Superyacht
Venduto il primo StellarONE 108
67     

StellarPM amplia la sua offerta di superyacht introducendo la gamma StellarONE. La linea completa si comporrà di tre modelli RPH dislocanti e semidislocanti dai 33 ai 39 metri, attualmente in fase di progettazione. Il primo modello presentato dal cantiere americano è il più piccolo della linea, StellarONE 108, appena venduto.

Disponibile sia in versione dislocante con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio che in versione semidislocante interamente realizzata in alluminio, StellarONE 108 risponde alle esigenze di chi predilige le lunghe crociere oppure la velocità. La versione dislocante offre 3400 miglia nautiche di autonomia ed una velocità massima di 14 nodi, mentre il modello semidislocante può raggiungere velocità massime di 22-23 nodi, contando sempre su una rispettabile autonomia di circa 2500 miglia nautiche.

I volumi interni sono generosi, con un layout a cinque cabine che include l’appartamento armatoriale a tutto baglio al main deck, mentre le altre 4 sistemazioni ospiti sono al lower deck e comprendono una suite VIP con letto king-size, due cabine matrimoniali con letti queen-size ed una doppia. Gli alloggi dell’equipaggio sono strutturati per accogliere 5 membri.

Gli interni del primo StellarONE108 saranno personalizzati secondo le richieste dell’armatore e curati dalla turca Unzile Acar Interiors. La olandese Ginton Naval Architects è responsabile di tutta l’architettura navale.

La prima unità è stata ordinata da un cliente nordamericano e sarà consegnata all’inizio dell’estate 2024. A breve il cantiere si attende la conferma di vendita per la seconda della serie, ed anche questa sarà consegnata nello stesso periodo. La costruzione del primo esemplare inizierà a breve presso il cantiere StellarPM di Hai Phong, in Vietnam, mentre gli interni modulari saranno realizzati presso lo stabilimento di Zhuhai, in Cina.

Chris Holmes, fondatore di StellarPM commenta: «Questo è un fantastico progetto di superyacht che sveglierà davvero il mercato. E’ uno yacht sotto il budget dei 10 milioni di dollari che offre una costruzione interamente in metallo certificata Lloyd’s, l’ingegneria e la finitura di qualità dei superyacht del Nord Europa, tutti i ponti in teak, motori CAT C32 Tier III, la armatoriale sul ponte principale con balcone pieghevole, beach club, garage tender e molto altro ancora. Le attrezzature, l’ingegneria, la costruzione e i livelli di qualità della serie StellarONE sono destinati a rivoluzionare il mercato e consegneremo uno yacht full custom davvero straordinario».

SPECIFICHE TECNICHE STELLARONE 108 – VERSIONE DISLOCANTE

Lunghezza f.t.:33 metri
Larghezza:8,06 metri
Pescaggio massimo:2,08 metri
Materiale scafo:Acciaio
Materiale sovrastruttura:Alluminio
Sistemazioni ospiti:1 Suite armatoriale
1 Suite VIP
2 Cabine matrimoniali
1 Cabina doppia
Sistemazioni equipaggio:3 cabine per 5 persone
Motori principali:2 x Caterpillar C32 B 750hp @ 1800 rpm – IMO Tier III
Velocità massima:14 nodi
Velocità di crociera:12 nodi
Autonomia:3.400 mn
Serbatoi carburante:36.000 litri
Serbatoi acqua:7.500 litri
Classificazione:Lloyd’s Register +100A1 SSC, Yacht, Mono, G6







Fonte: StellarPM

Dai un voto all'articolo
ARTICOLI CORRELATI
StellarPM presenta la linea di catamarani a motore StellarCAT
13 Ottobre 2021

di Redazione Superyacht

di Redazione Superyacht

di Redazione Superyacht


IDEE DI VIAGGIO: CARAIBI
MSC Seaside
Guadalupa, Santa Lucia, Barbados
MSC Divina
Giamaica, Colombia, Panama, Costa Rica
Symphony of the Seas
Sint Maarten, Isole Vergini statunitensi
Oasis of the Seas
Portorico, Isole Vergini statunitensi
MERCATI FINANZIARI


Superyacht
Mangusta 165 M/Y AAA in vendita da Camper & Nicholsons
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Benetti Classic 115 M/Y Accama in vendita da Idea Yachting
24 Novembre 2022 di Redazione Superyacht



Crociere Contemporanee



Megayacht
Venduto il settimo Baglietto T52
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Sanlorenzo posa la chiglia del primo 72Steel
29 Novembre 2022 di Redazione Superyacht
Posata la chiglia di Project Venus
23 Novembre 2022 di Redazione Superyacht