Crociere Contemporanee
In Giappone con MSC Bellissima, per scoprire la Napoli dell’Estremo Oriente, i tropici, la città più felice del mondo e molte altre destinazioni
78     

Da aprile e fino a novembre MSC Bellissima sarà protagonista di un nuovo itinerario che porterà gli ospiti a scoprire uno dei Paesi più affascinanti, il Giappone. Navigherà in Asia toccando oltre al Giappone, anche Corea del Sud e Taiwan, per un viaggio nel tempo attraverso culture millenarie, per scoprirne e apprezzarne l’arte, la storia e la tradizione, ma anche restare affascinati dalla connotazione futuristica delle metropoli che si contrappone all’assenza dello scorrere del tempo dei villaggi ancorati ad un’epoca mai passata. Nel corso dell’itinerario in Giappone molte sono le meraviglie da ammirare.

VEDI KAGOSHIMA E POI MUORI – Si potrebbe facilmente replicare lo storico detto tradizionale campano senza offendere nessuno. C’è un golfo bellissimo, un clima mediterraneo e un vulcano attivo, quello di Sakurajima, ai cui piedi è sorta Kagoshimala “Napoli del Giappone” così soprannominata per la somiglianza estetica impressionante al capoluogo partenopeo. Le due città, separate alla nascita, dal 1960 hanno deciso di avvicinarsi con un gemellaggio che dura tuttora.

QUANTI I CONOSCONO I COSIDDETTI “TROPICI GIAPPONESI”? – Si tratta delle isole Okinawa. Appartenenti all’arcipelago delle Ryūkyū, il loro capoluogo è Naha, sede della residenza medievale della dinastia Ryūkyū, centro del governo e sede religiosa, uno dei nove patrimoni dell’umanità dell’UNESCO di Okinawa. Altro sito dichiarato patrimonio dell’umanità è il Shikinaen Garden, dove si possono ammirare i tipici edifici di legno con i tetti di tegole rosse, che si affacciano su un laghetto artificiale e su una vegetazione, che inducono alla meditazione e alla pace. Di grande impatto emotivo è il Peace Memorial Park: verso la fine della Seconda guerra mondiale, Okinawa fu lo scenario di una sanguinosa battaglia tra giapponesi e statunitensi, dove persero la vita circa 200.000 persone, più della metà civili. Situata di fronte al Mar cinese orientale, la scogliera del capo Manzamou è una vera propria scultura naturale modellata dall’oceano: una parte di essa sembra la proboscide di un elefante.

TOKYO NON DORME MAI – Sbarco a Yokohama, una città accogliente al confine con Tokyo, la seconda del Giappone per numero di abitanti, nonché frizzante città portuale di livello internazionale. E’ stata una delle prime città ad aprirsi all’occidente e questo suo aspetto si riflette oggi nei suoi quartieri variegati. In mezz’ora è possibile raggiungere il centro di Tokyo, “la città che non dorme mai”. Per gli amanti della frenesia come per quelli del buon cibo; per la gente in cerca di pace e bellezza o gli amanti dell’urbanistica e dei videogiochi vintage. Qui il moderno si fonde con l’antico in un binomio suggestivo che rende questa città unica. Templi, giardini, tradizione e buon cibo, fanno di Tokyo una città che non può essere descritta o racchiusa in una definizione, troppo poliedrica per essere stretta nei confini di pochi aggettivi.  

A FUKUOKA LA COCCARDA DI CITTÀ FELICE – Luogo spensierato, che compare in ogni lista dei migliori posti al mondo dove vivere, per la joie de vivre data  dagli innumerevoli yatai rustici ai lati della strada, le tipiche bancarelle di cibo dove la gente del posto gusta contenta il ramen buttando giù birra, sake o ciò che preferisce. La città è famosa anche per le sue feste e per l’artigianato popolare, i panorami stupendi che caratterizzano la parte più a sud della città ricca di templi e santuari.

A KOBE LA VISTA PIÙ BELLA DEL MONDO, A KYOTO TROVI L’ESSENZA  – Sull’isola di Honshu, su cui sono state edificate Kobe – ai piedi del Monte Rokko, dalla cui cima la vista sulla città è spettacolare tanto da essere considerata una delle più belle vedute del mondo – e Kyoto, quella che è considerata l’esempio più tangibile, per architettura, cultura, storia, religione, dell’essenza nipponica. Per circa mille anni è stata la capitale del Giappone ed è celebre per santuari shintoisti, templi buddisti, per il complesso di giardini e palazzi imperiali e per le tipiche abitazioni in legno e i ciliegi in fiore in primavera, che trasformano la strade della città in luoghi incantati, surreali.

A HIROSHIMA UN RACCOGLIMENTO LUNGO QUASI 80 ANNI – Famosa in tutto il mondo per lo sgancio della prima bomba atomica della storia. A ricordo di questo evento sono stati creati il parco della memoria e il museo della pace. Prima della bomba, l’area di quello che ora è il parco, era il cuore politico e commerciale della città. Per questo motivo, è stato scelto come obiettivo per lo sgancio della bomba atomica del 6 Agosto 1945. Quattro anni dopo la caduta della bomba, si decise che l’area non sarebbe stata ristrutturata, bensì destinata a strutture commemorative per la pace.

Simbolo della città è l’A-Bomb Dome, uno dei pochi edifici rimasti in piedi dopo lo scoppio della bomba. L’edificio è stato proclamato patrimonio dell’Unesco.

Da vedere inoltre la vicina isola di Miyajima, famosa per il Torii rosso nelle acque dell’oceano.

Non solo Giappone però, le crociere di MSC Bellissima si estenderanno anche in Corea del sud, dove Busan conquista i visitatori con le sue bianche spiagge e i suoi grattacieli illuminati, e per finire Taiwan

Ampia la scelta nella programmazione con itinerari da 6, 8, 9 notti. Le partenze e i rientri saranno tutti dal porto di Yokohama. L’Estremo Oriente, con la sua discreta eleganza, è una destinazione fantastica ricca di tradizioni millenarie che convivono affianco alla modernità più assolta.

Fonte: Fabio Miceli per MSC Crociere

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
MSC Crociere, nel 2024 nuovo record passeggeri in Italia
11 Gennaio 2024

di Redazione Crociere


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seabourn Ovation
Da Monte Carlo a Barcellona
Silver Dawn
Da Barcellona a Lisbona
Riviera
Croazia, Montenegro, Grecia, Malta, Italia, Francia, Spagna, Principato di Monaco
Seven Seas Grandeur
Spagna, Francia, Principato di Monaco, Italia, Malta
SeaDream I
Da Nizza a Venezia
Seabourn Soujourn
Da Barcellona a The Seychelles
Silver Moon
Portogallo, Marocco, Gibilterra, Tunisia, Malta, Italia, Spagna
Wind Surf
Da Barcellona a Venezia


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Royal Caribbean ordina la settima Oasis
16 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht