una capacità di 44 ospiti. Sui sei ponti trovano spazio una spa su due livelli, cinema, salone da biliardo, teatro, galleria d’arte e una grande piscina a sfioro a poppa. Le celle a combustibile e le batterie generano una potenza di 25 MW che consentono a One 50 una velocità massima di 23 nodi.

Nei capannoni di Meyer, che possono raggiungere 504 metri di lunghezza, da anni vengono costruite quasi esclusivamente complesse navi di circa 350 metri.

«I megayacht sono un nuovo segmento di mercato che possiamo servire in tutti e tre i nostri cantieri» dichiara Thomas Weigend, amministratore delegato di Meyer Werft. «One 50 è solo l’inizio delle nostre idee e dei nostri progetti» ha concluso Weigend.

Meyer sostiene che i megayacht hanno le potenzialità per diventare la loro prossima storia di successo. «Siamo esperti nella costruzione di navi speciali, ne abbiamo dato prova molte volte. Adesso stiamo lavorando per far diventare i megayacht ancora più grandi e, soprattutto, più ecosostenibili» ha concluso Bernard Meyer.






Fonte: Meyer Werft

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
23 Novembre 2022

di Redazione Crociere

Arvia prossima al varo tecnico
25 Agosto 2022

di Redazione Crociere

Posata la chiglia di Arvia
16 Febbraio 2022

di Redazione Crociere


IDEE PER IL CHARTER IN GRECIA
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto il settimo Baglietto DOM133
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Celebration battezzata a Miami
21 Novembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Varato il primo Sanlorenzo 57Steel
7 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Proseguono i lavori per la costruzione del 53 metri Sea Club
7 Ottobre 2022 di Redazione Superyacht