Superyacht
12 supercatamarani Silent Yachts in costruzione in Italia e Turchia
133     

Silent Yachts, in occasione del Monaco Yacht Show, rivela che l’ultimo è stato un anno di grandi successi sul piano delle vendite, con 12 catamarani di grandi dimensioni attualmente in costruzione.

«Sono stati 12 mesi travolgenti» afferma il fondatore e CEO di Silent Yachts, Michael Köhler. «La convergenza di tre grandi trend hanno reso le nostre barche un enorme successo. Il rimbalzo delle vendite di yacht dall’inizio del Covid è già ampiamente confermato. Ma a questo si aggiunge la crescita della sensibilità ambientale e il riconoscimento che due scafi forniscono una piattaforma molto più lussuosa per vivere il mare, ed ecco così la ricetta per una domanda senza precedenti. Questa è l’era del supercatamarano».

Silent Yachts possiede due siti produttivi in forte espansione, uno in Italia ed uno in Turchia, dove vengono costruiti catamarani da 80 fino a 120 piedi. Il proprio cantiere navale a Fano, sulla costa adriatica, è dedicato alla realizzazione dei modelli Silent 60 e Silent 80, con cinque capannoni di costruzione per 22.000 m² di spazio coperto più un’area esterna grande altrettanto.

La partnership con Coşkun Bayraktar in Turchia, fondatore del Gruppo Viaport, ha aperto a nuove opportunità di produzione e diverse barche sono già in costruzione. Compreso il Tuzla Viaport Marina, la collaborazione con VisionF Yachts consente di disporre di un’area di produzione che si sviluppa su oltre 100.000 m². 

SILENT 120

L’ammiraglia di Silent Yachts nasce dal progetto di un catamarano solare di 100 piedi. È un imponente motor yacht dai grandi volumi interni che raggiungono le 499 GT. Un’impressionante quantità di spazio esterno ed interno che raggiunge la superficie complessiva di 900 m². La costruzione del primo Silent 120 sta progredendo rapidamente e la consegna è prevista nel 2024.

Caratterizzato da un design custom, il primo scafo avrà una piscina sul ponte di poppa e aree erbose per le passeggiate con i cani sui ponti laterali. L’hard top solare è progettato per scorrere in due sezioni che rivelano un prendisole superiore utilizzabile anche come helipad touch-and-go.

Sebbene i pannelli solari del Silent 120 siano in grado di generare fino a 40 kWp, lo yacht è dotato anche di generatori di riserva poter operare con maggiore rapidità. La sua velocità di crociera è di 8 nodi e a pieno regime raggiunge una velocità di 16 nodi. 

SILENT 80

Sono sette le unità Silent 80 piedi attualmente in costruzione, tra modelli in versione flybridge retrattile e a 3 ponti.

Il primo scafo avrà il flybridge più piccolo, con hard top abbattibile all’altezza della tuga che esalta le linee eleganti e fluide dello yacht. Questa barca è in fase di ultimazione in Italia ed è previsto il varo a marzo del prossimo anno.

Altri clienti hanno invece optato per la versione a 3 ponti, con prendisole dedicato di 90 metri quadrati ed hard top rialzato e fisso. Progettato da Marco Casali, si tratta di uno spazio enorme arredato con un tavolo da pranzo in teak e acciaio inossidabile, due comode aree relax, lettini in quantità e anche un bar. Il primo varo è atteso per marzo.

Entrambe le versioni includono cucina, salotto e zona pranzo splendidamente rifiniti sul ponte principale, che comprende anche la timoneria interna posizionata a dritta che gode di un’eccellente visibilità. Su un lato, superfici in vetro e acciaio collegano la cucina al lussuoso ponte di poppa. Le configurazioni sono flessibili e consentono di ospitare a bordo quattro o cinque coppie con un comfort elevatissimo, più ancora spazi per due o quattro membri di equipaggio.

La produzione di picco dei pannelli solari raggiunge i 26 kW e la potenza sia del banco batterie che dei motori elettrici segue i desideri del cliente. La barca è ottimizzata per doppi motori fino a 340 kW e batterie fino a 429 kWh. La potenza dei generatori varia da 100 kW fino a 2 x 145 kW. La velocità massima è di 19 nodi e quella di crociera economica, ideale per le grandi distanze giornaliere, di 6-8 nodi.

SILENT VISIONF 82

Sviluppati in collaborazione con la turca VisionF Yachts, questi robusti 82 piedi sono costruiti in alluminio anziché in composito. Quattro unità sono attualmente in costruzione, con vari programmati tra dicembre di quest’anno e giugno 2023.

Le prime due unità avranno un sistema di propulsione convenzionale combinato con pannelli solari ad alta efficienza montati su un hard top in alluminio notevolmente ampliato.

Gli yacht successivi saranno invece equipaggiati con la nuova trasmissione ibrida solare SilentVisionF, dove il sistema può scegliere se utilizzare l’alimentazione elettrica, diesel o entrambe. Si tratta di un buon compromesso per gli armatori che non intendono rinunciare al motore a combustione interna. L’hard top solare da 13,6 kWp e la batteria da 160 kWh saranno in grado di far funzionare tutti i servizi di bordo e mantenere lo yacht silenzioso durante la notte.

Fonte: Sand People Communication per Silent Yachts

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
Venduto il primo Silent 100 Explorer
19 Ottobre 2021

di Redazione Superyacht


IDEE PER IL CHARTER IN CROAZIA
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Mangusta 165 M/Y AAA in vendita da Camper & Nicholsons
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Venduto il settimo Baglietto T52
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Sanlorenzo posa la chiglia del primo 72Steel
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Luxury
Tagliata la prima lamiera di Silver Ray
23 Novembre 2022 di Redazione Crociere