Superyacht
Il sesto Mangusta Oceano 43 tocca l’acqua
219     

Ad appena un mese dal varo dell’ammiraglia di 50 metri della linea Mangusta Oceano, venerdì 9 luglio è stata la volta del modello di 43 metri, conosciuto anche come Project Como.

La cerimonia di varo è avvenuta a Pisa nell’area dei Navicelli in forma privata alla presenza dell’armatore e della sua famiglia. Dopo la tradizionale benedizione della barca, la madrina ha infranto la bottiglia sul bulbo e lo yacht è entrato in acqua accolto dall’entusiasmo dei presenti.

«Il Mangusta Oceano 43 è uno yacht dagli straordinari contenuti tecnologici e di design combinati ad elementi lifestyle generalmente presenti su navi di dimensioni più grandi. Si tratta di un modello di grande successo che ha decretato l’entrata del gruppo nel mondo delle navi in metallo a lunga percorrenza. Varare l’undicesima nave in appena 5 anni è per noi motivo di grande soddisfazione» afferma Maurizio Balducci, AD di Overmarine Group.

Il Mangusta Oceano 43 si fa apprezzare per la grande abitabilità, le elevate autonomie e il massimo comfort, risultato di una perfetta intesa tra il designer Alberto Mancini e gli uffici Engineering del cantiere.

Tra le caratteristiche di maggior rilievo del modello troviamo la piscina infinity a prua, un beach club a poppa, il cui portellone, una volta aperto, diventa una grande piattaforma sul mare ed un’ampia suite armatoriale sul ponte principale con un balcone automatico che l’armatore può gestire in totale autonomia.

A bordo la parola chiave è luce: luce naturale che invade piacevolmente tutti gli ambienti e che entra dalle ampie vetrate a tutta altezza e dagli skylight distribuiti su ogni ponte.

I 2 motori MTU 16V2000 M86 da 1700 hp permettono alla nave di raggiungere una velocità massima di 16 nodi e di avere un’autonomia transoceanica di 4.500 miglia alla velocità di crociera di 11 nodi. Il comfort di bordo è garantito, sia all’ancora che in navigazione, dagli stabilizzatori elettrici Zero Speed.

Il Mangusta Oceano 43 può ospitare fino 12 ospiti in 5 cabine e sarà gestito da 9 membri dell’equipaggio.

La linea Mangusta Oceano è stata concepita per poter offrire all’armatore un’esclusiva esperienza di bordo qualunque sia la destinazione che voglia raggiungere, per vivere il mare con stile ed eleganza e nel comfort più assoluto.

Questo progetto è stato frutto di un importante lavoro di team, con Gaston e Alex Lees-Buckley della brokerage house Camper & Nicholsons che hanno seguito, fin dalla vendita, le varie fasi di costruzione della nave. La consegna di questa unità è prevista per fine agosto 2021.

 

SPECIFICHE TECNICHE
Materiale scafo:Acciaio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
Lunghezza f.t.:49,90 metri
Larghezza:9,12 metri
Pescaggio a metà carico:2,45 metri
Dislocamento a pieno carico:465 tonnellate
Dislocamento a metà carico:440 tonnellate
Stazza lorda:499 tonnellate
Motori principali:2 x MTU 12V 2000 M86 da 1.700 hp @ 2450 rpm IMO Tier II EPA Tier 3
Trasmissione:Linea d’asse
Propulsione:Doppia elica a passo fisso
Stabilizzatori:Zero Speed e Underway
Velocita massima:16 nodi
Velocita di crociera:11 nodi
Autonomia a velocità di crociera:4.500 miglia
Sistemazioni ospiti:12 in 5 cabine
Sistemazioni equipaggio:11 in 6 cabine
Design esterni:Alberto Mancini / Overmarine Group

Fonte: Overmarine Group

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Mangusta 80 M/Y Trinity Blue in vendita da Idea Yachting
15 Novembre 2023

di Redazione Superyacht

Il quinto Mangusta 104 REV tocca l’acqua
31 Agosto 2023

di Redazione Superyacht

Varato il secondo Mangusta 165 REV
21 Giugno 2023

di Redazione Superyacht

Il primo Mangusta Oceano 39 è entrato in acqua
6 Giugno 2023

di Redazione Superyacht


PIU' LETTI DI OGGI
PROPOSTE DEI NOSTRI PARTNER
Seven Seas Splendor
Da Istanbul a Civitavecchia
Seabourn Encore
Grecia, Italia, Montenegro
Explora I
Italia, Croazia, Montenegro, Grecia, Turchia
SeaDream I
Da Istanbul a Venezia
Le Ponant
Da Pireo a Dubrovnik
Seabourn Quest
Slovenia, Croazia, Montenegro, Italia


Superyacht
Venduto Project Jade, Heesen di 50 metri
26 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee
Carnival Jubilee battezzata a Galveston
27 Febbraio 2024 di Redazione Crociere



Megayacht
Varato “Infinity”, il secondo Baglietto T52
19 Febbraio 2024 di Redazione Superyacht