Incidenti
[AGGIORNATO] Incendio su Le Boréal
174     

AGGIORNAMENTO (23.11.2015): Tutti i passeggeri evacuati dalla Le Boréal sono stati rimpatriati durante questo fine settimana con voli charter da Port Stanley.
La nave si trova attualmente ormeggiata nel piccolo porto militare di East Cove, a sud di Port Stanley, dove i tecnici di Ponant stanno valutando le riparazioni necessarie.
La compagnia ha dichiarato che probabilmente le riparazioni saranno eseguite in un porto vicino dotato delle strutture appropriate, come Punta Arenas o Montevideo.


Un incendio è divampato nella sala macchine della Le Boréal, piccola nave da crociera di lusso da 264 passeggeri della Ponant mentre era impegnata in una crociera in Antartide, diretta a Port Stanley, capitale delle Falkland. A bordo erano imbarcati 187 passeggeri più 160 membri di equipaggio.

La nave ha lanciato una richiesta  di soccorso alle ore 2:01 quando si trovava nei pressi di Capo Dolphin, a nord delle Isole Falkland.
Alla richiesta hanno risposto i Servizi Governativi di Emergenza delle Isole Falkland e delle Forze Britanniche delle Isole del Sud Atlantico. Nella zona si trovava anche la nave militare della Royal Navy HMS Clyde, ma non è stato necessario il suo intervento.

Ponant ha confermato che sulla Le Boréal  si è sviluppato “un incendio di natura tecnica”  divampato in un compartimento della sala macchine, che è stato tenuto sotto controllo e che non ha provocato feriti a bordo. Per ragione precauzionale è scattata la procedura di evacuazione. 90 passeggeri sono stati elitrasportati recuperandoli da due tender della nave, mentre tutti gli altri sono stati trasferiti sulla gemella L’Austral che si trovava nelle vicinanze.
La  società ha poi aggiunto che sono state avviate indagini per valutare accuratamente le riparazioni necessarie e che è stato deciso di annullare la crociera per motivi di sicurezza. I passeggeri trasferiti su L’Austral sono stati poi sbarcati e rimpatriati dopo aver raggiunto Port Stanley.

Le Boréal era partita il 15 novembre da Ushuaia, Argentina, per una crociera di 15 notti in Antartide. Avrebbe dovuto raggiungere la South Georgia prima di raggiungere il continente e visitare l’Isola Deception.

  • Valutazione di Cruise Lifestyle
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
  • Valutazione dei Lettori
  • Dai un voto all'articolo
  • Valutazione complessiva
ARTICOLI CORRELATI
Vard consegna Le Commandant Charcot a Ponant
2 Agosto 2021

di Redazione Crociere

Guide Berlitz 2020: le migliori navi da crociera boutique
8 Gennaio 2020

di Redazione Crociere


IDEE PER IL CHARTER

Ferretti 780
Mar Tirreno | 7 giorni
Princess 50
Bergen - Hardangerfjord | 4 giorni
Sanlorenzo 80
Isola d'Elba | 8 ore
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Posata la chiglia di Project Orion
23 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Nuovo ISA GT 33: sofisticato coupé
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Centouno Navi “Forza”: la velocità può essere anche green
15 Settembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Costa Crociere semplifica i protocolli sanitari Covid-19
19 Settembre 2022 di Redazione Crociere



Megayacht
Nobiskrug costruirà Project Orkan, superyacht di 83 metri
21 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
Venduto 73Steel, il più grande superyacht Sanlorenzo
20 Settembre 2022 di Redazione Superyacht
CRN vara il superyacht CRN M/Y 141
3 Settembre 2022 di Redazione Superyacht